Meringhe ai frutti rossi

PRESENTAZIONE

Morbida fuori e croccante all'interno: questo il segreto della meringa ai frutti rossi che vi presentiamo in questa ricetta! Una piccola delizia dolce e fresca da gustare a fine pasto o per una pausa golosa.
Il procedimento è simile alla preparazione della meringa all'italiana: uno sciroppo di lamponi e fragole viene aggiunto agli albumi montati, per dare una nota di colore delicato e un gusto molto raffinato. Un modo diverso per assaporare questo famoso dessert e raccogliere l'aroma di fragola e lamponi in una piccola nuvola friabile. Oltre ai frutti rossi, potete anche decidere di accontentare i gusti di tutti scegliendo tipi diversi di frutta con cui preparare tante meringhe colorate! E se cercate altri dolci con i frutti rossi provate le nostre ciambelline al cocco

Leggi anche: Meringa all'italiana

INGREDIENTI
42
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 30 meringhe
Fragole 125 g
Lamponi 60 g
Albumi 100 g
Zucchero 125 g
Preparazione

Come preparare le Meringhe ai frutti rossi

Per preparare le meringhe ai frutti rossi, iniziate dalla pulizia della frutta. Sciacquate sotto acqua corrente i lamponi e le fragole, poi togliete a queste ultime le foglioline verdi aiutandovi con un coltello e dividetele a metà. Quindi versate nel mixer i lamponi e le fragole 1, azionate il mixer per frullare la frutta fino ad ottenere una polpa omogenea 3. Quindi filtratela con un colino a maglie strette, aiutandovi con una spatola o un cucchiaio per raccogliere la polpa setacciata in una ciotolina 3. La polpa così raccolta dovrà avere un peso di circa 75 g.

Passatela poi in un pentolino, aggiungete 100 g di zucchero 4 e accendete il fuoco, mescolando per fa sciogliere lo zucchero 5. Portate la polpa a 121° 6 monitorando la temperatura con un termometro per alimenti. Quando lo sciroppo sarà arrivato a 115°, iniziate a montare gli albumi.

Versate gli albumi nella ciotola di una planetaria 7 e azionate le fruste (se non avete la planetaria, potete utilizzare uno sbattitore elettrico). Quando saranno semi montati, con le fruste ancora in funzione aggiungete 25 gr di zucchero 8. Montate ancora per incorporare lo zucchero, poi quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121° aggiungetelo a filo agli albumi montati 9 continuando a far andare le fruste, fino a creare un composto spumoso omogeneo e completamente freddo.

Quando la crema sarà pronta, trasferitela in una sac-à-poche con bocchetta a stella 10. Rivestite una leccarda con carta da forno e iniziate a creare ciuffi di meringhe distanziandoli un paio di cm gli uni dagli altri 11. Quando avrete terminato tutto l'impasto 12, cuocete in forno statico a 100° per 3 ore, fino a quando le meringhe saranno sode e leggermente colorate sotto. Al contrario della meringa classica alla francese, questa meringa rimane ancora un po’ morbida all’esterno e croccante all’interno.

Conservazione

Conservate le meringhe ai frutti rossi in una scatola di latta per 5 giorni al massimo.
Si sconsiglia la congelazione.

Curiosità

La meringa ai frutti rossi può anche essere utilizzata come base per la crema dei cannoli di pasta phillo, aggiungendo la panna e la gelatina come indicato nel procedimento dei cannoli!

Consiglio

La meringa più nota è quella alla francese, che prevede la cottura in forno: questa che vi proponiamo è invece una versione della meringa all’italiana. La differenza è che gli albumi già si cuociono all’aggiunta dello sciroppo di frutta caldo e la conseguenza principale è che… si può consumare subito, anche come crema per rivestire le torte! Che state aspettando? :)

16 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • SilviaIB
    mercoledì 02 gennaio 2019
    Buongiorno, vorrei sapere se fosse possibile rendere le meringhe meno appiccicose fuori e come farlo, grazie!
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 02 gennaio 2019
    @SilviaIB: Ciao, potrebbe dipendere dal fatto che non sono abbastanza asciutte. Prova a cucinare la meringa classica smiley
  • miticoboss
    giovedì 20 aprile 2017
    Come si fa ad aggiungere a filo gli albumi montati? Se sono montati li attacchi al soffitto e non si muovono
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 21 aprile 2017
    @miticoboss:Ciao, non dovresti avere difficoltà a incorporare lo sciroppo agli albumi montati se usi le fruste elettriche.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo