Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Melanzane 'mbuttunate

/5

PRESENTAZIONE

Melanzane 'mbuttunate

Le melanzane 'mbuttunate sono una ricetta tipica del Sud Italia, una delle ricette con le melanzane più buona, insieme a quelle gratinate e quelle al forno. Oggi vi proponiamo la versione calabrese delle melanzane 'mbuttunate, ma esistono altre varianti, con alcune differenze rispetto a questa, soprattutto in Sicilia e nel Cilento. Il termine 'mbuttunate deriva dalle incisioni che vengono fatte sulle melanzane, 5-6 per tradizione, e significa appunto "abbottonate". Farcite con un composto di pane e formaggi, sono delle melanzane ripiene davvero deliziose. Anche la doppia cottura le rende così speciali: prima fritte e poi passate nel sugo, le melanzane risulteranno morbide all'interno e super gustose! Scoprite i nostri passaggi e preparate anche voi questa tipica ricetta calabrese per deliziare i vostri ospiti!

Ecco altre verdure ripiene da non perdere:

INGREDIENTI

Melanzane lunghe nere 4
Sale grosso q.b.
per il ripieno
Pane (solo mollica) 100 g
Pecorino 50 g
Parmigiano Reggiano DOP 50 g
Caciocavallo 100 g
Basilico 5 foglie
Menta 5 foglie
per il sugo
Passata di pomodoro 600 g
Aglio 2 spicchi
Olio extravergine d'oliva q.b.
Basilico q.b.
per friggere
Olio di semi di girasole 250 g
Preparazione

Come preparare le Melanzane 'mbuttunate

Per preparare le melanzane 'mbuttunate per prima cosa lavate le melanzane ed eliminate il picciolo 1. Incidetete le melanzane nel senso della lunghezza 2 facendo attenzione a non tagliare la base. Basteranno 5-6 tagli per delle melanzane di circa 200 g ciascuna. Nei tagli bisognerà inserire un pizzico di sale grosso 3.

Lasciate scolare su una gratella, con un contenitore sotto, per circa 2-3 ore 4. Nel frattempo preparate il ripieno. Tagliate a cubetti la mollica di pane 5 e grattugiate il Caciocavallo 6, il Pecorino e il Parmigiano.

Frullate la mollica di pane in un mixer 7 e trasferitela in una ciotola. Aggiungete i formaggi 8, le foglioline di menta e di basilico 9

Mescolate bene 10. Quando le melanzane avranno perso il liquido sciacquatele bene sotto l'acqua per togliere il sale 11. Asciugatele bene con della carta da cucina 12.

Ora non resta che riempire, nei tagli, le melanzane 13 14. In una padella molto grande (dovranno starci tutte e 4) versate l'olio di semi di girasole, fate scaldare 1 minutino, poi versate delicatamente le melanzane senza scottarvi 15

Fatele cuocere a fiamma media 16, rigirandole spesso 17 per circa 10 minuti. Nel frattempo preparate il sugo. In una padella sempre abbastanza grande versate l'olio e uno spicchio d’aglio intero in sbucciato. Fate insaporire. Ora versate la salsa di pomodoro 18

Regolate di sale, aggiungete le foglioline di basilico 19 e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Trascorsi i 10 minuti scolate le melanzane 20 e trasferitele su carta assorbente 21

Trasferite le melanzane all'interno del sugo 22. Cuocete per circa 25-30 minuti, girando delicatamente almeno 2-3 volte. Una volta cotte 23 servitele ben calde 24.

Conservazione

Si possono conservare in frigo per un massimo di 2-3 giorni.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Al posto dell'olio di semi potete utilizzare anche l'olio extravergine d'oliva o mischiarli. 

Se non amate l'aglio potete preparare il sugo con della cipolla.

E' preferibile usare melanzane lunghe viola di piccole dimensioni, potete anche utilizzarle più grandi oppure ovali. Dovrete solo verificare i tempi di cottura perché ammorbidiscano mentre friggono e si cuociano bene nel sugo.

In cucina con Asciugoni dalla A alla Z!

Sei pronto a metterti alla prova? Corri in cucina, libera la tua fantasia e divertiti con le ricette di Giallozafferano. Immergiti nella tua passione e pensa solo a cucinare. Al tuo fianco, per supportarti, c’è sempre il Team Regina Asciugoni. Leggi e scopri tutti i passaggi delle ricette

 

Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter