Involtini di cotoletta

/5

PRESENTAZIONE

Chi non conosce e non ama la classica cotoletta? Alla milanese, alla palermitana ad esempio: qualunque sia la ricetta da voi preferita, la carne impanata e fritta o cotta al forno è sempre un secondo sfizioso!
Immaginate se farcito e presentato come un succulento rotolo, come vi proponiamo in questa ricetta: gli involtini di cotoletta, infatti, sono ripieni di formaggio e prosciutto cotto che li rendono invitanti e irresistibili! Potete anche variare il ripieno se preferite e cuocerli in forno in alternativa alla frittura!

INGREDIENTI

Ingredienti per 8 involtini
Petto di tacchino (a fette) 400 g
Emmentaler 150 g
Prosciutto cotto 120 g
Uova 3
Pangrattato q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per friggere
Olio di semi di arachide q.b.
Preparazione

Come preparare gli Involtini di cotoletta

Per preparare gli involtini di cotoletta, iniziate a battere la carne tra due fogli di carta da forno per non rompere le fibre e mantenerla tenera 1. In una ciotolina sgusciate le uova e salatele leggermente 2 e pepate a piacere, quindi sbattete le uova con una forchetta 3.

Immergete le bistecche di tacchino nell'uovo una alla volta 4, poi passatele nel pangrattato da entrambi i lati (5-6).

Quindi dividete le bistecche in parti uguali 7 e adagiate su ciascuna una fetta di formaggio e una di prosciutto prosciutto cotto 9

Quindi arrotolategli involtini 10 e sigillateli con uno stuzzicandenti 11. Per la cottura, potete friggerli in abbondante olio di semi che non dovrà superare la temperatura di 180° 12 (potete controllarla con un termometro da cucina); potete in alternativa procedere con la cottura in forno: in questo caso il consiglio è di cuocere un involtino per testare tempi e temperatura per i successivi.

Fate dorare gli involtini per alcuni minuti, girandoli per una cottura uniforme 14 e poi scolateli con una schiumarola, adagiandoli su un vassoio foderato con carta assorbente 14. Servite gli involtini di cotoletta ben caldi 15!

Conservazione

Si consiglia di consumare gli involtini di cotoletta appena cotti; potete conservarli crudi in frigorifero chiusi in un contenitore ermerico non oltre le 12 ore per la presenza dell'uovo crudo.
Si possono congelare crudi se avete utilizzato tutti ingredienti freschi, non decongelati. All'occorrenza scongelateli in frigorifero e friggeteli.

Consiglio

Create gli involtini di cotoletta come preferite, ripieni di vedure grigliate ad esempio. Per il formaggio sceglietene uno a pasta morbida ma evitate la mozzarella che rilascerebbe troppo liquido!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI46
  • Seb172
    domenica 10 maggio 2020
    Help: a coloro che li hanno fatti in forno (con ottimi risultati da quel che ho visto) avete usato forno statico o ventilato?
  • robi2468
    giovedì 16 aprile 2020
    Ciao, gli involtini possono essere cotti al forno invece che fritti? E se messi a congelare prima della cottura, possono andare in forno ancora congelati?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 17 aprile 2020
    @robi2468: Ciao, una nostra utente li ha provati al forno cuocendoli per 20/25 minuti a 180-190° con buoni risultati! Ti consigliamo di lasciarli scongelare prima di cuocerli!