Maltagliati con spinaci e ricotta salata

Primi piatti Pasta fresca Contenuto sponsorizzato
/5
Maltagliati con spinaci e ricotta salata
15
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

I maltagliati con spinaci e ricotta salata sono un primo piatto davvero semplice e veloce, l'ideale quando si ha poco tempo per cucinare ma si vuole preparare qualcosa di sfizioso.

I maltagliati con spinaci e ricotta salata vengono preparati condendo i maltagliati, formato di pasta tipico dell'Emilia Romagna, con un delizioso sugo di spinaci, pancetta affumicata e ricotta salata grattugiata.

I maltagliati con spinaci e ricotta salata sono un piatto che faranno apprezzare gli spinaci anche ai bambini.

Ingredienti per i maltagliati

Farina 00 350 g
Semola rimacinata 50 g
Uova 4

per il condimento

Spinaci 250 g
Olio extravergine d'oliva 5 cucchiai
Pancetta affumicata 100 g
Ricotta salata q.b.
Scalogno 1
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare i Maltagliati con spinaci e ricotta salata

Maltagliati con spinaci e ricotta salata

Per preparare i maltagliati con spinaci e ricotta salata iniziate a realizzare la pasta fresca. Setacciate la farina in una ciotola (1) trasferitela su una spianatoia, formate una fontana e unite la semola rimacinata (2) fate un foro al centro e allargatelo leggeremente. Versate un uovo al centro e cominciate a amalgamare la farina all’uovo con una forchetta (3). Aggiungete le altre uova poco a poco, continuando ad impastare.

Maltagliati con spinaci e ricotta salata

Una volta che avete ottenuto un impasto compatto, continuate a lavorarlo energicamente a mano schiacciandolo con il palmo della mano (4), dopodichè dategli una forma sferica e mettetelo a riposare per 30 minuti, a temperatura ambiente dentro un sacchetto di plastica (5). Dopo il riposo, dividete la pasta in 3 parti; mentre ne stendete una le altre conservatele nel sacchetto per non farle seccare. Stendete ciascun pezzo con il matterello (6), infarinando all'occorrenza con la semola rimacinata, per formare un rettangolo sottile; dovrete ottenere uno spessore di circa 1,5 mm in modo che sollevando la pasta possiate vedere l'ombra del palmo sottostante. Potete anche stendere con l'aiuto di una macchina tirapasta tirandola alla misura più stretta, infarinando all’occorrenza con semola rimacinata. Man a mano stendete le sfoglie di pasta su una spianatoia infarinata, coprite con un panno di cotone pulito, e proseguite stendendo gli altri pezzi, stendendoli uno sopra l'altro una volta pronti, intervallati con un canovaccio asciutto.

Maltagliati con spinaci e ricotta salata

Tagliate ogni sfoglia, in strisce orizzontali di 3 cm di larghezza (7). Poi tagliatele di nuovo in strisce diagonali di 2 cm (8). Mettete i maltagliati ottenuti (9) su un canovaccio asciutto leggermente infarinato, in attesa di essere cotti.

Maltagliati con spinaci e ricotta salata

Per preparare i maltagliati con spinaci e ricotta salata iniziate versando l’olio in padella, aggiungete lo scalogno tritato e fatelo appassire a fuoco basso; poi aggiungete la pancetta e lasciatela dorare a fuoco dolce (10). Incorporate gli spinaci mondati (11) e coprite con un coperchio in modo che si cuociano rapidamente (12); quando saranno cotti salateli.

Maltagliati con spinaci e ricotta salata

Mettete a lessare i maltagliati in abbondante acqua salata (13) e quando saranno cotti e al dente scolateli e aggiungeteli in padella con un po’ di acqua di cottura (14): fate saltare poi pepate e impiattate . Per finire spolverizzate i piatti con la ricotta salata grattugiata (15).

Leggi tutti i commenti ( 15 )

Altre ricette

I commenti (15)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • cinconci72 ha scritto: domenica 08 aprile 2018

    si possono fare il giorno prima la pasta. poi l'indomani il condimento ?Ed eventualmente come si conservano

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 08 aprile 2018

    @cinconci72: ciao! Ti consigliamo di prepararli e di cucinarli altrimenti i maltagliati potrebbero annerirsi! 

  • Laura ha scritto: mercoledì 02 agosto 2017

    Posso usare un altro tipo pasta. .grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 02 agosto 2017

    @Laura : Certo Laura, puoi utilizzare la pasta che preferisci!

Leggi tutti i commenti ( 15 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

I biscotti semplici decorati sono un pensiero dolcissimo da personalizzare come preferite: preparate la frolla, la glassa e scatenate la fantasia!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min

Secondi piatti

Il rotolo di frittata gratinato è un secondo piatto veloce e stuzzicante: una base perfetta da farcire con gli ingredienti che si preferiscono!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 15 min

Dolci

La torta melarancia combina il gusto delle mele all'aroma dell'agrume per un dolce soffice, alto e profumato ideale per la colazione o la merenda.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 70 min

Ricotta
Torta salata ricotta e spinaci
Torta salata spinaci
Torta ricotta e spinaci
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce