Linguine ai fasolari

PRESENTAZIONE

Le linguine ai fasolari sono un primo piatto di mare gustoso e raffinato a base di deliziosi molluschi che vengono pescati soprattutto nella zona dell'alto Adriatico, quindi se magari vi trovate in vacanza da quelle parti non potete non provarli! Potete sbizzarrirvi nella preparazione di questo piatto sfizioso se volete provare un’alternativa ai classici spaghetti alle vongole, con i quali contendono il primato di bontà. Per preparare questo piatto, le linguine (dette anche bavette) con i fasolari vengono insaporite da un sugo preparato con i molluschi sgusciati e tritati, cotti nella loro acqua insieme ad aglio e abbondante prezzemolo. Il segreto per rendere questo piatto davvero prelibato sta nella preparazione dei fasolari, che prima di essere impiegati nella ricetta andrebbero battuti con un martello da cucina in modo da rendere morbide le carni dei molluschi. Queste bavette, gustose e profumate, vi daranno la soddisfazione di portare in tavola un piatto raffinato e dal sapore intenso, per veri intenditori e amanti della buona cucina!

Leggi anche: Risotto ai fasolari

INGREDIENTI
CALORIE PER PORZIONE
Kcal 592
Linguine 400 g
Fasolari 3 kg
Prezzemolo da tritare 10 g
Aglio 1 spicchio
Sale fino 1 pizzico
Pepe bianco 3 g
Farina 00 10 g
Olio extravergine d'oliva 50 g
Preparazione

Come preparare le Linguine ai fasolari

Per preparare le linguine ai fasolari, iniziate aprendo i molluschi da crudi 1, impugnateli dalla parte più corta della conchiglia e incidete i due muscoli laterali interni. Raccogliete la loro acqua durante l'apertura, staccate i fasolari dai gusci 2, sciacquateli se necessario per rimuovere i residui di sabbia e batteteli con un batticarne 3.

Con un coltello tritate i molluschi grossolanamente 4, filtrate con un colino l'acqua raccolta dai fasolari 5 e mettete da parte separatamente in due ciotole i fasolari e l'acqua filtrata.

Iniziate a preparare il condimento: in una padella fate soffriggere l’aglio sbucciato intero con qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva per pochi minuti 7, quindi togliete l'aglio e unite l’acqua dei fasolari 8, la farina setacciata che servirà a rendere il sughetto più cremoso 9 e aggiungete pepe quanto basta per insaporire.

In una pentola capiente fate cuocere le bavette in abbondante acqua salata 10; quando la pasta sarà a metà cottura aggiungete i fasolari alla base di condimento che stavate preparando 11 e mescolate il tutto 12.

Aromatizzate ancora con un pò di pepe e ricordate che i fasolari devono cuocere solo pochi minuti perchè le carni rimangano tenere. 13. Lavate, poi tritate il prezzemolo 14 e aggiungetelo al condimento 15.

Scolate la pasta al dente e fate saltare insieme al sugo di fasolari per far insaporire e amalgamare il tutto 16. Aggiustate ancora di pepe a piacere e servite le vostre linguine ai fasolari ben calde 18!

Conservazione

E’ consigliabile consumare le linguine ai fasolari in giornata, ma se volete potete conservarle in frigorifero, coperte da pellicola, per un giorno al massimo.

Consiglio

L’aggiunta della farina nel sugo è facoltativa, serve solo a renderlo più cremoso; se non la gradite, potete ometterla. Se volete potete sfumare il sugo con mezzo bicchiere di vino bianco per aggiungere una sapore in più alle vostre linguine ai fasolari!

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (14)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • Antonio
    giovedì 28 luglio 2016
    Bel piatto!! Io l unico cambiamento che ho apportato è stato quello di mettere il liquido dei fasolari alla fine mentre spadellavo gli spaghetti, secondo me ha più sapore perché non si altera il sapore a causa del soffritto.
  • Giuseppe M.
    domenica 03 aprile 2016
    Io non sarei così radicale nell'eliminazione della farina. Diciamo che sono due alternative ambedue ottime dal punto di vista del gusto.
FATTE DA VOI (3)
Yuri Mascotto
ottimo piatto lo consiglio
gcardu
Spaghetti ai fasolari
anna venturi
vermicelli ai fasolari 👍