Insalata di tonno esotica

PRESENTAZIONE

Siete già stanchi della città e per le vostre vacanze sognate mete tropicali con incantevoli spiagge bianche e incontaminate acque cristalline? Nell’attesa delle tanto sospirate ferie estive, lasciatevi ingolosire dai sapori e dagli aromi di paesi lontani con la nostra insalata di tonno esotica. La dolce polpa del mango e della papaya, la croccantezza degli anacardi tostati e del cocco e per finire morbidi tranci di tonno sott’olio, genuino e gustoso. Un insolito mix di sapori fresco e leggero che colorerà la tavola, stuzzicherà il palato ma soprattutto strizzerà l'occhio alla dieta per la temuta prova costume!E se amate gli accostamenti di sapori alternativi provate anche la nostra insalata di gamberi dal gusto fusion.

Leggi anche: Insalata con tonno, mozzarella e peperoni

INGREDIENTI
205
CALORIE PER PORZIONE
Tonno sott'olio sgocciolato 150 g
Mango già pulito 100 g
Papaya già pulito 60 g
Noce di cocco già pulito 45 g
Rucola 50 g
Anacardi 20 g
Coriandolo 3 g
Pepe rosa in grani 1 g
Sale di maldon q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Preparazione

Come preparare l'Insalata di tonno esotica

Per realizzare l’insalata di tonno esotica, per prima cosa tostate gli anacardi in una padella ben calda 1 finché non saranno dorati 2. Lasciateli intiepidire e intanto occupatevi della frutta: sbucciate il mango 3

e dividetelo a metà, poi eliminate il nocciolo e tagliate la polpa a fettine sottili 4; ve ne occorreranno 100 g. Rompete il cocco e ricavate delle fette sottili dai pezzi 5; ve ne occorreranno 45 g. Ora occupatevi della papaya: tagliate via la calotta superiore 6

e estraete i semini interni con un cucchiaio 7, poi affettate la polpa, come avete fatto con il mango 8; vi basteranno 60 g di polpa di papaya. Tutto è pronto per comporre l’insalata: versate in una ciotola capiente la rucola lavata e asciugata, aggiungete il mango 9,

il cocco affettato 10, la papaya 11 e gli anacardi tostati non più caldi 12.

Insaporite con il coriandolo 13, i grani di pepe rosa 14 e mescolate bene l’insalata 15.

Servite l’insalata nei piatti di portata e ultimate con il tocco saporito del tonno, accuratamente sgocciolato 16. Condite con un filo di olio di oliva 17 e granelli di sale di Maldon 18.

Conservazione

L’insalata di tonno esotica è una pietanza da consumare in giornata.

Conservazione

In alternativa ai frutti esotici potete utilizzare altra frutta di stagione come le pesche e le albicocche. Per condire l’insalata potete anche realizzare una fresca citronette a base di succo di pompelmo o lime emulsionato con olio di oliva e sale.

RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}