Lemon bars

PRESENTAZIONE

Profumo intenso di limoni e dolcezza estrema. In due parole: lemon bars! Un dolcetto di origini inglesi, un fine pasto perfetto per accompagnare il caffè, ma anche una merenda da concedersi ogni tanto o da preparare per una festa di compleanno! Una frolla burrosa e scioglievole è solo il primo strato di bontà, sormontato da una crema tipo lemon curd profumatissima grazie alla scorza e al succo di limone. Più di una crostata, più di una torta... non vi resta che assaggiare queste barrette dalla dolcezza portentosa realizzandole nella misura che preferite, quadrata o rettangolare. I lemon bars con il loro gusto avvolgente e fresco saranno un dessert ideale in primavera e in estate!

Leggi anche: Apple pie bars

INGREDIENTI

Ingredienti per uno stampo rettangolare 25x17,5 cm
Farina 00 350 g
Burro freddo 200 g
Zucchero 100 g
Uova (1 medio) 60 g
per la crema
Limoni non trattati 4
Uova (circa 6 medie) 360 g
Zucchero 300 g
Burro 200 g
Amido di mais (maizena) 20 g
Preparazione

Come preparare i Lemon bars

Per preparare i lemon bars, iniziate dalla preparazione della base: in una ciotola versate la farina 00, poi il burro freddo di frigo a pezzetti 1; quindi lavorate con le mani, sbriciolando il tutto per bene e velocemente 2. Aggiungete lo zucchero al composto ottenuto 3

e unite anche l'uovo 4, continuate a lavorare l’impasto con le mani 5 finché tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati e l’impasto risulterà liscio e omogeneo. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro, spolverizzate con pochissima farina, e formate una palla 6 

da avvolgere nella pellicola trasparente 7; fate riposare in frigo per almeno mezz’ora. Nel frattempo preparate la crema: in un pentolino sciogliete il burro a fuoco bassissimo (8-9), poi lasciate intiepidire.

A parte versate le 6 uova in una ciotola assieme allo zucchero 10 e lavorate il tutto con una frusta 11; quindi unite il burro oramai intiepidito 12 

e mescolate ancora accuratamente 13. Poi grattugiate la scorza di 4 limoni 14 e spremete 120 g di succo filtrandolo prima di aggiungerlo al composto 15.

Unite anche la scorza grattugiata 16. Trasferite il composto ottenuto nel pentolino nel quale avevate sciolto il burro e fate cuocere il tutto a fuoco dolce mescolando con una marisa 17. Fate attenzione a non far sobbollire la crema, mantenendola sempre a fuoco basso e cuocendola finché non inizierà ad addensarsi; a quel punto potete unire l’amido di mais 18.

Incorporate l'amido di mais con una frusta per evitare la formazione di grumi 19. Continuate a cuocere a fuoco basso finché non avrete ottenuto una crema abbastanza densa (la cottura della crema richiederà circa 10 minuti in totale). Trasferite la crema ottenuta in una terrina ampia e bassa 20, copritela con pellicola a contatto e fatela raffreddare per bene in frigo prima dell’utilizzo 21.

Una volta trascorso il tempo di riposo della frolla, riprendetela dal frigo. Ponete su una leccarda da forno un foglio di carta forno e uno stampo senza fondo rettangolare 25x17,5 cm 22. Stendete la pasta frolla con un mattarello infarinando leggermente il piano di lavoro 23 fino a raggiungere uno spessore pari a 0,5 cm 24.

Adagiate la pasta frolla sulla base dello stampo eliminando la frolla in eccesso 25. Bucherellate la superficie della frolla con una forchetta 26 e cuocetela in forno statico preriscaldato a 175° per 20 minuti. Una volta cotta, sfornate e lasciate intiepidire senza sformarla. Riprendete la crema oramai raffreddata 27

e distribuitela in maniera uniforme su tutta la superficie (28-29), poi livellate con l'aiuto del dorso del cucchiaio o una spatolina. Infornate il dolce a forno statico preriscaldato a 175° e cuocete per circa 30 minuti. Una volta pronto, sfornate il vostro dolce e fatelo raffreddare completamente prima di sfilare lo stampo 30.

Con un coltello a lama liscia dividete il rettangolo a metà 31, poi tagliate i due rettangoli ottenuti ancora a metà nello stesso verso, quindi ricavate tre sezioni nell'altro senso in modo da ottenere 12 lemon bars 32 (le dimensioni possono variare in base alle vostre preferenze). Prima di servire potete spolverizzare con zucchero a velo 33!

Conservazione

Potete conservare i lemon bars per circa 3 giorni, ben coperte in frigorifero. Si sconsiglia la congelazione.

La frolla invece può essere congelata per circa 3 settimane avvolta in pellicola.

Consiglio

Bars al pompelmo, arancia, lime: potete realizzare anche dei mix per creare ogni volta un dessert diverso!

16 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • raflesia979
    giovedì 11 ottobre 2018
    Ciao! Potrei sostituire il burro con la margarina e utilizzare zucchero di canna integrale?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 12 ottobre 2018
    @raflesia979: Se vuoi usare la margarina, ti consigliamo di preferire una margarina senza grassi idrogenati e biologica. Puoi usare lo zucchero di canna mantenendo invariate le dosi.
  • Lisa752009
    giovedì 05 luglio 2018
    Ricetta meravigliosa. Ho solo aggiunto gr.20 di succo di limone in più e gr.100 di zucchero in meno, ci piace sentire il sapore del limone fino in fondo. Diventata da subito una delle ricette preferite
4 FATTE DA VOI
google
ho registrato il commento ma il telefono ha tradotto a suo modo volevo dire che il sapore del limone accompagnati alla frolla è delizioso
szagos
Sono venute buonissime!
3331196974
fatto e stasera lo mangeremo....
comfy82
ho seguito passo a passo la ricetta essendo la prima volta che lo faccio. è venuto bene ed è buono e facile da fare. magari la prossima volta faccio qualche variazione
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo