Macaron salati al salmone e aneto

/5
Macaron salati al salmone e aneto
33
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 30 pezzi
  • Costo: elevato

Presentazione

Due graziosi gusci di meringhe racchiudono una delicata farcitura. Di cosa stiamo parlando? Dei macaron, piccole perle di golosità "made in France". Noi di Giallo Zafferano siamo dei veri amanti di queste prelibatezze francesi e li abbiamo già sperimentati in maniera classica, al caramello salatocolorati e al cacao con crema di ribes! In questa ricetta vi vogliamo tentare con una versione ancora più originale: i macaron salati al salmone e aneto! L'impasto dei macaron viene spolverizzato con il pepe nero che attenua la dolcezza tipica di questa preparazione e dona una nota piacevolmente pungente. Come farcitura abbiamo utilizzato una saporita spuma al salmone affumicato e robiola aromatizzata con il sapore fresco dell’aneto. Non solo belli a vedersi, questi macaron salati con salmone ed aneto vi stupiranni grazie ad un intrigante connubio di sapori e consistenze, croccanti fuori e morbidi dentro. Un vera prelibatezza da servire per un coctkatil party o un aperitivo dal gusto chic!

Ingredienti per 30 macaron salati

Albumi 50 g
Farina di mandorle 50 g
Zucchero a velo 100 g
Acqua 50 g
Zucchero 100 g
Aneto (secco) 1 cucchiaino
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

per la spuma di salmone e aneto

Salmone affumicato 200 g
Robiola 200 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Aneto (fresco) 1 pizzico
Preparazione

Come preparare i Macaron salati al salmone e aneto

Macaron salati al salmone e aneto

Per preparare i macaron salati con salmone e aneto cominciate dalla preparazione dei macaron. Setacciate in una ciotola la farina di mandorle (1) e lo zucchero a velo (2). Unite nella ciotola anche il sale e l'aneto secco (3).

Macaron salati al salmone e aneto

Dopodichè separate gli albumi dai tuorli e versate gli albumi in una planetaria. Iniziate a montarli a velocità media (4). Quindi prendete un tegame dai bordi alti e versate lo zucchero semolato e l’acqua (5) e fate sciogliere a fuoco basso. Quando lo sciroppo avrà raggiunto  i 116° (potete misurare con un termometro da cucina) (6),

Macaron salati al salmone e aneto

unitelo a filo agli albumi che saranno bianchi e spumosi (7). Continuate a montare gli albumi fino a che il composto non si sarà raffreddato e gli albumi saranno montati a neve ferma (8). A questo punto con una spatola unite le polveri agli albumi procedendo con un movimento delicato dal basso verso l’altro per incorporarla al composto ed evitare che gli albumi si smontino (9).

Macaron salati al salmone e aneto

Trasferite il composto in una sac-à-poche con bocchetta liscia da 12 mm. Su una leccarda foderata con carta da forno create con la sac-à-poche dei piccoli dischetti di impasto dal diametro di 3 cm (10) ben distanziati tra loro di almeno 2-3 cm: con le nostre dosi ne verranno circa 60. Quindi prendete la teglia con entrambe le mani e picchiettatela con delicatezza sul piano di lavoro (oppure battete leggermente con la mano il fondo della leccarda) per fare appiattire leggermente i macaron. Poi spolverizzate i dischietti con del pepe nero macinato (11) e lasciateli seccare per almeno 20 minuti a temperatura ambiente. Quindi infornate in forno ventilato preriscaldato a 145°C per 25-30 minuti (si sconsiglia di utilizzare il forno in modalità statica). Sfornate e lasciate raffreddare (12).

Macaron salati al salmone e aneto

Nel frattempo procedete con la preparazione del ripieno dei macaron. Prendete il filetto di salmone affumicato e tagliatelo grossolanamente (13). Trasferitelo in un mixer ed aggiungete la robiola (14), aggiustate di sale e pepe e frullate fino ad ottenere un spuma densa e priva di grumi (15). Trasferitelo in una ciotola.

Macaron salati al salmone e aneto

Poi tritate finemente l’aneto fresco (16) ed unitelo alla spuma di salmone e robiola (17). Mescolate bene gli ingredienti per amalgamarli (18).

Macaron salati al salmone e aneto

Infine trasferite la spuma di salmone in una sac-à-poche, prendete un dischetto e farcitelo con della spuma fino a coprire l'intera superficie piatta (19); chiudete con un altro dischetto, esercitando una leggera pressione con le dita affinchè le due estremità aderiscano alla spuma rimanendo unite (20). Continuate fino a terminare gli ingredienti e otterrete 30 macaron. I vostri macaron salati al salmone e aneto sono pronti per essere portati in tavola (21)!

Conservazione

I macaron salati al salmone e aneto possono essere conservati lontano dall’umidità in contenitore chiuso ermeticamente per al massimo 2 giorni.

Si sconsiglia di congelare.

La spuma di salmone, robiola ed aneto può essere conservata in frigorifero in ciotolina con pellicola alimentare trasparente a contatto fino a 5 giorni.

Consiglio

In questa versione salata dei macaron, il pepe nero macinato è fondamentale per attenuare il sapore dolce tipico di questi dolcetti. Se non siete degli amanti del gusto intenso del pepe potete inserirlo solo nell’impasto dei macaron: il risultato finale sarà ugualmente perfetto!

Leggi tutti i commenti ( 33 )

Altre ricette

Ricette correlate

Secondi piatti

Il salmone alla limoncina è un secondo piatto che racchiude tutto il gusto del salmone norvegese fresco, servito su un letto di…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 18 min
Salmone alla limoncina

Secondi piatti

Il salmone tandoori è un secondo piatto che si rifà alla tradizione culinaria indiana, preparato con spezie tipiche, yogurt e cotto…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 25 min
Salmone Tandoori

Antipasti

I muffins con feta e salmone sono dei tortini salati molto sfiziosi, perfetti per deliziare i vostri ospiti!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
Muffins con feta e salmone

Altre ricette correlate

I commenti (33)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • martinaalb ha scritto: venerdì 30 marzo 2018

    ciao! vorrei fare la ricetta ma per 2 persone 30 macarons mi sembrano eccessivi, posso dimezzare le dosi e farne di meno o faccio un pasticcio? Grazie!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 30 marzo 2018

    @martinaalb: ciao! Puoi dimezzare le dosi senza problemi!

  • Erika ha scritto: giovedì 15 febbraio 2018

    Non possiedo la planetaria. Posso sostituire con le classiche fruste?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 15 febbraio 2018

    @Erika: Ciao, si vanno bene le fruste!

Leggi tutti i commenti ( 33 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La crostata alla frutta è un dolce classico ma intramontabile. Una torta colorata, fresca e profumata, da preparare con frutta diversa e di stagione.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 40 min

Piatti Unici

La one-pot di riso è un piatto unico ricco e sostanzioso realizzato con zucchine e fiori di zucca, perfetto per i menu primaverili!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 25 min

Dolci

Non esiste una sola ricetta della frolla, ma tante varianti in base a ciò che si vuol ottenere. Questa è perfetta per crostate o biscotti!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min

Tartine per aperitivo
Stuzzichini veloci
Pancarrè
Girelle
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce