Insalata russa

PRESENTAZIONE

Insalata russa

Poche ricette sono così controverse come l’insalata russa: ciò che noi chiamiamo insalata russa, innanzitutto, è conosciuta in Russia con il nome di Olivier salad mentre in Germania e Danimarca viene chiamata “insalata all’italiana”! Ogni paese, inoltre, utilizza ingredienti diversi… per esempio in Russia la presenza della carne è ritenuta imprescindibile, mentre in Polonia si aggiungono mele e sedano rapa. Fra tanta confusione però ci sono anche delle certezze: carote, patate, piselli e uova sode si trovano quasi sempre, insieme all’immancabile maionese. Ed è proprio partendo da questi elementi di base che oggi vi spieghiamo come preparare la versione più classica dell’insalata russa, quella che per intenderci riunisce da sempre le famiglie di tutta Italia intorno alla tavola delle feste. Che sia servita come antipasto o contorno, in monoporzioni o su un vassoio unico oppure decorata con cetriolini e uova sode, l’insalata russa sarà perfetta per un Natale all’insegna della (vostra) tradizione!

Leggi anche: Torta russa di Verona

INGREDIENTI

Carote 200 g
Pisellini 300 g
patate 500 g
Uova 2
Olio extravergine d'oliva 30 g
Aceto di mele 10 g
Sale fino 1 pizzico
Pepe nero q.b.
Per la maionese
Tuorli a temperatura ambiente 2
Olio di semi di girasole 200 g
Succo di limone 25 g
Aceto 3 g
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare l'Insalata russa

Per preparare l’insalata russa, per prima cosa mettete le uova in un pentolino, coprite con acqua fredda e cuocete per 9 minuti da quando arriverà a bollore 1. Una volta cotte, mettetele in una ciotola con l’acqua a raffreddare. Nel frattempo sbucciate le carote e le patate e tagliatele a dadini di 0,5 cm 2 3.

Prendete una pentola capiente per cuocere a vapore le verdure: aggiungete prima i pisellini che dovranno cuocere per 10 minuti 4, poi unite le patate che cuoceranno per altri 7-10 minuti 5. Infine aggiungete le carote, coprite con il coperchio e cuocete per ancora 5-7 minuti 6.

A questo punto sgusciate le uova 7 e tagliate anch’esse a dadini 8. Quando le verdure saranno cotte 9, trasferitele in una ciotola e lasciate intiepidire.

Unite le uova sode alle verdure intiepidite 10, poi condite con sale, pepe, olio 11 e aceto di mele 12. Mescolate delicatamente e lasciate raffreddare.

Nel frattempo preparate la maionese: mettete i tuorli in una ciotola, aggiungete il sale 13, il pepe e l’aceto di vino bianco 14, poi iniziate a lavorare con uno sbattitore elettrico 15.

Versate l’olio di semi a filo avendo cura di farlo molto lentamente per evitare che la maionese impazzisca 16. Quando il composto risulterà montato aggiungete il succo di limone 16 e lavorate ancora con le fruste fino ad ottenere la consistenza desiderata 18.

Aggiungete la maionese alle verdure e mescolate bene per amalgamare il tutto 19. Lasciate riposare l’insalata russa in frigorifero per almeno un’ora 20 prima di servirla e gustarla 21!

Conservazione

Conservate l'insalata russa in contenitore ermetico in frigorifero per 2 giorni al massimo. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Potete personalizzare la vostra insalata russa con gli ingredienti più vari, tenendo presente alcune semplici regole: riducete le verdure a cubetti della stessa dimensione per assicurarvi una cottura uniforme; non scegliete ingredienti troppo acquosi o che rilascino colore (come le barbabietole); infine utilizzate una maionese fatta in casa ma senza eccedere nelle quantità.

Se volete rendere l’insalata russa ancora più ricca, provate a sbriciolare del tonno nella maionese prima di incorporarla!

In alternativa alla cottura a vapore potete lessare le verdure.

L'aceto nel condimento si può omettere.

192 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Jessica110893
    lunedì 25 novembre 2019
    Salve giallo zafferano le verdure le posso fare cuocere tutte assieme nella stessa pentola? Non ho la pentola a vapore
    Redazione Giallozafferano
    martedì 26 novembre 2019
    @Jessica110893:Ciao, puoi cuocere le verdure in acqua bollente tenendo conto dei diversi tempi di cottura. Regolati con l'assaggio.
  • Andrewlomb
    giovedì 12 settembre 2019
    Le verdure devono essere cotte a fiamma vivace??
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 12 settembre 2019
    @Andrewlomb: ciao! Essendo cotte al vapore ti consigliamo di cuocere a fiamma media! 
19 FATTE DA VOI
YelenaShatanova
Ricetta originale con extra carne di quaglia , cetrioli sottaceto e cipolle
svetka68
Prosciutto cotto, maionese allo yogurt, piselli, patate, uova, cetrioli sotto aceto, sale. Per decorare prezzemolo.
moky73
Insalata russa ottima grazie giallo zafferano
clody_clove
Insalata Russa
Bugi95
insalata russa con tonno
serenaagosto84
insalata russa😍
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo