Kipferl al cioccolato

PRESENTAZIONE

I kipferl sono dei classici dolcetti a forma di ferro di cavallo di origine Austriaca, la cui ricetta originale non comprende il cioccolato, ma solo mandorle e vaniglia.I kipferl al cioccolato sono una golosa variante, preparata con mandorle tritate finemente, cioccolato fondente grattugiato, farina, burro, uova, zucchero e una grattata di scorza di limone; sfornerete dei fragranti cornetti le cui punte andranno poi intinte nel cioccolato fuso.

INGREDIENTI

Uova medio 1
Farina 00 250 g
Zucchero 125 g
Limoni la scorza grattugiata 1
Sale fino q.b.
Mandorle da tritare finemente 150 g
Cioccolato fondente 50 g
Burro 175 g
Baccello di vaniglia 1
per la ricopertura
Cioccolato fondente 150 g
Preparazione

Come preparare il Kipferl al cioccolato

Per realizzare i kipferl al cioccolato tritate il cioccolato fondente 1 ponete le mandorle nel mixer con metà dello zucchero 2 e tritatele non troppo finemente per realizzare la granella classica 3,

In una ciotola setacciate la farina, incorporate la restante metà dello zucchero semolato 4 unite la granella di mandorle 5. Poi unite il burro freddo a pezzetti e il cioccolato tritato 6.

Aromatizzate con la scorza di limone grattugiata 7 e unite anche l’uovo 8e il pizzico di sale 9 .

Impastate gli ingredienti a mano velocemente 10 fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto 11, formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola trasparente 12 e lasciatelo rassodare in frigorifero per 2 ore.

Trascorso il tempo di riposo prendete il panetto dividetelo in pezzetti da circa 15 gr ciascun 13, arrotolate i pezzetti per creare dei filoncini spessi ½ cm lunghi circa 10 cm 14, ripiegate i filoncini per creare dei ferri di cavallo 15, con queste dosi otterrete circa 50 biscotti.

Adagiate i biscotti su una rivestito di carta da forno 16 e poneteli a rassodare ancora 30 minuti in frigorifero. Trascorso il tempo di riposo cuocete i kipferl in forno statico preriscaldato a 170° per 20 minuti (o forno ventilato a 150° per 15 minuti). A cottura ultimata sfornate i biscottini 17 , lasciateli raffreddare su una gratella . Intanto mettete il cioccolato tritato in un pentolino a bagnomaria 18,

scaldate a fuoco moderato finché non si sarà completamente sciolto 19. Una volta che i biscottini si saranno raffreddati immergete le punte nel cioccolato 20 e poi adagiateli su una gratella per far asciugare il cioccolato 21.

Conservazione

Conservate i kipferl al cioccolato in una scatola di latta per 3-4 giorni

Consiglio

Solo per golosi incalliti, che rabbrividiscono alla parola “dieta”: dopo aver intinto le estremità dei biscotti nel cioccolato fuso, perché non cospargerle di granella di zucchero o nocciole?

28 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Raffaella92
    domenica 17 dicembre 2017
    Ma è possibile congelare l'impasto?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 18 dicembre 2017
    @Raffaella92:Certo!
  • Federica
    lunedì 16 gennaio 2017
    Ciao carissima! MA se ometto le mandorle succede qualcosa ?grazie ????
    Redazione Giallozafferano
    martedì 17 gennaio 2017
    @Federica : ciao Federica il risultato non sarà lo stesso!