Millefoglie ai mirtilli

PRESENTAZIONE

Festa di compleanno: millefoglie! Laurea: millefoglie! Anniversario: millefoglie! Eh sì, la millefoglie è un dolce per tutti i momenti speciali! Veli di pasta sfoglia croccante si alternano a strati di voluttuosa crema pasticcera, al cioccolato, chantilly... la bellezza di questo dessert è proprio la sua versatilità. Che ne dite di provare questa variante golosa e colorata ai mirtilli? La millefoglie ai mirtilli è semplice da realizzare, vi stupirà per la sua dolcezza e il suo gusto. La crema diplomatica che nasce dall'unione di crema pasticcera e panna fresca montata, abbraccia delicatamente i mirtilli leggermente spadellati con zucchero e scorza di limone. La millefoglie ai mirtilli sarà il dessert raffinato da servire dopo il pranzo della domenica o per i vostri festeggiamenti in famiglia!

Leggi anche: Mini millefoglie con crema diplomatica

INGREDIENTI

Ingredienti per 6 pezzi
Pasta Sfoglia (rettangolare) 2
Zucchero a velo 10 g
Per la crema diplomatica
Latte intero 500 g
Panna fresca liquida fredda 350 g
Zucchero 140 g
Tuorli (circa 4) 70 g
Amido di mais (maizena) 45 g
Zucchero a velo 40 g
Scorza di limone ½
Per i mirtilli
Mirtilli congelati 180 g
Zucchero 30 g
Scorza di limone ½
per spolverizzare
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare la Millefoglie ai mirtilli

Per realizzare la millefoglie ai mirtilli iniziate a preparare la crema pasticcera. In un pentolino versate il latte e la scorza di mezzo limone non trattato, avendo cura di prelevare solo la parte gialla. Portate il latte a bollore 1 e nel frattempo versate in una ciotola i tuorli, lo zucchero 2 e l'amido di mais 3.

Mescolate con la frusta a mano 4. Una volta che il latte avrà sfiorato il bollore, filtratelo nel composto di uova a più riprese mescolando 5, poi riportate tutto sul fuoco moderato 6.

Mescolate di continuo, fino a quando la crema non si sarà addensata (ci vorranno pochi istanti) 7. Una volta pronta, versate la crema in una ciotola bassa e ampia e coprite con pellicola a contatto 8. Fate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. Intanto dedicatevi alla pasta sfoglia: srotolate i rettangoli di pasta, quindi stendeteli sulle leccarde da forno rivestite con un foglio di carta da forno. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta 9.

Spolverizzate con lo zucchero a velo 10 e infornate in forno statico già caldo a 180° per circa 15 minuti, fino a doratura 11. Una volta cotta, sfornate e lasciate raffreddare. Intanto occupatevi dei mirtilli: in una padella versate i mirtilli congelati e lo zucchero 12.

Aggiungete la scorza di limone grattugiata prelevando solo la parte esterna gialla 13. Mescolate delicatamente e fate cuocere a fuoco medio per circa 5-6 minuti. Spegnete e tenete da parte per farli raffreddare 14. Ora montate la panna: assicuratevi che sia ben fredda, unite lo zucchero a velo e montate con le fruste a velocità media 15.

Dovrete ottenere una consistenza semimontata 16. Ora potete riprendere la crema pasticcera dal frigorifero, lavorarla qualche istante con la marisa o con le fruste per ammorbidirla, quindi unite poca panna alla crema 17, rimestando velocemente con la marisa. Poi unite la restante panna mescolando questa volta dall'alto in basso per non smontarla. La crema diplomatica è pronta, potete trasferirla in un sac-à-poche con bocchetta liscia di 15 mm 18.

Quando la sfoglia sarà fredda potete tagliarla in 3 rettangoli e poi ciascun rettangolo in 3 pezzi, utilizzando un coltello seghettato 19. Ciascuna porzione sarà formata da 3 strati di sfoglia e 2 di crema. Posizionate il primo rettangolino su un piatto da portata, spremete i ciuffi di crema 20, poi corpargete con un po' di mirtilli e il loro fondo di cottura 21.

Adagiate un altro rettangolo di sfoglia 22, poi aggiungete altra crema e mirtilli 23 24.

Infine l'ultimo strato 25. Spolverizzate con lo zucchero a velo 26 e proseguite con le altre porzioni di millefoglie ai mirtilli 27.

Conservazione

Sarebbe preferibile consumare la millefoglie ai mirtilli entro qualche ora dopo averla composta.

La crema si può conservare in frigorifero per 3-4 giorni in un contenitore ermetico e la sfoglia a temperatura ambiente in un contenitore di latta o sotto una campana di vetro.

Anche i mirtilli spadellati si possono conservare per 2-3 giorni in frigo in un contenitore ermetico.

 

Consiglio

Potete aromatizzare la crema con rum o brandy, utilizzare frutti rossi misti al posto dei mirtilli e aggiungere foglioline di menta per aggiungere una nota di freschezza.

1 COMMENTO
Commenta o chiedici un consiglio
  • katusha
    venerdì 31 gennaio 2020
    Ciao, ho provato a fare la torta ma la pasta in cottura mi si è sollevata tutta creando delle bolle interne e la crema è venuta troppo liquida nonostante l'avessi fatta solidificare un po' in frigo prima di servirla. Cosa posso aver sbagliato? smiley
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 31 gennaio 2020
    @katusha: Ciao, basta bucherellare la sfoglia cruda come da noi indicato per non farla crescere in cottura... un po' è normale che si ispessisca, ma se la fori con cura vedrai che non si alzerà più di tanto. Per la crema, forse doveva addensarsi di più sul fuoco.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo