Lasagne al verde con pesto di rucola e ragù di polpo

PRESENTAZIONE

Con le lasagne non si smette mai di sperimentare, sono un piatto ricco e versatile che si sposa bene con tutti i tipi di condimento. Noi abbiamo provato una versione al sapore di mare: le lasagne al verde con pesto di rucola e ragù di polpo, realizzate con un delicato ragù di polpo avvolto da un saporito pesto di rucola che oltre ad arricchire di colore il piatto, conferisce un gusto deciso. Questo condimento ricco di sapore ma leggero è l’ideale per delle sfoglie di pasta sottili che in cottura assorbiranno aromi e profumi. Se cercate una variante raffinata alle tradizionali lasagne provate le lasagne al verde con pesto di rucola e ragù di polpo, conquisteranno tutti!

Leggi anche: Lasagne con ragù di polpo

INGREDIENTI

Ingredienti per una teglia 20x30 cm
Lasagne Sottili all'uovo 250 g
Grana Padano DOP 30 g
per il pesto di rucola
Rucola 300 g
Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 125 g
Pecorino da grattugiare 125 g
Olio di oliva 250 ml
Pinoli 125 g
Sale fino q.b.
per il ragù di polpo
Polpo 1 kg
Sedano 60 g
Carote 60 g
Cipollotto fresco 60 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Prezzemolo 10 g
Vino bianco 40 ml
Preparazione

Come preparare le Lasagne al verde con pesto di rucola e ragù di polpo

Per realizzare le lasagne al verde con pesto di rucola e ragù di polpo iniziate dalla cottura del polpo: quindi cominciate sciacquandolo sotto l’acqua corrente 1, poi con un coltellino estraete gli occhi e il becco 2, estraete le interiora e sciacquate bene sotto l’acqua corrente per pulire la sacca. Ora che il polpo è pulito, potete procedere alla cottura. Prendete una pentola capiente dai bordi alti, riempitela d’acqua e portate ad ebollizione. Quindi immergete nella pentola il polpo 3 e cuocetelo per circa 40 minuti.

Quando sarà pronto 4 scolatelo e fatelo intiepidire. Intanto preparate il pesto di rucola: lavate bene la rucola 5, asciugatela e mettetela nella ciotola di un mixer dotato di lame 6

aggiungete il parmigiano reggiano, il pecorino 7, i pinoli, lo spicchio di aglio e un cucchio di olio d'oliva 8. Cominciate a frullare a bassa velocità il tutto e, mano a mano, aggiungete il restante olio d'oliva a filo, fino ad ottenere una crema ben amalgamata e fluida 9 che terrete da parte.

Lavate e pelate carota, sedano e cipollotto e tritale per il soffritto 10, ponete sul fuoco un tegame e unite il soffritto, salate 11 e fatelo appassire con un filo di olio di oliva per almeno 10 minuti a fuoco dolce. Intanto tagliate a pezzettini il polpo 12

unitelo al soffritto appassito 13, sfumate con il vino bianco 14, lasciate evaporare e insaporire il polpo per 5 minuti dopodiché spegnete il fuoco e aromatizzate con il prezzemolo fresco tritato 15.

Ora potete comporre le lasagne: prendete una pirofila 20x30 cm, spalmate sul fondo uno strato di pesto di rucola 16, poi prendete le sfoglie, adagiatene 3 sul fondo 17, condite con altro pesto di rucola e fate uno strato di ragù di polpo 18,

poi ricoprite con altri 3 strati di sfoglie e condite nuovamente con il pesto e il ragù, proseguite adagiando 4 strati di sfoglie nell’altro verso 19, ricopritele ancora con il pesto 20 e il polpo e terminate con un ultimo strato di 4 sfoglie 21

uguale al precedente, terminate il condimento di pesto e ragù 22 e insaporite con il Grana grattugiato 23. Cuocete le lasagne in forno statico preriscaldato a 220° per 20 minuti (o in forno ventilato a 200° per 10 minuti). A cottura ultimata sfornate le vostre lasagne al verde con pesto di rucola e ragù di polpo 24, lasciate intiepidire qualche minuto e poi portatela in tavola.

Conservazione

Potete conservare le lasagne al verde con pesto di rucola e ragù di polpo in frigorifero, coperte con pellicola trasparente o in un contenitore ermetico per 1-2 giorni. Si possono preparare il giorno prima, mantenere in frigorifero coperte con pellicola trasparente e cuocere il giorno dopo. E’ possibile congelarle, solo se si sono utilizzati tutti ingredienti freschi, meglio da crude: per cuocerle sarà sufficiente scongelarle in frigorifero circa 24 ore prima e poi cuocerle in forno.

Consiglio

Per gli amanti del pesce sarà un gioco da ragazzi provare tante altre variante gustose di questa lasagna: ad esempio con il ragù di pesce spada, di coda di rospo o anche di seppie.

5 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • janet
    mercoledì 23 dicembre 2015
    ciao, chiedo se è possibile sostituire i formaggi con del tofu perché sono allergica al lattosio. vorrei fare questo piatto per Natale. grazie
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 23 dicembre 2015
    @janet: Ciao Janet, potresti provare! In ogni caso se preferisci puoi anche ometterlo senza sostituzioni smiley
  • NADIA
    giovedì 02 luglio 2015
    si può mettere il pesto al basilico invece della rucola o è troppo forte come gusto ?
    Sonia Peronaci
    giovedì 30 luglio 2015
    @NADIA : ciao NAdia se preferisci il pesto di basilico puoi utilizzare quello anche se il gusto della rucola si sposerà meglio con quello del polpo! 
2 FATTE DA VOI
ilariacharly
con gamberi e seppioline..molto fresca e meno pesante con pesto di rucola invece che la besciamella..grande GZ!!😋
chiaraquagli
😋 Deliziose...
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}