Lasagne al salmone, mazzancolle e asparagi

PRESENTAZIONE

Lasagne al salmone, mazzancolle e asparagi

Le lasagne sono un piatto molto amato e un classico dei pranzi domenicali o per occasioni speciali. Vi abbiamo tentato con le lasagne al salmone già gustose così! Oggi vogliamo invitarvi a provare un'alternativa ancor più ricca e saporita per la primavera: le lasagne al salmone, mazzancolle e asparagi sono un primo piatto raffinato e molto delicato che sorprenderà i vostri commensali. Al posto del classico ragù infatti, ci sono le mazzancolle e il salmone fresco saltati in padella, con l'aggiunta di asparagi.
Questo delizioso condimento è arricchito da una besciamella delicata ottenuta con un roux di burro e farina a cui viene aggiunto il fumetto di crostacei. La sottile sfoglia all'uovo abbraccia questo morbido ripieno per offrirvi una pietanza di grande effetto. Non vi resta che iniziare a preparare gli ingredienti per le vostre lasagne al salmone, mazzancolle e asparagi!

Leggi anche: Tronchetto salato con mousse di salmone, asparagi e mazzancolle

INGREDIENTI

Ingredienti per una teglia di 20x30
Lasagne Sottili all'uovo 250 g
Filetto di salmone 600 g
Mazzancolle 600 g
Asparagi 420 g
Vino bianco secco 20 ml
Burro 20 g
Timo 2 rametti
Sale fino 1 pizzico
Pepe nero q.b.
Per il fumetto
Acqua 700 ml
Vino bianco secco 20 ml
Prezzemolo 1 rametto
Aglio 1 spicchio
Sale fino 1 pizzico
Olio extravergine d'oliva q.b.
Pepe nero q.b.
Per la besciamella
Burro 60 g
Farina 00 60 g
Sale fino 1 pizzico
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare le Lasagne al salmone, mazzancolle e asparagi

Per preparare le lasagne al salmone, mazzancolle e asparagi iniziate dalla pulizia degli asparagi. Lavateli sotto acqua corrente 1, quindi eliminate la parte filamentosa del gambo con un pelaverdure, poi tagliate con il coltello la parte finale più dura per pareggiarli e legateli con spago da cucina 2. Fateli lessare in un'asparagera lasciando le punte fuori dall'acqua 3 (oppure cuoceteli in una pentola bassa e ampia immergendoli completamente senza necessità di legarli assieme) per circa 10-15 minuti.

Una volta sbollentati, scolateli e poneteli su un tagliere per ridurli in pezzetti 4. In una padella capiente, sciogliete il burro 5 a fuoco bassissimo e fate saltare gli asparagi qualche istante 6: salate e pepate a piacere.

Proseguite la preparazione occupandovi del fumetto cominciando dalla pulizia delle mazzancolle quindi eliminate la testa delle mazzancolle, poi le zampe e il carapace 7 per estrarre delicatamente le carni 8; non buttate gli scarti poiché servirenno per preparare il fumetto di crostacei: in un tegame capiente versate un filo d'olio, lo spicchio d'aglio sbucciato, le teste e i carapaci delle mazzancolle 9.

Salate e pepate 10 a piacere, mescolate e fate soffriggere qualche istante. Quindi versate il vino bianco 11 e fate sfumare del tutto l'alcool. Dopodichè versate anche l'acqua 12.

Aggiungete anche il prezzemolo fresco 13, mescolate e fate cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio, schiumando il fumetto con una schiumarola, avendo cura ogni volta di risciacquarla in modo da eliminare ogni residuo. Una volta pronto, versatelo in una ciotolina filtrando i carapaci con un colino 14 e tenetelo da parte, poiché vi servirà per la preparazione della besciamella. Ora incidete il dorso delle mazzancolle con un coltellino 15 ed eliminate l'intestino, il filetto nero interno, tirando delicatamente con uno stuzzicadenti, cercando di non romperlo. Poi tagliate le mazzancolle a pezzetti.

Ora prendete il filetto di salmone, massaggiate la superficie con le mani per verificare la presenza di lische e toglietele aiutandovi con pinzette da cucina 16 se necessario. Poi riducete il salmone a dadini. A questo punto in una padella larga versate un filo di olio e lo spicchio d'aglio sbucciato 17, versate le mazzancolle 18 e fatele saltare.

In un'altra padella, versate un filo d'olio e del prezzemolo tritato, fate soffriggere qualche istante, quindi versate il salmone a dadini 19. Fate cuocere pochissimi istanti a fuoco medio. Quando il salmone avrà preso colore rosato esternamente, aromatizzate con il timo e unitelo alla padella con le mazzancolle 20, mescolate e spegnete il fuoco. Infine dedicatevi alla besciamella: in un tegame versate il burro e fatelo sciogliere 21.

Quindi Versate la farina setacciata a pioggia 22 e mescolate con una frusta. Quando avrete creato il roux omogeneo e senza grumi, aggiungete a filo 600 ml di fumetto di crostacei 23 e mescolate. Fate cuocere per circa 20 minuti o fino a quando non si sarà creata una cremina densa e omogenea. Ora che avete pronti tutti gli ingredienti potete comporre le vostre lasagne al salmone, mazzancolle e asparagi: prendete una teglia 20x30 e versate sul fondo poca besciamella 24, spandendola con il dorso di un cucchiaino su tutta la superficie della teglia.

Quindi adagiate le sfoglie sottili di pasta all'uovo 25, ponete uno strato di mazzancolle e salmone 26 e uno di asparagi 27.

Proseguite con uno strato di besciamella e poi di nuovo la sfoglia, le mazzancolle e salmone 28 e asparagi. Proseguite nello stesso ordine 29 fino a terminare gli ingredienti. Quindi infornate le lasagne in forno statico a 200° per 12 minuti. Quindi sfornate le lasagne al salmone, mazzancolle e asparagi e servitele ben calde 30!

Conservazione

Potete conservare le lasagne al salmone, mazzancolle e asparagi in frigorifero, coperte con pellicola trasparente o in un contenitore ermetico per 1-2 giorni.
Si possono preparare il giorno prima, mantenere in frigorifero coperte con pellicola trasparente e cuocere il giorno dopo.
Si possono congelare, solo se si sono utilizzati tutti ingredienti freschi, meglio da crude: per cuocerle sarà sufficiente scongelarle in frigorifero circa 24 ore prima e poi cuocerle in forno.

Consiglio

Se preferite, potete utilizzare i gamberi al posto delle mazzancolle e sostituire gli asparagi con altre verdure come broccoletti o zucchine.

28 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • giogal
    venerdì 04 maggio 2018
    Ottima....anche se ad occhio avevo già notato che la besciamella non era proprio abbondante,consiglio di regolarvi quindi un 20% in più rispetto alla ricetta.
  • barbibubble
    lunedì 25 dicembre 2017
    buonissime, ma dopo la cottura sono risultate un po’ secche. la prossima volta sarò più generosa in besciamella. ho usato quella pronta allungata con il brodo di pesce, per renderla più liquida e quindi favorire la cottura.
2 FATTE DA VOI
el_nevodo
Ottimo
mero74
purtroppo manca l'ultimo strato di pasta perché si è seccato ed arricciato durante la cottura. nella ricetta passo passo manca il fatto che anche l'ultimo strato debba essere ricoperto di besciamella
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo