Lingua salmistrata con salsa verde

/5

PRESENTAZIONE

La lingua salmistrata è una ricetta antica che fa parte della tradizione culinaria del Veneto e oggi è annoverata tra i Prodotti Agroalimentari Tradizionali Tipici della regione. Questa preparazione nasce come metodo di conservazione della lingua di bovino: il nome stesso faceva riferimento al salmistro, il termine usato in passato dai contadini per indicare il sale, utilizzato come conservante per realizzare questo prodotto. Un tempo la lingua era considerata il pezzo migliore tra le frattaglie, riservato alle classi nobili e usato in piatti di carne pregiati come la galantina. Qui vi proponiamo una ricetta semplice e casalinga in cui la lingua salmistrata, dopo una lunga cottura che la rende tenera, è accompagnata dal tipico bagnetto verde, un salsa ricca e aromatica a base di prezzemolo molto diffusa nelle regioni del Nord d’Italia, perfetta per insaporire secondi di carne come i bolliti. La lingua salmistrata è una ricetta ideale per chi ama far rivivere sulla tavola i sapori popolari di un tempo ancora oggi molto apprezzati. Scoprite la nostra versione!

Provate anche la ricetta del bollito alla piemontese, un'altra ricetta che si sposa benissimo con la salsa verde!

INGREDIENTI

Ingredienti per la lingua
Lingua salmistrata 1,2 kg
Acqua q.b.
Scorza di limone 1
Alloro 2 foglie
Pepe nero in grani 15
per la salsa verde
Acciughe sott'olio 3 filetti
Aglio 2 spicchi
Prezzemolo 120 g
Capperi sotto sale 1 cucchiaio
Tuorli 2
Aceto di vino bianco 50 g
Pane raffermo mollica 80 g
Olio extravergine d'oliva 150 g
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare la Lingua salmistrata con salsa verde

Per realizzare la lingua salmistrata per prima cosa sciacquatela sotto il getto dell’acqua corrente 1 e poi tenetela a bagno per 2-3 ore. Trascorso tempo ponete la lingua in un tegame dal bordo alto, aggiungete tutti gli aromi: la scorza del limone 2, l’alloro e i grani di pepe e poi copritela completamente con l’acqua 3.

Cuocete con il coperchio 4 per 2 ore dal bollore, lasciando sobbollire. Nel frattempo preparate la salsa verde. Mettete dell'acqua in un tegame,  immergete le uova 5 che dovranno essere ricoperte dall'acqua e cuocetele per circa 8-9 minuti. Dopodiché lasciatele raffreddare per qualche istante prima di sbucciarle 6.

Setacciate i tuorli in un recipiente attraverso un colino 7. Poi eliminate la crosta del pane 4 e tagliate in pezzi la mollica che verserete in una ciotola insieme all’aceto di vino 8. Lasciate in ammollo per una decina di minuti. Intanto sbucciate l’aglio e dissalate i capperi sciacquandoli ripetutamente sotto acqua corrente e poi tritate insieme aglio, capperi e acciughe 9.

Nella ciotola con i tuorli unite il trito di aromi e il pane strizzato 10. Tritate finemente le foglie di prezzemolo, ben lavate e asciugate 11 e unitele al composto 12.

Salate, pepate e mescolate accuratamente, condite infine con l’olio extravergine d’oliva 13. La salsa è pronta 14, tenetela da parte. Terminato il tempo di cottura della lingua, scolatela 15,

lasciatela intiepidire e incidete con un coltello lo strato grigio più superficiale 16 e staccatelo con le mani 17. Una volta eliminate questa parte più esterna potete affettare sottilmente la lingua 18.

Distribuite le fette su un vassoio 19 e ricopritele con la salsa verde 20. La lingua salmistrata è pronta per essere servita 21.

Conservazione

La lingua salmistrata si conserva per un paio di giorni in frigorifero. La salsa verde si conserva in frigorifero per diversi giorni, l’importante è tenerla in un barattolo di vetro e coprire per bene con dell’olio, proprio come se fosse il pesto genovese.

Consiglio

La lingua salmistrata è ottima anche da gustare con la mostarda.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI2
  • marisa thobe
    mercoledì 10 febbraio 2021
    Hi, Vivo all’estero ed ho una domanda riguardo all’acquisto: lingua dI manzo o lingua di vitello?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 10 febbraio 2021
    @marisa thobe: ciao! lingua di manzo! 
  • lievitomadre
    sabato 02 gennaio 2021
    ciao...ho acquistato della lingua salmistrata sottovuoto, ma prima d cucinarla devono metterla a mollo o basta la sciacquo e seguo la tua ricetta?! grazie ☺️
    Redazione Giallozafferano
    sabato 02 gennaio 2021
    @lievitomadre: ciao, non dovrebbe essere necessario alcun trattamento, prova a seguire le indicazioni sulla confezione