/5

Macaron al cacao con crema al mascarpone e ribes

PRESENTAZIONE

Macaron al cacao con crema al mascarpone e ribes

Li possiamo trovare nelle vetrine di tutte le pasticcerie più famose su eleganti vassoi o serviti accanto a tazzine da tè: sono i macaron, piccole delizie colorate perfette da gustare per una dolce pausa! Nella nostra ricetta vi presentiamo questo goloso dessert realizzato in una sfiziosa versione al cacao, a cui abbiamo aggiunto una delicata e fresca crema preparata con mascarpone e ribes. Il binomio cacao e frutti rossi non delude mai e, in questo caso, si fonde armoniosamente creando un vero e proprio trionfo di sapori tutto da scoprire. Non vi resta che provare i macaron al cacao con crema al mascarpone e ribes e farvi conquistare dalla loro infinita bontà!

Leggi anche: Macarons

INGREDIENTI

Ingredienti per 35 macaron
Farina di mandorle 200 g
Zucchero a velo 200 g
Cacao amaro in polvere 30 g
Acqua 40 g
Zucchero 200 g
Albumi 150 g
per la crema al mascarpone e ribes
Uova 1
Amido di mais (maizena) 5 g
Zucchero 50 g
Gelatina in fogli 2,5 g
Ribes 110 g
Mascarpone 100 g
Preparazione

Come preparare i Macaron al cacao con crema al mascarpone e ribes

Per preparare i macaron al cacao con crema al mascarpone e ribes in una ciotola ampia setacciate insieme la farina di mandorle 1, lo zucchero a velo 2 e il cacao amaro 3.

Versate 75 g di albumi leggermente sbattuti 4 e mescolate con una frusta 5 fino ad ottenere un composto omogeneo 6; coprite con una la pellicola trasparente e tenete da parte.

Ponete sul fuoco un pentolino con l’acqua e lo zucchero semolato 7 e controllate che la temperatura raggiunga i 121° con l’aiuto dai un termometro da cucina. Quando lo sciroppo avrà superato i 116°, versate la parte restante di albumi a temperatura ambiente nella tazza di una planetaria munita di frusta 8 e iniziate a montarli 9.

Quando lo sciroppo avrà sfiorato i 121° 10, versatelo a filo e continuate ancora a montare fino al completo raffreddamento 11. Una volta pronta, unite la meringa che avete preparato all’impasto con la farina di mandorle in più riprese: all’inizio per ammorbidirlo 12

e poi mescolando dal basso verso l’alto perché non si smonti 13. Una volta terminato 14, trasferite il composto in una sac-à-poche munita di bocchetta liscia di circa 12 mm. Fate dei piccoli mucchietti di impasto del diametro di 3 cm in 5 file su una leccarda imburrata e foderata con carta da forno: con le nostre dosi dovrete ottenere 70 mucchietti per un totale finale di 35 macaron 15.

Quando avrete finito, battete sul fondo della leccarda con la mano per far rilassare i bottoni di impasto e lasciate seccare per 10 minuti a temperatura ambiente: i macaron saranno pronti per essere infornati quando toccandoli non saranno più appiccicosi 16. Infornateli in forno ventilato preriscaldato a 180° per 12-13 minuti (si sconsiglia di utilizzare il forno in modalità statica). Trascorso il tempo necessario 17, lasciateli raffreddare completamente prima di staccarli dalla teglia. Nel frattempo potete dedicarvi alla preparazione della crema al mascarpone e ribes. Mettete in ammollo la gelatina in fogli in un contenitore con acqua fredda per 10 minuti 18.

In una ciotola versate l’uovo con lo zucchero e l’amido di mais (19-20). Mescolate bene con le fruste, poi mettete tutto in un pentolino e aggiungete i ribes 21.

Portate sul fuoco per 10 minuti a fuoco basso, mescolando continuamente con una spatola da cucina 22, dopodichè aggiungete la gelatina ben strizzata 23, facendola sciogliere completamente 24.

Spegnete il fuoco, poi frullate il composto con un frullatore ad immersione 25 e passate il tutto attraverso un colino a maglie strette 26; lasciate raffreddare er 10-15 minuti. Intanto in un recipiente a parte ammorbidite con una frusta il mascarpone, poi aggiungete il composto di ribes pocco alla volta fino a creare una crema omogenea 27 che andrete a porre in frigorifero a rassodare per 20 minuti in una sac-à-poche senza bocchetta a cui potete praricare un foro.

A questo punto, potete comporre i macaron: spremete una piccola quantità di crema sulla parte piatta di un guscio 28 e sovrapponete un altro guscio 29. Proseguite e infine potete servire i vostri macaron al cacao con crema al mascarpone e ribes 30.

Conservazione

Conservate i macarons in frigorifero in un contenitore ermetico per 2-3 giorni al massimo. Se vi avanzano, potete conservare i gusci senza farcitura sotto una campana di vetro o in una scatola di latta per 2-3 giorni al massimo.

Consiglio

Questi macaron sono una vera delizia! Se volete, al posto dei ribes, potete utilizzare dei lamponi: vi leccherete i baffi!

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (73)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • CARLAG70
    sabato 23 marzo 2019
    Li ho fatti e sono buoni. Ho seguito le istruzioni alla lettera, e forse bisognerebbe ridurre il tempo di cottura di 1 o 2 minuti se si devono consumare immediatamente perché risultano molto croccanti. Ma dopo una notte in frigorifero sotto film alimentare sono perfetti.
  • Micaron
    lunedì 28 gennaio 2019
    È importante avere planetaria per fare macarons?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 29 gennaio 2019
    @Micaron: ciao! Diciamo che è più semplice ma va bene anche uno sbattitore! 
FATTE DA VOI (10)
CARLAG70
macarons con crema ai frutti di bosco e con crema al cioccolato fondente. Primo tentativo ! Buoni, il giorno dopo migliori ! Da rifare
gaddi98
macaron al cacao con crema ai frutti di bosco
emmedimaria
Macaron al cacao con variante crema di mirtillo. Primo tentativo. Li rifarò. Il giorno dopo erano ancora più buoni.
giuliacris91
Cotti a 140 gradi, con ganache al cioccolato e meringa fiammeggiata.
valtema
Piuttosto impegnativi da fare ma il risultato ripaga!!!
Damiano78
finalmente dopo il quinto tentativo ! il mio problema era la cottura ho risolto abbassando a 150 gradi come suggerito in altre ricette .