Lasagne ai carciofi con ricotta e capperi

PRESENTAZIONE

Le lasagne sono un primo piatto davvero prelibato e molto versatile, da realizzare con tanti ingredienti diversi per portare in tavola ogni volta una combinazione originale di sapori e colori. In questa ricetta vi proponiamo le lasagne ai carciofi con ricotta e fiori di capperi, per dare il benvenuto alla primavera! Le sfoglie di pasta all'uovo sottili si alternano ad un condimento di carciofi trifolati e una delicata crema di ricotta, arricchita da un ingrediente speciale: frutti di capperi, un ingrediente prezioso per la cucina italiana e molto versatile per impreziosire e donare sapidità alle pietanze. Scoprite come è semplice realizzare queste gustose lasagne ai carciofi con ricotta e capperi!

Leggi anche: Lasagne di carciofi ai formaggi

INGREDIENTI

Ingredienti per le lasagne (per una teglia 30x20)
Lasagne Sottili all'uovo 500 g
Per il ragù di carciofi
Carciofi 10
Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai
Brodo vegetale 3 mestoli
Prezzemolo da tritare 2 cucchiai
Aglio 1 spicchio
Limoni 1
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per la crema di ricotta
Ricotta vaccina 800 g
Frutti di cappero 20 g
Grana Padano DOP da grattugiare 100 g
Brodo vegetale 3 mestoli
Timo 4 rametti
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare le Lasagne ai carciofi con ricotta e capperi

Per preparare le lasagne ai carciofi con ricotta e capperi, iniziate dalla pulizia dei carciofi: tagliate gran parte del gambo e la punta dei carciofi. Quindi sfogliateli 1 fino ad arrivare alle foglie più chiare alla base e con un pelaverdure o un coltello mondate il gambo eliminando la parte più filamentosa. A mano a mano che li preparate, poneteli in una ciotola colma di acqua e limone 2 così da non farli annerire. Scolate i carciofi, tagliateli a metà 3

e prelevate la barbetta interna con un coltellino 4 e poi tritateli finemente al coltello 5. In un'ampia padella fate soffriggere leggermente l'aglio tritato con un filo d'olio 6.

Unite i carciofi 7 e cuoceteli aggiungendo 3 mestoli di brodo vegetale 8; lasciate stufare i carciofi a fuoco moderato alcuni minuti, perchè si ammorbidiscano. Aggiustate di sale e pepe e, a fine cottura, unite anche il prezzemolo tritato 9.

Mentre i carciofi cuociono, dedicatevi alla crema di ricotta: pulite 20 g di fiori di capperi staccando il gambo 10, poi trateli finemente a coltello 11. In un mixer versate la ricotta fresca per frullarla e renderla più cremosa 12 (potete in alternativa passarla più volte in un colino a maglie strette, aiutandovi con una spatola).

Raccoglietela in una ciotolina e aggiungete il brodo vegetale 13, il Grana Padano grattugiato 14, mescolate con una frusta per amalgamare gli ingredienti e condite con olio, sale e pepe.

Mescolate ancora e versate nella crema anche i fiori di capperi tritati 16 e le foglioline di timo 17. A questo punto ungete una teglia 30x20 cm 18

e ricoprite con uno strato di crema di ricotta 19, poi adagiate uno strato di lasagne sul fondo 20. Continuate con uno strato di crema di ricotta e uno di carciofi trifolati 21;

proseguite alternando lasagne 22, crema di ricotta e carciofi fino a terminare gli ingredienti. Potete decorare la superficie con dei fiori di capperi interi 23; cuocete le lasagne in forno statico preriscaldato a 200° per 25 minuti (160° per 15-20 minuti se forno ventilato). Una volta cotte, lasciatele per alcuni minuti in forno spento perchè il condimento si rapprenda maggiormente, poi sfornatele 24 e servite le lasagne ai carciofi con ricotta e capperi ben calde!

Conservazione

Potete conservare le lasagne ai carciofi con ricotta e capperi, coperte con pellicola trasparente o in un contenitore ermetico per 1-2 giorni. Si possono preparare il giorno prima, mantenere in frigorifero coperte con pellicola trasparente e cuocere il giorno dopo. E’ possibile congelarle, solo se si sono utilizzati tutti ingredienti freschi, meglio da crude: per cuocerle sarà sufficiente scongelarle in frigorifero circa 24 ore prima e poi cuocerle in forno.

Consiglio

Se non siete amanti dei capperi, potete sostituirli con delle olive taggiasche da tagliare a rondelle per insaporire la crema di ricotta.

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (9)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • Gioia
    giovedì 20 aprile 2017
    con cosa posso sostituite la ricotta visto che mio marito è intollerante al lattosio?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 20 aprile 2017
    @Gioiasmileyuoi omettere la crema di ricotta e realizzare la nostra besciamella vegana.
  • Andrea
    sabato 14 gennaio 2017
    Io ho aggiunto ai carciofi della salsiccia rosolata con cipolla e sfumata col vino bianco.
FATTE DA VOI (1)
CarloMandorlo
Molto bona e riquizzima. Per disfrutare con tota la mía famiglia. Delizzzizioso