Key lime pie

/5

PRESENTAZIONE

La key lime pie è una torta originaria delle isole Keys della Florida dove esistono numerose piante di lime, piccoli limoni tondi, duri e dalla scorza di colore verde scuro.

ll succo di lime viene utilizzato per preparare questa particolare torta dalla base di biscotti sbriciolati e dalla farcitura realizzata con latte condensato, tuorli e succo di lime.

Originariamente la base della key lime pie veniva preparata con la pasta frolla, ma col tempo presero il sopravvento i biscotti sbriciolati mischiati al burro fuso, nello stesso stile della famosa New York cheesecake.

La key lime pie è molto semplice e rapida sia da preparare che da cuocere, ma per gustarla bisognerà attendere qualche ora di frigorifero: sarà ancor meglio se la preparerete la sera prima lasciandola in frigorifero tutta la notte. Il tocco finale? Qualche ciuffo di panna montata leggermente zuccherata sulla superficie della torta….Che aspettate? Non perdetevela!

INGREDIENTI

Ingredienti per la base
Biscotti Digestive 250 g
Burro 80 g
Zucchero 2 cucchiai
Per la crema
Succo di lime 120 ml
Latte condensato 400 ml
Tuorli 4
Scorza di lime 1 cucchiaino
Per la copertura
Panna fresca liquida 250 ml
Zucchero 2 cucchiai
Preparazione

Come preparare la Key lime pie

Per preparare la key lime pie iniziate ponendo i biscotti in un mixer 1 e frullandoli finemente con le sue lame, poi trasferiteli in una ciotola dove aggiungerete lo zucchero semolato (o di canna se preferite); mescolate e unite il burro fuso 2, quindi amalgamate bene gli ingredienti. Foderate, con il composto, i bordi e il fondo di una tortiera dai bordi svasati e del diametro di 20 cm 3. Aiutatevi, per compiere questa operazione, pressando con le mani o con il dorso di un cucchiaio. Mettete lo stampo in forno a 180° per circa 10 minuti, poi estraetelo e lasciate raffreddare completamente su di una gratella.

Nel frattempo preparate la crema per il ripieno versando i tuorli in una ciotola (o nella tazza di un mixer) e sbattendo per 5 minuti fino a che non diventino gonfi, chiari e spumosi; a questo punto aggiungete il latte condensato 4 e sbattete per altri 5-10 minuti, poi aggiungete il succo di lime 5 e sbattete per altri 5 minuti. Unite in ultimo la scorza grattugiata di lime 6 ed amalgamatela agli ingredienti.

Versate la crema ottenuta all’interno della tortiera foderata con il composto di biscotti sbriciolati (ormai freddo) 7 e infornate a 180° per 15 minuti. Trascorso il tempo di cottura, estraete la key lime pie e lasciatela raffreddare completamente, poi copritela con della pellicola trasparente 8 e mettetela in frigorifero per almeno 4 ore (meglio se per tutta la notte). Prima di servire la key lime pie, montate la panna fresca con lo zucchero e ricoprite la superficie della torta (tranne una piccola parte al centro) con il composto ottenuto, praticando delle rose di panna 9. In alternativa alla panna, potete anche preparare una meringa all’italiana e ricoprire poi allo stesso modo con quest’ultima la key lime pie.

Curiosità

John Mariani, nel libro “The Dictionary of American Food and Drink”, ci racconta che la Key lime pie compare dopo il 1856, anno dell’invenzione del latte condensato zuccherato.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI259
  • giulsrossetti
    venerdì 09 ottobre 2020
    cosa posso utilizzare al posto del latte condensato?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 09 ottobre 2020
    @giulsrossetti : ciao, non avendo provato senza latte condensato non possiamo consigliarti con precisione la sostituzione più adatta.
  • nicolecavalieri
    mercoledì 26 agosto 2020
    Ciao, a me è venuta molto buona, è stata molto apprezzata! La parte gialla però io credo che fosse un po' troppo molle, ho sbagliato qualcosa oppure la consistenza è proprio giusto che sia così? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 27 agosto 2020
    @nicolecavalieri:ciao,la consistenza è morbida sicuramente. Se risultava eccessivamente molle forse necessitava di una cottura leggermente più prolungata!