Involtini di insalata ripieni di tonno

PRESENTAZIONE

Farcire, arrotolare e sigillare: bastano 3 semplici gesti per realizzare un involtino. E noi lo sappiamo bene perché ne abbiamo sperimentati di tutti i gusti: dagli involtini di pasta fillo vegetariani, croccanti e appetitosi ai più tradizionali involtini di melanzane senza dimenticare quelli più classici a base di carne come gli involtini alla pizzaiola, dove la scarpetta è assicurata. La nostra passione per questa sfiziosa preparazione non ha fine e oggi vogliamo proporvi una fresca variante, perfetta per arricchire di gusto i vostri buffet estivi: gli involtini di insalata ripieni di tonno. Leggeri bocconcini di lattuga che avvolgono una crema di fave aromatica e profumata. Serviteli come antipasto finger food per aprire in bellezza le vostre cene d’estate!

Leggi anche: Insalata con tonno, mozzarella e peperoni

INGREDIENTI
208
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 8 involtini
Tonno sott'olio al peperoncino sgocciolato 100 g
Lattuga romana 4 foglie
Fave 400 g
Olio extravergine d'oliva 40 g
Basilico 3 foglie
Sale fino q.b.
Yogurt greco 20 g
Granella di pistacchi q.b.
Erba cipollina 8 fili
Preparazione

Come preparare gli Involtini di insalata ripieni di tonno

Per realizzare gli involtini di insalata ripieni di tonno per prima cosa preparate la farcitura: sgranate le fave e raccoglietele all’interno del bicchiere di un mixer 1,versate l’olio di oliva 2 e frullate 3 per ottenere una crema.

Aggiungete anche lo yogurt greco 4, salate 5 e mescolate con un cucchiaio per amalgamare. Profumate la crema con le foglie di basilico spezzettate con le mani (potete pulire le foglie di basilico con un panno) 6.

Ora prendete le foglie di lattuga romana, lavatele bene sotto l’acqua corrente, quindi asciugatele accuratamente con una panno. Dividete a metà ciascuna foglia avendo cura di eliminare il torsolo centrale più duro 7. Prendete una metà della foglia di lattuga, spalmate lungo tutta la foglia la crema di fave e yogurt 8 e farcite con il tonno al peperoncino sgocciolato 9.

Arrotolate la foglia 10, legatela con un filo di erba cipollina per sigillare l’involtino 11. Guarnite a piacere con la granella di pistacchi e proseguite allo stesso modo per tutti gli altri. I vostri involtini d’insalata ripieni di tonno sono pronti per essere portati in tavola 12, accompagnateli con crema di fave preparata in più!

Conservazione

Conservate gli involtini d’insalata ripieni di tonno in frigorifero. Si sconsiglia la congelazione

Consiglio

Se non riuscite a reperire le fave fresche potete farcire le foglie di lattuga con dell’hummus o una fresca guacamole, otterrete così delle gustose varianti dal tocco esotico!

3 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • massimot
    sabato 13 luglio 2019
    Scusate le fave devono essere cotte? Grazie ricetta intrigante
    Redazione Giallozafferano
    domenica 14 luglio 2019
    @massimot: Ciao, non c'è bisogno di cuocere le fave per realizzare la crema!
  • MimiCook06
    giovedì 04 luglio 2019
    Può andare bene lo stesso se uso il tonno NON sotto olio?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 04 luglio 2019
    @MimiCook06: Ciao, intendi il tonno fresco? Se vuoi mangiarlo crudo fai attenzione che sia stato abbattuto, in alternativa puoi passarlo in padella o grigliarlo!
1 FATTA DA VOI
eneri88
Involtini di tacchino con rughetta al limone
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo