Insalata di orzo e salmone

PRESENTAZIONE

D’estate la parola d’ordine è “colore”! Colori da indossare ma anche da gustare, perché l’occhio, si sa, vuole la sua parte. E’ così che nasce la nostra insalata di orzo e salmone, un piatto unico fresco e aromatico che saprà rifocillarvi con gusto durante le torride giornate estive. Se siete tra gli estimatori della classica insalata di riso, questa ricetta vi conquisterà al primo assaggio. Ricca e saporita nella sua semplicità, l'insalata di orzo e salmone è perfetta da consumare anche in occasione di un pranzo in riva al mare per saziare l'appetito in modo genuino!

INGREDIENTI

541
CALORIE PER PORZIONE
Orzo perlato 240 g
Tranci di salmone 300 g
Avocado 150 g
Finocchi con la barbetta 90 g
Spinacini 25 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per la salsa allo yogurt
Yogurt greco 250 g
Olio extravergine d'oliva 10 g
Arance 1
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare l'Insalata di orzo e salmone

Per realizzare l’insalata di orzo e salmone per prima cosa sciacquate l’orzo sotto l’acqua corrente 1, quindi cuocetelo in acqua bollente 2 per 20 minuti o il tempo riportato sulla confezione. Mentre l’orzo cuoce occupatevi della salsa di accompagnamento: ponete lo yogurt in una ciotola, aromatizzate con la scorza di un'arancia grattugiata 3

di cui aggiungerete anche il succo 4, salate 5 e pepate. Eliminate la barbetta ai finocchi 6

e tritatela finemente 7, poi affettate anche i finocchi 8 e teneteli da parte. Insaporite la salsa allo yogurt con la barbetta del finocchio 9

e l’olio di oliva 10, mescolate e tenete da parte. Nel frattempo l’orzo sarà giunto a cottura, scolatelo e lasciatelo raffreddare in una ciotola 11. Una volta che l’orzo sarà freddo, aggiungete lo spinacino, già lavato e asciugato, e i finocchi affettati 12.

Ora occupatevi del salmone: eliminate le lische con una pinzetta 13, poi scaldate l’olio di oliva in una padella 14, adagiate i tranci di salmone, salate, pepate 15 e cuoceteli per 2 minuti da un lato e 1 minuto dall’altro.

A cottura ultimata 16, trasferite il salmone su un piatto e tagliatelo a pezzettini 17. Aggiungete i pezzetti di salmone all'insalata di orzo 18.

Ora occupatevi dell’avocado: tagliatelo a metà (19-20), eliminate il nocciolo e intagliate la polpa praticando delle incisioni orizzontali e verticali 21:

in questo modo ricaverete dei quadrati da aggiungere alla preparazione 22. Manca un ultimo tocco di sapore: la salsa all’arancia preparata in precedenza 23. L’insalata di orzo e salmone è pronta per essere gustata 24.

Conservazione

L’insalata di orzo e salmone si conserva un giorno al massimo in frigorifero. E’ sconsigliata la congelazione.

Consiglio

Volete dare una nota di colore e sapore in più al piatto? Aromatizzate l’acqua di cottura con la curcuma, otterrete un piatto piacevolmente dorato!

Il miglior salmone? Dalle acque norvegesi.

Sicurezza, versatilità e ricchezza dei nutrienti: queste le caratteristiche che rendono il Salmone Norvegese una materia prima d’eccellenza in cucina. L’ingrediente perfetto per le vostre ricette più gustose! Scopri di più

13 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • berann
    mercoledì 11 settembre 2019
    Buongiorno! se al posto del salmone usassi la trota salmonata, può andare bene comunque? Grazie! Anna
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 11 settembre 2019
    @berann: Ciao, certo!
  • lalamasterchef
    domenica 24 giugno 2018
    potrebbe andare bene anche con il farro?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 24 giugno 2018
    @lalamasterchef: Ciao, non avendo provato non possiamo essere sicuri ma non dovrebbero esserci problemi utilizzando il farro smiley
2 FATTE DA VOI
Roxy62
Un piatto dal gusto fresco ed agrumato. Sapore delicato ed equilibrato.
ChrystabelDiamond
Curcuma e fantasia