Kaiserschmarren

/5

PRESENTAZIONE

Non è una frittata, non è una crepe, è un piatto corroborante e non un semplice dessert: parliamo del kaiserschmarren! Un dolce di origini austriache, diffuso in Trentino e in Alto-Adige. Se vi capita di fermarvi in un rifugio in montagna, dopo una bella sciata, non c'è niente di meglio di assaggiare questo piatto semplice e gustoso a base di latte, farina e uova servito spesso con confettura di ribes rossi. Una vera bomba energetica, una delizia da assaporare con una tazza di tè o cioccolata calda fumanti. Esistono modi diversi di preparare il kaiserschmarren: c'è chi aggiunge all'impasto l'uvetta, chi separa i tuorli dagli albumi per avere un effetto maggiormente fluffy, chi omette il rum, chi ancora lo "strapazza" o chi come noi lo taglia in porzioni, e poi lo sfilaccia con la forchetta... raccontateci la vostra versione, sarà certamente pazzesca come quella che vi proponiamo noi!

INGREDIENTI

Farina 00 90 g
Latte intero 100 g
Zucchero 50 g
Uova (circa 3 medie) 180 g
Rum 30 g
Baccello di vaniglia 1
Sale fino 1 pizzico
per la cottura
Burro 40 g
per spolverizzare e servire
Zucchero a velo q.b.
Zucchero 20 g
Confettura di mirtilli rossi q.b.
Preparazione

Come preparare il Kaiserschmarren

Per preparare il kaiserschmarren iniziate versando in ciotola la farina, i semini di una bacca di vaniglia 1, un pizzico di sale 2 e il latte a filo, mescolando con una frusta 3.

Quando avrete incorporato il latte, unite il rum 4, poi lo zucchero 5, infine le uova 6 e continuate a mescolare il composto con una frusta a mano.

L’impasto dovrà risultare omogeneo, sarà piuttosto liquido 7: assicuratevi che non ci siano grumi. Prendete una padella in acciaio e fate sciogliere completamente il burro a fuoco dolce. Versate il composto in padella 8 e cuocete per circa 3-4 minuti a fuoco medio-alto, coprendo con un coperchio 9.

Quando la base si sarà cotta e colorata, potete dividere in 4 parti 10 11, in modo da girarle più facilmente e cuocerle dall'altro lato 12.

Cuocete per altri 2-3 minuti, sempre con coperchio 13. Passato questo tempo, potete rimuovere il coperchio e "strappare" con l'aiuto di due forchette in modo da ridurre il kaiserschmarren in pezzi grossolani ed irregolari 14. Lasciate saltare senza coperchio ancora per qualche istante, quindi cospargete con un cucchiaio di zucchero semolato 15, in modo da far caramellare.

Coprite alcuni istanti con il coperchio 16, poi mescolate un'ultima volta e il kaiserschmarren è pronto 17. Potete servirli subito ben caldi con una spolverata di zucchero a velo e la confettura di mirtilli rossi di accompagnamento 18.

Conservazione

Si consiglia di consumare appena pronti!

Consiglio

Potete arricchire l'impasto anche con dell'uvetta, ammollata nella dose di rum indicata nella ricetta.

Curiosità

Dietro a questo aspetto rustico e "strapazzato" del kaiserschmarren si nasconde una storia regale che si potrebbe intuire anche dal nome stesso: kaiserschmarren si traduce con "frittata dolce dell'imperatore". La leggenda narra che una sera l'imperatore Francesco Giuseppe, non avendo tempo di partecipare al solito pranzo serale, avesse ordinato al suo cuoco una crepe da servire nel suo studio. Il povero cuoco, preso alla sprovvista ed impegnato a preparare la cena per l'esigente famiglia reale, si scordò della crepe e la lasciò troppo sul fuoco facendola leggermente bruciare; in più al momento di girarla questa si ruppe. Poiché non aveva tempo di prepararne un altra, il cuoco spezzettò del tutto la crepe, non potendola più farcire mise la marmellata al bordo del piatto e coprì le bruciature con abbondante zucchero. L'imperatore, vedendosi presentare quella nuova pietanza la assaggiò e gli piacque talmente tanto che da quel giorno divenne la sua preferita e si consolidò come dolce della tradizione.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI84
  • Chiara_aimh
    mercoledì 21 aprile 2021
    salve, a casa non ho rum. è possibile sostituirlo con l'aroma al rum o con grappa/whiskey?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 22 aprile 2021
    @Chiara_aimh: Ciao, sì va bene!
  • Thomas.89
    giovedì 28 gennaio 2021
    ciao. il rum è obbligatorio??? va bene anche il brandy?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 28 gennaio 2021
    @Thomas.89: ciao, puoi sostituirlo con il brandy se preferisci