Involtini di spada a beccafico con lime e zenzero

PRESENTAZIONE

Dolci e morbidi, piccoli piaceri per il palato da gustare per un pranzo di pesce davvero sorprendente! Gli involtini di spada a beccafico con lime e zenzero sono una variante rispetto al tipico piatto siciliano delle sarde a beccafico, di cui vi abbiamo proposto anche una versione vegetariana con le melanzane! La presentazione è la stessa: tanti involtini di pesce spada ripieni di mollica di pane, uvetta e pinoli aromatizzati al succo di lime e disposti uno vicino all'altro in una teglia, con alternate delle foglie di alloro che donano un profumo unico. E' questa la tipica sistemazione da cui prenderebbe origine il piatto, che ricorda proprio le sembianze di tanti uccellini "beccafichi"!

Leggi anche: Involtini di pesce spada

INGREDIENTI
381
CALORIE PER PORZIONE
Pesce spada (a fette) 840 g
Succo di lime 35 ml
Zenzero fresco 10 g
Pinoli 30 g
Pane (mollica) 115 g
Uvetta 30 g
Alloro 15 foglie
Olio extravergine d'oliva 40 ml
Preparazione

Come preparare gli Involtini di spada a beccafico con lime e zenzero

Per realizzare gli involtini a beccafico con lime e zenzero iniziate lavando l'uvetta e mettendola in ammollo con 25 ml di succo di lime 1 per almeno 10 minuti. Passato il tempo necessario potrete scolarla conservando il liquido di ammollo che servirà alla ricetta 2. Intanto eliminate la crosta dalle fette di pane 3

ponete la mollica in un frullatore 4 e tritatela finemente 5, quindi versatela in una ciotola e aggiungete l'uvetta precedentemente scolata 6.

Unite anche i pinoli 7 e grattugiate lo zenzero fresco 8, salate e pepate a piacere quindi mescolate tutti gli ingredienti 9

Riprendete anche il liquido di ammollo dell'uvetta, unite 20 ml di olio d'oliva 10 ed unitelo al ripieno 11. Prendete le fettine di spada, potete richiedere in pescheria delle fettine dello spessore di 4-5 mm circa oppure potete ritagliarle voi da un unico trancio usando un coltello per sfilettare il pesce o in alternativa potete usare l'affettatrice. Quindi eliminate dalle fette di pesce spada la pelle 12

Salate leggermente ciascuna fetta, ponete uno o due cucchiaini di ripieno 13 e arrotolatele 14 per poi fermare ciascun rotolino con uno stuzzicadenti. Irrorate una pirofila con 10 ml di olio (la dimensione dovrà essere sufficiente per contenere gli involtini uno vicino all'altro) 15

sistemate gli involtini vicini l'uno all'altro e con la parte dell'apertura rivolta verso il basso 16. Cospargete la superficie con il ripieno avanzato 17, quindi sistemate le foglie di alloro tra un involtino e l'altro come fossero delle alette 18.

Una volta terminato 19, irrorate con 10 ml di succo di lime 20 e infornate gli involtini in forno statico preriscaldato a 180° per circa 10 minuti. Una volta cotti, sfornate gli involtini di spada a beccafico con lime e zenzero, fateli intiepidire leggermente e gustateli come delizioso secondo piatto 21!

Conservazione

Potete conservare gli involtini di spada a beccafico con lime e zenzero in frigorifero in un contenitore ermetico per 1-2 giorni.

Potete congelarli se avete utilizzato ingredienti freschi non decongelati.

7 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • saradimatteo
    sabato 06 luglio 2019
    il ripieno si può preparare il giorno prima?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 07 luglio 2019
    @saradimatteo: ciao! Non dovrebbe essere un problema smiley 
  • donata
    sabato 11 giugno 2016
    Si ottiene analogo risultato con buccia di limone grattugiata al posto dello zenzero e succo di cedro o arancia al posto del lime
2 FATTE DA VOI
saradimatteo
involtini di pesce spada, pinoli, uvetta, arancia e alloro
gabri22
fatto tutto come da ricetta! veramente buono!! un sapore agro dolce particolare...da provare!!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo