Insalata nizzarda

/5
Insalata nizzarda
11
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

L’insalata Nizzarda (Salade niçoise), tipica ricetta provenzale originaria di Nizza, è una preparazione dalle caratteristiche mediterranee, formata da verdure crude dal gusto molto deciso, che racchiudono tutto il sapore del sole.

L’insalata nizzarda si è diffusa a livello internazionale, anche se con miriadi di varianti, che spesso, ne fanno perdere l’originale e tipica composizione, sottoposta, invece, a Nizza, a regole severe: data la sua ricca consistenza, l’insalata nizzarda può essere servita sia come piatto adatto a coprire la prima parte di un pasto estivo, sia come piatto unico.

Ingredienti

Aglio 2 spicchi
Uova sode 4
Cetrioli 1
Peperoni verdi (piccolo) 1
Peperoni gialli (piccolo) 1
Cipollotti 4
Fave sgranate 250 g
Tonno sott'olio (meglio se ventresca) 250 g
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva ½ bicchiere
Basilico 10 foglie
Pomodori ramati 400 g
Olive nere denocciolate 60 g
Acciughe sott'olio 8 filetti
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare l'Insalata nizzarda

Insalata nizzarda

Ponete a rassodare 4 uova in un pentolino contenente dell’acqua bollente, poi lasciatele raffreddare, togliete il guscio e tagliate ognuna di esse in 4 spicchi (1). Lavate i pomodori, tagliate ognuno di essi in 8 spicchi, poi poneteli in una ciotola, cospargeteli con del sale e lasciateli riposare. Lavate e sbucciate il cetriolo (3),

Insalata nizzarda

poi tagliatelo a fettine sottili, ponetelo in una ciotola, cospargete anch'esso di sale e lasciatelo riposare (4). Nel frattempo mondate e lavate i peperoni, togliete il picciolo e i filamenti interni e metteteli a grigliare in forno (5). Quando la pelle sarà ben abbrustolita, togliete i peperoni dal forno, togliete loro la pelle e tagliateli a striscioline (6).

Insalata nizzarda

Estraete le fave dal loro baccello: se sono piccole e tenere togliete solo la protuberanza attaccata sopra ognuna di esse, se invece sono più grosse togliete il primo strato di pellicina più dura (potete scegliere di aggiungerle all’insalata crude o scottarle in acqua bollente) (7). Mettetele a sbollentare in acqua salata per 4 min, poi scolatele per bene e mettetele da parte. A questo punto tagliate a pezzettini i filetti di acciughe e sgocciolate il tonno che sbriciolerete con una forchetta(9), poi metteli da parte.

Insalata nizzarda

Infine mondate e tagliate a fettine sottili i cipollotti freschi (potete usare anche della cipolla di Tropea, se di stagione) (10). Prendete un'isalatiera, metette i pomodori, poi aggiungete i cetrioli (11), due spicchi di aglio (che servono solo ad insaporire e alla fine, dopo aver ben mescolato l’insalata, toglierete) (12),

Insalata nizzarda

l'acciuga (13) ,le fave (14), i cipollotti (15),

Insalata nizzarda

le olive (16), i peperoni (17), il tonno (18),

Insalata nizzarda

poi condite con dell’olio extravergine di oliva e del pepe nero macinato al momento (19). Mescolate delicatamente tutti gli ingredienti e aggiustate di sale ( fate attenzione a non salare eccessivamente perchè le acciughe sono già molto saporite) (20), poi distribuite sull’insalata le uova sode e qualche foglia di basilico spezzettata grossolanamente (21).
Buon appetito.

Conservazione

L'insalata nizzarda va consumata il giorno stesso, ma potete conservarla in frigorifero, coperta da pellicola, per un giorno.

Consiglio

Se preferite potete anche aggiungere i peperoni crudi all’insalata, senza scottarli. Al posto dei peperoni, potete aggiungere, se di stagione, dei cuori di carciofo in salamoia ben sgocciolati; inoltre, volendo, potreste aggiungere all'insalata nizzarda dei teneri gambi affettati di sedano bianco.

Curiosita'

A Nizza pare che non sia ammesso condire l’insalata nizzarda con l’aceto e che la scelta delle verdure per comporla non avvenga a caso; in particolar modo, essendo un’insalata di verdure crude, non sono ben accetti fagiolini e patate lessate. Però per esempio potete sostituire le fave con i carciofi tagliati a julienne!

Leggi tutti i commenti ( 11 ) Le vostre versioni ( 2 )

I commenti (11)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Raffaella ha scritto: venerdì 28 agosto 2015

    Ma se è un'insalata di verdure crude, come si spiegano i peperoni grigliati?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 28 agosto 2015

    @Raffaella: Ciao Raffaella, abbiamo cotto un po' i peperoni nel forno per privarli della buccia che a molti risulta indigesta, se non è il tuo caso puoi gustare tranquillamente i peperoni crudi smiley un saluto!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 25 giugno 2014

    @Monica: Puoi usare i piselli in alternativa.

Leggi tutti i commenti ( 11 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • claudiagabe
    perdonate le modifiche...senza acciughe e con qualche mozzarellina x questioni di gusti....
  • gabry33
    mamma che buona

Ultime ricette

Dolci

Gli struffoli sono un dolce tipico della tradizione napoletana e rappresentano una delle ricette più caratteristiche del periodo natalizio.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 15 min

Primi piatti

Il risotto con capesante e agrumi è un semplice primo piatto, elegante e profumato, facile da realizzare e perfetto per le occasioni speciali!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 25 min

Lievitati

Il panettone con fichi e mandorle è un lievitato da fare in casa durante le feste: l'uso della frutta secca rende speciale il famoso dolce del Natale!

  • Difficoltà: molto elevata
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 75 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Ricette di Natale
Primi di Natale
Dolci di Natale
Antipasti di Natale
Biscotti
Dolci veloci
Torte
Contorni