Maki di kiwi e salmone

/5

PRESENTAZIONE

Il maki di kiwi e salmone è un omaggio alla raffinata cucina giapponese. Ispirati dal tradizionale sushi, abbiamo rivisitato il maki, i tipici rotolini di pesce e riso avvolti dall'alga nori, proponendo un abbinamento insolito e stuzzicante. Il gusto fresco e la morbidezza dei kiwi si sposa con il sapore intenso e avvolgente del salmone crudo, dando vita a un connubio di sapori accattivante che stuzzicherà i vostri palati. Seguendo la nostra ricetta vi immergerete con facilità nell'arte del sushi e porterete in tavola un maki di kiwi e salmone perfetto per i vostri menu esotici!

INGREDIENTI
Kiwi green 150 g
Salmone (abbattuto) 80 g
Alga nori 4 fogli
Riso per sushi 250 g
Condimento per sushi 50 ml
Preparazione

Come preparare il Maki di kiwi e salmone

Per realizzare il maki di kiwi e salmone per prima cosa lavate il riso: ponete il riso dentro a una ciotola capiente 1 e lavatelo sotto l'acqua corrente fredda,  muovendo il riso con le mani, fate almeno 5-6 sciacqui finchè l'acqua non sarà limpida. Mettete il riso in un pentolino 2 e aggiungete l'acqua fino a coprirlo di circa un dito abbondante 3

Cuocete con il coperchio 4 per circa 12 minuti o fino a che l’acqua risulterà completamente assorbita. Controllate solo di tanto in tanto che non si attacchi al fondo del tegame. Trasferite il riso in un recipiente e conditelo con il condimento per sushi, calibrando il dosaggio in base al vostro gusto 5. Mescolate con un cucchiaio per insaporire 6.

Coprite la ciotola con un canovaccio pulito 7 e fate riposare per 1 ora a temperatura ambiente. Trascorso il tempo di risposo, tagliate il salmone e bastoncini di 0,5 cm di spessore 8. Sbucciate il kiwi 9

tagliatelo a metà nel senso della lunghezza e riducete anch'esso a bastoncini dello stesso spessore del salmone 10. Adagiate l’alga nori su una stuoia per sushi 11. Distribuite il riso sull'alga con le mani umide, in modo che il riso non si attacchi alle dita, lasciando circa 2-3 cm liberi nella parte superiore dell’alga 12

Posizionate i bastoncini di salmone 13 e di kiwi 14 poco sotto la metà del riso, in modo da coprire tutta la lunghezza dell'alga in senso orizzontale. Ora prendete il bordo inferiore della stuoia e, premendo con le dita verso l’interno, arrotolate tutto come un involtino 15. Mantenete una delicata pressione sul rotolo per compattarlo, arrotolate fino a quando non vedrete la striscia di alga non coperta di riso; fate quindi avanzare un poco l’involtino in modo che la striscia scoperta di alga nori sigilli il rotolino.

Il rotolino è pronto, dividetelo a metà con un coltello con la lama inumidità 17, poi tagliate in 3 parti uguali i due pezzi, così da ricavare i maki singoli. Servite subito il maki di kiwi e salmone 18.

Conservazione

Consigliamo di consumare subito il maki di kiwi e salmone.

Consiglio

Il condimento per sushi si acquista già pronto oppure si può realizzare in casa con 200 ml di aceto di riso, 90 g di zucchero e 30 g di sale fino.

Per un consumo sicuro del pesce crudo, marinato o semicotto

Prima di consumare il pesce crudo, marinato o non perfettamente cotto, si raccomanda di congelare per almeno 96 ore a -18 gradi in congelatore domestico contrassegnato da 3 o più stelle, come da linee guida del Ministero della salute.