Liquore al mandarino

PRESENTAZIONE

Esistono numerosi liquori a base di frutta, ma quelli agli agrumi, come il nostro liquore al mandarino, sono tra i più caratteristici e graditi per l’aroma e il gusto, davvero unici.
Il liquore al mandarino, detto anche "mandarinetto", è un ottimo digestivo tipico della tradizione siciliana, ideale da gustare freddo dopo i pasti oppure da utilizzare per aromatizzare dolci e macedonie. Nella nostra versione viene preparato mettendo a macerare la scorza dei mandarini nell'alcool puro per una settimana; in seguito si aggiunge lo sciroppo di zucchero,  si filtra il composto  e il liquore viene fatto riposare per un mese.

Leggi anche: Liquore al cioccolato

INGREDIENTI
137
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 2 lt di liquore
Acqua 1 l
Zucchero 1 kg
Scorza di mandarino non trattati 20
Alcol puro per uso alimentare 1 l
Preparazione

Come preparare il Liquore al mandarino

Per preparare il liquore al mandarino lavate bene i mandarini sotto l'acqua fresca corrente e asciugateli con cura utilizzando un canovaccio pulito (1-2). Sbucciate i frutti con cura prelevando la scorza (solo la parte arancione della buccia) 3

e aggiungete quest’ultima all’alcool puro in una bacinella capiente 4. Lasciate macerare il tutto per una settimana, a temperatura ambiente (o in frigorifero), coprendo accuratamente con la pellicola 5. Trascorso il tempo indicato, prendete lo zucchero, mettetelo in una casseruola 6

e fatelo sciogliere a fuoco dolce 7, aggiungendo poco alla volta l’acqua, finchè non si sarà formato uno sciroppo che non sia troppo denso 8. Quando il caramello assumerà un colore leggermente ambrato 9 aggiungete tutta l’acqua rimasta, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare (ci vorranno circa 30 minuti).

Prendete ora il macerato di scorza e alcool e aggiungetelo allo sciroppo di zucchero 10, mescolate bene, filtrate il composto per eliminare le scorze 11, quindi imbottigliatelo 12. Riponete il tutto in un luogo fresco e asciutto e consumate dopo almeno un mese. Il liquore al mandarino va servito freddo.

Conservazione

Una volta aperta la bottiglia del liquore al mandarino, conservatela in frigorifero, sempre ben tappata.

Consiglio

Se volete dare un gusto ancora più deciso al vostro liquore, potete aggiungere 3-4 chiodi di garofano.

96 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • @antonella
    domenica 26 novembre 2017
    Quando si mettono i chiodi di garofano???
    Redazione Giallozafferano
    domenica 26 novembre 2017
    @@antonella: ciao! Puoi aggiungerli insieme alle scorze!
  • antonio
    domenica 26 novembre 2017
    Buongiorno. Le scorse del mandarino con l'alcol possono macerare in un barattolo chiuso?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 26 novembre 2017
    @antonio: ciao Antonio! Va benissimo smiley 
1 FATTA DA VOI
LaDany5
Con i miei mandarini bio e l'aggiunta dei chiodi di garofano. Ogni anno va a ruba! 😊
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo