Mandarini ripieni

/5

PRESENTAZIONE

I mandarini ripieni sono originali dolci al cucchiaio, perfetti per la stagione degli agrumi.
La scorza dei mandarini, scavati dalla loro polpa, viene fatta gelare per poter contenere una profumata e golosa crema al mandarino.
La crema viene preparata con uova, zucchero e il succo filtrato della polpa dei mandarini; una volta addensata viene aggiunta della panna fresca montata per renderla più delicata e un foglio di gelatina per renderla più stabile.
Con i mandarini ripieni porterete in tavola un dessert fresco e agrumato, ideale anche per facilitare la digestione dopo un pasto importante!

INGREDIENTI
Ingredienti per 8 mandarini
Panna fresca liquida 250 ml
Zucchero 140 g
Mandarini non trattati 16
Tuorli 2
Scorza di limone 1 e mezzo
Gelatina in fogli 5 g
Amido di mais (maizena) 30 g
Preparazione

Come preparare i Mandarini ripieni

Per preparare i mandarini ripieni scegliete 8 tra i vostri mandarini, i più grandi e belli, senza ammaccature, quindi tagliate la calottina superiore 1 e scavateli all'interno, eliminando la polpa con un cucchiaino, senza rovinare la scorza 2. Avvolgete le scorze intere e le calotte, ad una ad una, nella pellicola e mettetele nel freezer 3 per almeno un'ora.

Sbucciate gli altri mandarini e frullateli insieme alla polpa ricavata prima in un mixer (4-5). Filtrate il succo attraverso un colino, schiacciando la polpa con il dorso del cucchiaio 6.

In una ciotola a parte lavorate i tuorli con lo zucchero, fino a quando diventeranno soffici e chiari 7, aggiungete la fecola e il succo di mezzo limone 8, amalgamate e infine unite il succo dei mandarini 9.

Trasferite il composto ottenuto in una pentola, passandolo prima in un colino per eliminare eventuali grumi 10. Cuocete la crema a fuoco basso e sempre mescolando fino a quando si sarà addensata 11 (ci vorranno circa 15 minuti). Togliete dal fuoco e fate raffreddare la crema coperta con un foglio di pellicola a contatto in frigorifero 12.

Quando la crema di mandarini sarà completamente fredda, montate in una planetaria o con uno sbattitore elettrico 200 ml di panna e amalgamatela alla crema 13. Ammollate un foglio di gelatina in acqua fredda per qualche minuto, strizzatelo e scioglietelo nei 50 ml di panna restanti, che avrete riscaldato, 14 e unite questo composto alla crema 15.

Infine unite la scorza grattugiata di un limone, amalgamate e coprite con un foglio di pellicola sempre a contatto. Fate riposare la crema in frigorifero per 3 ore circa: deve diventare densa e compatta. Trasferitela in una sac-à-poche dal beccuccio a stella, tirate fuori le scorze gelate dal freezer, togliete la pellicola e farciteli con la crema 17, formando un bel ciuffo finale 18. Decorate con la calotta e riponete i vostri mandarini ripieni in freezer, fino a 20 minuti prima di servirli!

Conservazione

Potete tenere i mandarini ripieni in freezer per 3-4 giorni e tirarli fuori 20 minuti prima di servirli.

Consiglio

Una spezia che si sposa molto bene con gli agrumi è la cannella! Se preferite un gusto più caldo e avvolgente, potete usarla per aromatizzare la crema. Potete aggiungere delle scorze di mandarino o di arancia candite ricoperte di cioccolato. Con lo stesso procedimento potete farcire anche arance e limoni.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI137
  • Cremetta
    domenica 09 febbraio 2020
    mi spiace,ma a me non sono venuti venuti bene,dove ho sbagliato...i passaggi li ho fatti tutti giusti,unica cosa ho usato i mandaranci e sono venuti amarissimi,ho aggiunto anke alla fine dello zucchero a velo,ma risultato,nessuno li ha mangiato...alla fine lasciavano un amaro in bocca,ma anke mettendo in bocca la crema si sentiva che non era buona....possono essere state le clementine?a mio avviso ,forse più che frullati devono essere spremuti,forse la parte bianca lascia dello amaro...mi spiace per il voto negativo
    Redazione Giallozafferano
    domenica 09 febbraio 2020
    @Cremetta:Ciao, potrebbe dipendere dalla qualità dei frutti, assicurati sempre che siano biologici e non trattati.
  • carlad87
    lunedì 21 gennaio 2019
    Ciao! Ma volendo realizzare delle arance ripiene seguendo lo stesso procedimento quante arance dovrei usare lasciando invariato il resto? Grazie!!!
    Redazione Giallozafferano
    martedì 22 gennaio 2019
    @carlad87: Ciao, puoi provare con 4 arance ma non avendo testato questa variante non sappiamo darti indicazioni precise!