Melanzane a funghetto

PRESENTAZIONE

Le melanzane a funghetto sono un contorno di verdure classico e gustoso per accompagnare le pietanze nella stagione estiva. Il nome deriva proprio dal modo di tagliare la melanzana a piccoli pezzi ed esistono molte varianti di questa ricetta che è tipica della cucina campana. Noi vi proponiamo quella al pomodoro, ma si potrebbero cuocere anche senza o aggiungere anche capperi e olive per rendere questo contorno ancora più sfizioso! Le melanzane a funghetto si possono gustare tiepide o fredde e sono ideali anche per insaporire la pasta, magari aggiungendo della provola dolce o della ricotta salata. Prepararle è semplice, potete utilizzare la varietà di melanzane lunga o tonda e poi friggerle e saltarle in padella insieme ai pomodori ramati. Si possono cucinare anche senza pomodoro, magari aggiungendo del prezzemolo in cottura. Comunque deciderete di prepararle, le melanzane a funghetto sono un piatto saporito e profumato che potrete gustare dopo una sostanziosa pasta e patate alla napoletana, anche da sole accompagnate da fragranti crostoni di pane... proprio come le zucchine a scapece, un altro grande classico campano da non perdere !

Leggi anche: Come pulire e tagliare la melanzana

INGREDIENTI
CALORIE PER PORZIONE
Kcal 104
Melanzane 550 g
Pomodori ramati 550 g
Basilico 6 foglie
Aglio 1 spicchio
Sale fino q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Preparazione

Come preparare le Melanzane a funghetto

Per preparare le melanzane a funghetto, iniziate lavando sotto acqua corrente le melanzane. Quindi eliminate con un coltello l'estremità con il peduncolo 1 e la parte finale, poi tagliate le melanzane a fette di 1 cm circa nel senso della lunghezza 2, dividetele in strisce e ricavatene dei dadini di 1,5 cm di lato 3. Per eseguire al meglio queste operazioni potete anche consultare la Scuola di cucina: come pulire e tagliare le melanzane.

Lavate accuratamente i pomodori, togliete il picciolo e con un coltellino scavate per eliminare la parte verde 4. Quindi riducete i pomodori a fette piuttosto spesse e poi a dadini (5-6).

Prendete una padella capiente e versate abbondante olio 7 e quando sarà ben caldo, aggiungete le melanzane in padella 8: friggete le melanzane per circa 10 minuti, girandole perchè si dorino uniformemente 9.

Con una schiumarola trasferite le melanzane fritte su un vassoio rivestito con carta assorbente 10 per farle scolare dell'olio in eccesso. Nella stessa padella in cui avete fritto le melanzane, fate dorare uno spicchio d'aglio 11 e appena sarà rosolato toglietelo e aggiungete i pomodori a cubetti 12.

Spezzettate con le mani le foglioline di basilico e aggiungetele ai pomodori 13. Fate cuocere per 5 minuti, poi aggiungete le melanzane 14 e fate insaporire il tutto per circa 10 minuti a fuoco dolce aggiustando di sale. Quindi spegnete il fuoco 15 e gustate le vostre melanzane a funghetto tiepide o fredde, come contorno o per insaporire la pasta!

Conservazione

Le melanzane a funghetto si possono conservare in frigorifero coperte con pellicola trasparente.
Si possono congelare.

Consiglio

Le vie del sapore sono infinite, soprattutto quando si tratta di piccante: in questo caso, per esempio, si potrebbe aggiungere un po’ di peperoncino fresco in cottura.

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (48)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • FraAnn
    lunedì 01 aprile 2019
    se non si hanno i pomodori freschi sinpuo sostituire con polpa o pelati? grazie
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 01 aprile 2019
    @FraAnn:Ciao, puoi usare i pelati in alternativa smiley
  • Noemi Contini
    sabato 29 settembre 2018
    provate oggi con aggiunta di penne integrali! tutto buonissimo e soprattutto leggero
FATTE DA VOI (21)
bolfoman
ho seguito rigorosamente le istruzioni: grande successo!
alessandro2781
quadretti di melanzane al pomodoro
Tiziana981
gnam😋
marigiuschef
Ho messo i datterini... Non li ho ancora assaggiati ma hanno un aspetto appetitoso!
arii pagani
con due cucchiai di passata di pomodoro per renderla più sugosa 😍😻
ilario50
ho aggiunto delle olive taggiasche, dei capperi, ina soruzzatina di origano ed un cucchiaino di succo di limone.