Irish coffee

/5
Irish coffee
2
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 5 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Era il mese di ottobre del 1943: i primi voli internazionali fra l’Europa e gli Stati Uniti avvenivano a bordo di idrovolanti che partivano dal villaggio di Foynes, in Irlanda. Quel giorno una brutta perturbazione costrinse uno di questi idrovolanti a fare ritorno alla base per aspettare un miglioramento delle condizioni meteo. I passeggeri, giustamente stanchi e infreddoliti, vennero accolti all’interno del ristorante del terminal e lo chef, Joe Sheridan, decise di offrire loro una bevanda speciale con l’intento di riscaldare gli ospiti e risollevarne l’umore. Aggiunse del whiskey irlandese al caffè caldo (un abbinamento inusuale fino a quel momento) e quando un passeggero, deliziato, gli chiese se si trattasse di caffè brasiliano, Sheridan gli rispose: “No, it’s Irish coffee!”. Fu proprio così che nacque una delle bevande più famose al mondo, simbolo iconico dell’Irlanda ma particolarmente apprezzata anche Oltreoceano. Non ci volle molto infatti perché la notizia di questa bevanda innovativa arrivasse fino agli Stati Uniti, in particolare a San Francisco, dove venne provata e riprovata fino a quando non riuscirono a replicarla fedelmente, sia nel gusto che nella presentazione! Lo strato di panna che contraddistingue l’Irish coffee non è così facile da realizzare come può sembrare e in fondo alla ricetta potete trovare qualche suggerimento per ottenere un risultato degno di quello originale. Preparate un menù a tema a base di Irish stew, colcannon e una golosa chocolate Guinness cake, poi brindate con un vero caife Gaelach… quale modo migliore per festeggiare San Patrizio? Cheers!

Ingredienti per 4 bicchieri della capacità di 250 ml

Caffè caldo 360 g
Whisky irlandese 100 ml
Panna fresca liquida fredda 125 g
Zucchero integrale di canna 4 cucchiaini
Preparazione

Come preparare l'Irish coffee

Irish coffee

Per realizzare l’Irish coffee, per prima cosa preparate il caffè con la moka. Nel frattempo versate la panna fresca in una ciotola e montatela con uno sbattitore elettrico oppure con una frusta a mano per al massimo 3 minuti: dovrà addensarsi leggermente (1). Tenete un attimo la panna da parte e occupatevi di riscaldare il bicchiere che avete scelto di utilizzare per questa ricetta, quindi fate bollire dell’acqua in un pentolino, versatela nel bicchiere (2) e svuotatelo appena questo sarà diventato caldo. Aggiungete un cucchiaino di zucchero integrale di canna (3),

Irish coffee

unite 25 ml di whiskey (4) e mescolate bene con un cucchiaino (5). Versate 90 g di caffè caldo della moka fino a raggiungere circa i 4/5 del bicchiere (6) e mescolate ancora.

Irish coffee

A questo punto versate la panna semi-montata nel bicchiere facendola cadere prima sul dorso di un cucchiaino (7) e alzandolo gradualmente man mano che la versate (8): in questo modo la panna formerà uno strato separato e non affonderà nel liquido. Il vostro Irish coffee è pronto per essere servito e sorseggiato (9)!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito l’Irish coffee, mentre è ancora caldo.

Consiglio

Se volete rendere il vostro Irish coffee più goloso potete aggiungere del cioccolato in scaglie o della granella di nocciole sopra la panna, oppure potete aromatizzarlo con una grattatina di noce moscata!

Curiosità

Come spesso accade, le ricette più semplici sono quelle che nascondono maggiori insidie. In questo caso l’operazione più delicata è aggiungere la panna facendo in modo che questa resti in superficie… ecco qualche trucco per ottenere un risultato perfetto!

Utilizzate un bicchiere a tulipano: aiuterà a mantenere la giusta proporzione fra gli ingredienti.

La panna non va montata troppo né troppo poco: deve essere leggermente densa ma ancora fluida.

Non omettete lo zucchero: è essenziale per non far affondare lo strato di panna.

Inoltre, ricordatevi che l’Irish coffee non va mai mescolato ma bevuto a piccoli sorsi attraverso lo strato di panna!

Leggi tutti i commenti ( 2 ) Le vostre versioni ( 1 )

Altre ricette

I commenti (2)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • rluisella ha scritto: venerdì 16 marzo 2018

    Per chi considera il whiskey troppo forte potrebbe invece usare, senza stravolgere il gusto della bevanda,la nota crema di whiskey irlandese!

  • Anna Gi ha scritto: venerdì 16 marzo 2018

    si può fare con un qualsiasi whisky che non sia irlandese?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 16 marzo 2018

    @Anna Gi: Ciao, chiaramente non sarebbe più la ricetta originale ma se preferisci puoi fare una prova!

Leggi tutti i commenti ( 2 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • cpcpcp
    buonissimo 😋😋😋
  • Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

La torta alla ricotta e cioccolato è perfetta per la colazione: la ricotta ammorbidisce l'impasto, il cioccolato fondente la rende una torta golosa!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min

Dolci

Il tiramisù è sicuramente uno dei dessert più golosi e conosciuti al mondo, grazie alla dolcezza del mascarpone e al gusto intenso del caffè.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min

Lievitati

Il bannock è il pane tradizionale delle popolazioni indigene del Nord America: provate la nostra versione con farina integrale, rustica e fragrante!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce
Piccola pasticceria
Dolci veloci
Torte
Contorni