Limonata alla menta

PRESENTAZIONE

La limonata alla menta è una delle bevande più dissetanti e fresche che ci siano, protagonista spesso anche in film e cartoni animati, servita nei chioschetti a grandi e bambini! Molto semplice da preparare, la limonata spremuta al momento con limoni freschi e possibilmente non trattati ha un sapore molto gradevole: è un esplosione di vitamina C! Un ottimo modo per caricare le energie per affrontare le giornate più calde, per accompagnare un dolce o per starsene comodi a sorseggiarla quando la temperatura esterna è rovente! Decorate con una fettina di limone ciascun bicchiere per rendere la vostra limonata alla menta ancora più irresistibile!

Leggi anche: Cioccolata calda bianca alla menta

INGREDIENTI
68
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per circa 2 litri di limonata
Limoni non trattati 1 kg
Acqua minerale non gassata 1,5 l
Zucchero 90 g
Menta di foglie 15 g
Preparazione

Come preparare la Limonata alla menta

Per preparare la limonata alla menta cominciate privando i limoni delle loro foglie, se ci sono ancora, poi sciacquateli, asciugateli e tagliateli a metà 1. Per ottenere il massimo del succo spremete con uno spremiagrumi tutte le metà dei limoni 2, dopodiché versate il succo in un recipiente dove avrete posizionato un colino a maglie strette 3.

In questo modo filtrerete il succo evitando così che residui di polpa e semi finiscano nel succo di limone 4, versate poi il succo in un recipiente più grande, dovreste ottenerne 430 grammi, 5 e aggiungete lo zucchero 6.

Dopo aver mescolato per bene, in modo che lo zucchero si sciolga 7, versate anche l’acqua 8 e poi continuate a mescolare 9.

Mettete da parte il recipiente 10 e nel frattempo occupatevi della menta, quindi dopo aver staccato tutte le foglie dal rametto sciacquatele 11 e asciugatele delicatamente con un panno da cucina pulito 12

dopodiché aggiungetele nel recipiente con il succo di limone 13 e lasciate riposare per almeno un paio d’ore 14 prima di poter sorseggiare la vostra limonata alla menta fatta in casa 15!

Conservazione

si consiglia di consumare in breve tempo la limonata alla menta, se volete conservarla tenetela in frigorifero per 1-2 giorni.

Consiglio

La limonata è un grande classico e l’aggiunta della menta la renderà particolarmente fresca e gradevole. Potete dare un po’ di brio in più aggiungendo dell’acqua gassata o della soda nelle proporzioni che preferite di più. In questo caso però vi converrà aggiungere l'acqua all’ultimo momento per non perdere l’effetto gassoso.

Curiosità

La limonata alla menta è una bevanda energizzante grazie alle vitamine, sali minerali e i carboidrati presenti. È da non confondersi con il cosiddetto canarino digestivo, dove invece la buccia dei limoni viene lasciata in infusione in acqua calda per una decina di minuti insieme ad un po’ di alloro, che ha proprietà lenitive anche per lo stomaco.

30 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Maddy
    domenica 03 luglio 2016
    Fatta con la menta peperita, buonissima! Ottima per una pausa fresca e dissetante!
  • Gaia
    mercoledì 03 febbraio 2016
    @lety: ciao io e una mia amica l' abbiamo provata é buonissima
1 FATTA DA VOI
Viviana Moro
Molto dissetante!!!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo