Involtini gratinati con patate

PRESENTAZIONE

Involtini gratinati con patate

Siete amanti della carne, ma volete trovare sempre modi sfiziosi per servirla? Ecco il secondo piatto che fa per voi, facile da preparare e molto saporito. Sono gli involtini gratinati con patate. Per una cena tra amici o per portare in tavola un piatto che mette d'accordo tutta la famiglia, gli involtini gratinati con patate sono perfetti! Abbiamo scelto di realizzare gli involtini con delle fettine di pollo molto sottili, in questo modo cuoceranno in maniera uniforme, resteranno umide all'interno ma, grazie alla panatura, risulteranno croccanti! Scoprire il ripieno di speck e formaggio nascosto in ciascun involtino: sarà una sorpresa filante e gustosa!

Leggi anche: Involtini di pollo e fagiolini

INGREDIENTI

Ingredienti per 8 involtini
Petto di pollo sottili 8 fette
Fontina 100 g
Speck 8 fette
Sale fino q.b.
Uova 2
Pangrattato q.b.
per le patate
Patate 1 kg
Pangrattato 120 g
Rosmarino q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare gli Involtini gratinati con patate

Per prepare gli involtini gratinati con patate come prima cosa sbucciate quest'ultime. Lavatele bene, asciugatele e tagliatele a dadini 1. Trasferite in una ciotola, condite con sale e olio 2. Aggiungete il pangrattato 3

Aromatizzate con aghi di rosmarino 4. Mescolate il tutto 5 e trasferite all'interno di una teglia unta piuttosto capiente 6

Le patate non dovranno sovrapporsi troppo 7. Cuocetele in forno statico preriscaldato a 200° per 30 minuti. Nel frattempo preparate gli involtini: per prima cosa eliminate la scorza dal formaggio 8, ricavate 8 bastoncini 9

Stendete la prima fettina sottile di pollo sul tagliere. Aggiungete un pizzico di sale, posizionate sopra una fettina di speck 10 e all'inizio un bastoncino di formaggio 11. Arrotolate la carne in modo da creare un involtino 12.

Ripetete questa operazione per tutte le fettine di pollo 13 e non appena avrete formato tutti gli involtini passateli uno alla volta prima nell'uovo 14 e poi nel pangrattato 15, facendo attenzione a ricoprire bene le estremità. 

Tenete da parte gli involtini 16 e non appena saranno trascorsi i 30 minuti estraete la teglia con le patate dal forno e adagiate gli involtini all'interno 17. Cuocete nuovamente in forno per altri 20 minuti tutto insieme. Sfornate 18 e servite i vostri involtini gratinati con patate ancora caldi!

Conservazione

Gli involtini gratinati con patate si possono conservare in frigorifero per 1 giorno al massimo.

Consiglio

Al posto dello speck potete utilizzare del prosciutto crudo o anche cotto. Al posto della fontina potete utilizzare qualsiasi altro formaggio a pasta filata. 

3 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • graziadimas1986
    lunedì 20 aprile 2020
    Come è possibile impanare senza uova? Causa allergia. Grazie 🙂
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 20 aprile 2020
    @graziadimas1986:Ciao, potresti provare a realizzare una pastella liscia con acqua e farina.
  • 77eleonora
    martedì 17 marzo 2020
    Vanno bene anche se non c'è il pangrattato?!
    Redazione Giallozafferano
    martedì 17 marzo 2020
    @77eleonora: Ciao, il pangrattato migliora la qualità della gratinatura. Se non ce l'hai puoi farne a meno ma ti consigliamo comunque di munirti sempre di tutti gli ingredienti per un risultato ottimale.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo