Involtini di carne al formaggio

/5

PRESENTAZIONE

Involtini di carne al formaggio

Gli involtini di carne al formaggio sono un must della cucina italiana, ma come renderli davvero sfiziosi e diversi dal solito? Oggi vi mostriamo una ricetta che conquisterà sicuramente il vostro palato. Abbiamo scelto di farcire questi involtini con delle zucchine marinate in aceto di mele, per aggiungere al piatto una nota acida, allo stesso tempo non pungente. Inoltre abbiamo deciso di non aggiungere il formaggio all'interno, come si fa solitamente, ma di metterlo solo all'ultimo per un risultato super scioglievole. La cottura è davvero semplice: una saltata veloce in padella, un po' di vino bianco e in men che non si dica gli involtini saranno pronti! Ma aspettate, non è finita qui, arriva il vero momento magico della ricetta... quando gli involtini saranno ancora caldi posizionate sopra le fettine di formaggio, la nota affumicata donerà al piatto un gusto irresistibile!

INGREDIENTI

Sottofesa di vitello 600 g
Formaggio (fontina o scamorza affumicata) 100 g
Burro 20 g
Olio extravergine d'oliva 20 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Vino bianco q.b.
per le zucchine marinate
Zucchine 2
Aceto di mele 300 g
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare gli Involtini di carne al formaggio

Per preparare gli involtini di carne al formaggio, iniziate dalle zucchine che serviranno per il ripieno. Spuntatele 1 e tagliatele a metà 2. Utilizzando poi una mandolina ricavate delle fettine lunghe e spesse circa 2 mm 3  

Quando le avrete tagliate tutte 4 versate l'aceto di mele in una pirofila 5, aggiungere le zucchine e un pizzico di sale 6. Lasciatele marinare per 20 minuti. 

Nel frattempo tagliate il vitello in 8 fette spesse circa 1 cm 7. Battetete le fettine con l'aiuto di un batticarne, per renderle più sottili, fino a raggiungere uno spessore di circa 5mm 8. A questo punto, quando le zucchine saranno pronte, stendete la fettina di vitello e posizionate sopra 4 fettine di zucchine 9.

Richiudete i bordi della carne verso al centro 10 e arrotolate l’involtino dalla parte del lato corto 11. Chiudetelo poi con l’aiuto di uno stuzzicadenti 12

Ripetete questa operazione per tutte le altre fettine 13. Scaldate sul fuoco una padella antiaderente con un olio e burro 14, mettete in padella gli involtini 15 

e lasciateli rosolare per qualche minuto 16, avendo cura di girarli su tutti i lati e aggiungere un pizzico di sale. Quando saranno ben rosolati, sfumate con il vino bianco 17 e lasciate evaporare l’alcol 18

I vostri involtini saranno pronti. Eliminate lo stecchino, metteteli ancora caldi in un piatto 19 e posizionate sopra una fettina di formaggio 20. Il calore dell’involtino lo farà sciogliere. Completate con un cucchiaino di fondo di cottura sopra ai vostri involtini e serviteli 21.

Conservazione

Consumate gli involtini subito. In alternativa potete conservarli in frigo per un giorno, scaldarli prima di servirli e aggiungere il formaggio solo all'ultimo! 

Consiglio

Potete sostituire le zucchine con un'altra verdura a piacimento, come ad esempio delle foglie di radicchio. Se non amate il vino bianco potete utilizzare il succo di limone.