Linguine con bottarga e arselle

PRESENTAZIONE

Le linguine con bottarga e arselle sono un gustoso primo piatto, che prende ispirazione da una ricetta tipica della tradizione culinaria sarda. In Sardegna (anche in Liguria) per arselle si intendono le vongole, mentre ad esempio in Toscana ci si riferisce alle telline.
Il formato di pasta invece, a forma di spaghetto schiacciato, le bavette (dette altrimenti linguine), avvolge il condimento della bottarga di muggine, che dona alla preparazione un sapore caratteristico: se non avete mai assaggiato questo particolare ingrediente che conferisce ai piatti una nota piacevolmente saporita, ecco l'occasione per fare questa esperienza! E per completare l'omaggio alla Sardegna, potreste terminare il pranzo o la cena con gustose pardulas come dolce!

Leggi anche: Tagliatelle con bottarga, vongole e limone

INGREDIENTI
533
CALORIE PER PORZIONE
Linguine 400 g
Bottarga di muggine 40 g
Aglio 2 spicchi
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Prezzemolo da tritare q.b.
Vongole (arselle) 1 kg
Preparazione

Come preparare le Linguine con bottarga e arselle

Per realizzare le linguine con bottarga e arselle iniziate preparando le vongole: pulitele scartando quelle con il guscio rotto, poi sciacquatele ripetutamente sotto l’acqua fredda corrente 1. Ora ponete le vongole  in un colino capiente che andrà immerso in una bacinella piena d’acqua, per circa mezz’ora, in modo da permettere lo spurgo di eventuali impurità 2. Trascorso il tempo necessario, scolate per bene le vongole e mettetele da parte, quindi fate imbiondire due spicchi di aglio schiacciati in una padella antiaderente con tre cucchiai di olio extravergine di oliva 3.

Quando l’aglio sarà pronto unite le vongole 4 e copritele con un coperchio per farle dischiudere (occorreranno pochi minuti) 5. Nel frattempo portate ad ebollizione una pentola di acqua salata e mettetevi a cuocere le bavette, poi scolatele al dente 6.

Quando le vongole si saranno aperte unite il prezzemolo tritato 7 e la pasta scolata al dente 8, quindi aggiungete la bottarga di muggine grattugiandola direttamente sulla pasta 9. Mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti, spegnete il fuoco e le vostre linguine con bottarga e arselle sono pronte per essere servite in tavola.

Conservazione

Le linguine con bottarga e arselle possono essere conservate in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, per un giorno al massimo. Si consiglia la congelazione.

Consiglio

Se desiderate un sapore più deciso potete sostituire la bottarga di muggine con quella di tonno.
Se preferite potete sostituire la bottarga fresca con quella in polvere, unendola alla pasta, sciolta in un cucchiaio d’acqua. Se lo desiderate potete sostituire le linguine con gli spaghetti o altri tipi di pasta. Se lo gradite potete sfumare le arselle con del vino bianco secco, prima di farle completamente dischiudere.

23 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Anna
    martedì 06 dicembre 2016
    Complimenti le ricette sono sempre semplici ma gustosissime
  • Pasquale robustelli
    domenica 27 novembre 2016
    La privo oggi 27/11/2016
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo