Mini diplomatici

/5

PRESENTAZIONE

Mini diplomatici

La torta diplomatica è uno dei dolci più famosi e classici della pasticceria italiana, qui vi proponiamo una buonissima versione mignon: mini diplomatici! Proprio come la versione originale sono realizzati con un morbido pan di spagna imbevuto nell'alchermes, due strati di croccante pasta sfoglia e una delicatissima crema diplomatica, ovvero crema pasticcera e panna semi montata insieme. Questi dolcetti sono perfetti da realizzare per una festa di compleanno o come dessert per una domenica davvero speciale! I vari strati conquisteranno i vostri ospiti grazie al loro gusto semplice e alle diverse consistenze, che scoprirete assaggio dopo assaggio!

E se siete amanti dei pasticcini realizzati con la pasta sfoglia non perdete queste ricette:

 

INGREDIENTI

Ingredienti per il pan di spagna
Uova (circa 2 grandi) 150 g
Zucchero 75 g
Farina 00 38 g
Fecola di patate 38 g
Baccello di vaniglia ½
per la sfoglia
Pasta Sfoglia (2 rettangolari già pronte) 460 g
Zucchero a velo q.b.
per la crema diplomatica
Latte intero 250 g
Zucchero 75 g
Farina 00 25 g
Tuorli (di uova medie) 3
Baccello di vaniglia ½
Zucchero a velo 20 g
Panna fresca liquida 180 g
per bagnare
Alchermes 200 g
Preparazione

Come preparare i Mini diplomatici

Per preparare i mini diplomatici, per il pan di spagna potete utilizzare una planetaria con fruste o fruste elettriche: lavorate le uova aggiungete con lo zucchero semolato aggiunto poco per volta 1. Unite anche i semi del baccello di vaniglia 2 e continuate a montare il composto fino a che non risulterà chiaro e spumoso (ci vorranno circa 15-20 minuti) 3.

Aggiungete poco per volta la farina setacciata 4 e con l'aiuto di una marisa mescolate dal basso verso l'alto, molto delicatamente 5, per incorporalra. Aggiungete poi, sempre setacciandola e poco per volta, la fecola 6.

Mescolate delicatamente dall’alto verso il basso per evitare di smontare l’impasto 7. Appena le polveri si saranno ben amalgamate versate il composto in una teglia rettangolare imburrata e infarinata da 27x20cm 8. Livellate la superficie con una spatola 9 e cuocete in forno statico preriscaldato a 160° gradi per circa 45 minuti. Regolatevi sempre in base alla potenza del vostro forno.

Nel frattempo prepate la crema. In una ciotola versate i tuorli e lo zucchero 10, mescolate con una frusta 11 e quando saranno amalgamati aggiungete poco alla volta la farina 12

mescolando sempre con la frusta 13, fino ad ottenere un composto liscio. A questo punto mettete il latte in un pentolino, aggiungete i semi di vaniglia 14 e portatelo quasi a bollore. Quindi versatelo poco alla volta nella ciotola con tuorli e farina 15

continuando a mescolare con la frusta 16 fino ad amalgamarlo completamente 17. Versate il composto ottenuto nuovamente nel pentolino 18

riaccendete il fuoco basso e mescolate con una frusta, fino a che non si sarà addensata 19. Versate la crema in una ciotola 20, copritela con la pellicola e lasciatela raffreddare in frigorifero 20. Non appena il pan di Spagna sarà cotto, sfornatelo 21 e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente. 

Ora prendete la vostra sfoglia già pronta e stendetela leggermente con l’aiuto di un mattarello 22. Trasferitela su una leccarda da forno con la sua carta forno, e bucherellate con una forchetta o con l'apposita rotella 23. Spolverizzate con zucchero a velo 24. Fate lo stesso anche per l'altra e infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 15 minuti circa (fino a quando non risulteranno ben dorate). Se le cuocete insieme potete invertire le teglie a metà cottura. Per una cottura perfetta ovviamente, regolatevi con il vostro forno.

Sfornatela e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente 25. Fate la stessa cosa anche con il secondo rotolo di sfoglia. Non appena la crema pasticcera si sarà raffreddata versate la panna fresca in una ciotola, aggiungete lo zucchero a velo 26 e lavoratela con le fruste elettriche 27, sino a che risulterà semi montata.

Ammorbidite la crema pasticcera lavorandola con una frusta 28. Ora aggiungete la panna alla crema poco per volta 29, mescolando delicatamente con la marisa 30

Quando il pan di spagna sarà freddo rifilatelo sia nella parte alta che nella parte bassa, in modo da eliminare la crosticina 31. Rifilatelo poi lateralmente 32, in modo da ottenere un rettangolo grande 24x16 cm 33

Quando la sfoglia sarà fredda rifilatela lateralmente in modo da ottenere un rettangolo della stessa misura 34. Ripetete questa operazione anche per il secondo strato. Adesso bisognerà comporre la diplomatica. Prendete un rettangolo di pasta sfoglia che vi farà da base e spalmate, con l’aiuto di una spatolina, metà della crema diplomatica 35. Appoggiate sopra il pan di spagna 36 

e spennellatelo bene con l’Alkermes 37. Mettete il resto della crema, spargetela sempre con una spatola 38, ed infine posizionate sulla crema l’ultimo rettangolo di sfoglia 39.

Trasferite in un piattino, coprite con pellicola 40 e trasferite in frigo per un'ora. Trasferite poi su un tagliere 41 e tagliate con un coltello seghettato 6 fette in verticale 42. Avranno una larghezza di circa 4cm. 

Ora dividete ciascuna fetta in 5 quadratini 43. Trasferiteli su un vassoio 44, spolverizzateli con lo zucchero a velo e serviteli freddi 45.

Conservazione

I mini diplomatici si conservano in frigorifero per due giorni. 

Consiglio

Per una versione più golosa realizzate uno strato di crema pasticcera e uno di crema pasticcera al cioccolato. In alternativa potete aggiungere all'interno del dolce gocce o scaglie di cioccolato fondente! 

 

Se preferite realizzare la crema con amido, potete utilizzare circa 40 g di maizena al posto della farina indicata.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI8
  • silvia 76
    sabato 01 maggio 2021
    Buongiorno, è possibile realizzare il pan di spagna e la sfoglia il giorno prima e assemblare il tutto il giorno successivo?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 01 maggio 2021
    @silvia 76: ciao! Certamente!
  • vaniluvi
    domenica 18 aprile 2021
    con cosa si può sostituire l' alkermes? grazie
    Redazione Giallozafferano
    domenica 18 aprile 2021
    @vaniluvi @Syria.83: Ciao, puoi utilizzare una bagna analcolica a tuo piacimento! Prendi spunto dalla nostra scheda: come fare la bagna per torte smiley