Linguine con pesto di mandorle

PRESENTAZIONE

Le linguine con pesto di mandorle sono un primo piatto veloce ma d’effetto, per stupire i vostri ospiti con ingredienti semplici, genuini e amalgamati in maniera invitante!
Il pesto alle mandorle è un’alternativa originale alla classica versione con i pinoli: per prepararlo si usa un mix di mandorle pelate, più dolci, e quelle con ancora la pellicina che contrastano con un sapore leggeremente amarognolo.
Il pesto si arricchisce del profumo e della freschezza del limone insieme alle foglioline di menta, con le quali potrete anche guarnire i piatti prima di servire! Le bavette (dette anche linguine) sono la pasta ideale per questo condimento che avvolge ogni filo di pasta dando a tutto il piatto una cremosità unica e irresistibile.
Potete servire le vostre linguine con pesto di mandorle con un vino bianco morbido per iniziare un pranzo o una cena in maniera raffinata e allo stesso tempo molto saporita!

Leggi anche: Bavette al pesto

INGREDIENTI
540
CALORIE PER PORZIONE
Linguine 400 g
Mandorle pelate 100 g
Mandorle non pelate 50 g
Olio extravergine d'oliva 40 g
Limoni succo e scorza 1
Basilico 5 foglie
Menta q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Acqua calda q.b.
Preparazione

Come preparare le Linguine con pesto di mandorle

Per preparare le linguine con pesto di mandorle, iniziate frullando finemente le mandorle pelate e non pelate in un mixer 1. Se non possedete un mixer, potete tritare le mandorle con un pestello o sminuzzarle con un coltello. Quando le mandorle saranno tritate, aggiungete le foglie di basilico e l’olio 2; salate e pepate. Lavate bene un limone non trattato, eliminate le due estremità e grattugiate la scorza per unirla al pesto di mandorle 3.

Poi spremete il limone e filtrate il succo in un colino a maglie strette 4. Aggiungete il succo del limone filtrato al pesto 5 e per ultime le foglie di menta fresca 6. Quindi azionate il mixer per frullare gli ingredienti.

Diluite il vostro pesto alle mandorle aggiungendo dell'acqua calda 7, quanto basta per ridurlo ad una crema omogenea e densa dal colore più tenue 8. Poi, mettete sul fuoco una pentola capiente, riempitela d'acqua per 3/4, salatela a piacere e portatela a bollore; quindi lessate le bavette al dente 9.

Quando la pasta sarà pronta, scolatela conservando in un bicchiere dell’acqua di cottura. Trasferite la pasta su una padella antiaderente larga e versate il pesto per condirla 10. Per non far asciugare troppo la pasta potete aggiungere poca acqua di cottura che avevate messo da parte 11. Saltatela pochi secondi e servitela ben calda. Potete guarnire le vostre linguine con pesto di mandorle aggiungendo una spolverata di pecorino e qualche fogliolina di menta fresca 12.

Conservazione

Se il pesto di mandorle avanza dalla preparazione si può conservare in frigo chiuso in un vasetto per 4-5 giorni.
Il pesto si può congelare chiuso in un vasetto.

Consiglio

Un consiglio spassionato: se vi piacciono i formaggi, aggiungete una spolverata di pecorino o grana! Se invece volete rinforzare il gusto della mandorla, be', cosa c'è di meglio di qualche mandorla a lamelle tostata?

65 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Barbara55
    lunedì 29 luglio 2019
    Barbara55 ho provato il pesto alle. Mandorle per condire linguine un limone e troppo posso USARNE METÀ GRAZIE GIALLO ZAFFERANO
    Redazione Giallozafferano
    martedì 30 luglio 2019
    @Barbara55:Certamente, regola però il dosaggio dell'acqua per ottenere la giusta consistenza del pesto.
  • SerenaMasterchef
    giovedì 13 giugno 2019
    Molto buone!! Mia mamma è stata piacevolmente stupita, in più io ho aggiunto un pomodorino a pezzetti fresco. Buonissimo! 😋
7 FATTE DA VOI
luigidomenico.termini
Buon appetito!
manuela813
Delizioso!
Simonotto
gnam
doraletizia
linguine al tonno con pesto di pistacchi al profumo di limone
kiaelericette
Spaghetti con pesto di spinaci noci e mandorle
Cippipuz
Gustosissimo, la Sicilia in un piatto
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo