Mini tatin di ananas

PRESENTAZIONE

Se è vero che il vino buono sta nella botte piccola, cosa succede quando una torta già deliziosa viene preparata in uno stampo piccino piccino? Le mini tatin di ananas sono una squisita variante della classica tarte tatin di mele: questo dolce monoporzione è perfetto come dessert al termine di una cena raffinata o per una merenda ricercata, con la dolcezza del caramello che incontra il gusto fresco dell'ananas. Anche le mini tatin di ananas si gustano secondo la tradizione: servite appena sfornate, ancora calde, accompagnate da una pallina di gelato a creare un irresistibile contrasto di gusti e consistenze. Se state cercando un dolce in grado di regalarvi un momento di puro piacere, le mini tatin di ananas sono il dolce perfetto per voi.

Leggi anche: Mini tatin ai funghi

INGREDIENTI

Ingredienti per 4 mini tatin dal diametro di 10 cm
Ananas (5 fette) 450 g
Farina 00 135 g
Burro (freddo di frigo) 65 g
Acqua (fredda) 45 g
Per il caramello
Zucchero 100 g
Acqua 35 g
Burro a temperatura ambiente 5 g
Per guarnire
Gelato al fiordilatte 4 palline
Preparazione

Come preparare le Mini tatin di ananas

Per preparare le mini tatin di ananas cominciate dalla pasta brisé: in un mixer mettete la farina 1, il burro freddo di frigo tagliato a tocchetti 2 e un pizzico di sale 3.

Frullate il tutto fino ad ottenere un composto dalla consistenza sabbiosa e farinosa 4. A questo punto trasferite il composto su una superficie di marmo, metallo o vetro (basta che sia fredda) e formate la classica forma a fontana. Aggiungete poco alla volta l'acqua fredda 5, impastando velocemente. Continuate a impastare con le dita 6, cercando di riscaldare l'impasto il meno possibile.

Lavorate velocemente l'impasto fino a renderlo compatto, sodo e abbastanza elastico 7. Una volta pronta, avvolgete la pasta brisé nella pellicola trasparente 8 e lasciatela riposare in frigo per almeno 40 minuti. Durante questo tempo potete occuparvi dell'ananas: eliminate entrambe le estremità 9

e tagliate via la buccia esterna 10. Tagliate 5 fette dallo spessore di 1 centimetro 11 e, aiutandovi con un coppapasta dal diametro di 3 centimetri, eliminate la parte centrale e legnosa di ogni fetta 12.

Ora, con un coppapasta dal diametro di 10 centimetri, ritagliate ulteriormente 4 delle 5 fette di ananas 13; in modo da ottenere 4 fette perfettamente tonde e uguali tra loro, poi mettetele un attimo da parte. Riprendete l'altre fetta di ananas , con il coppapasta da 3 cm, ricavate 4 tondini dalla parte più tenera e polposa della fetta 14. Poi tagliate quello che resta della fetta in cubetti di circa mezzo centimetro 15

Mettete da parte l'ananas e passate a preparare il caramello: versate lo zucchero in un pentolino dal fondo spesso poi aggiungeteci l'acqua 16 e portate a bollore 17. Fate sobollire a fuoco molto basso, fino a quando lo zucchero non avrà preso un bel colore ambrato. A questo punto versate il burro a temperatura ambiente 18

e mescolate bene 19 fino a quando non si sarà sciolto del tutto. Una volta che il burro si sarà sciolto, togliete il pentolino dal fuoco e immergetelo in una bacinella di piena di acqua fredda 20 senza ovviamente far entrare l'acqua nel pentolino. Servirà a fermare la cottura del caramello. Prendete 4 stampi da 10 centimetri di diametro e versate il caramello 21,

fino a coprire uniformemente il fondo 22. A questo punto disponete una fetta di ananas in ogni stampo 23 e chiudete il buco centrale con i tondini che avete precedentemente ricavato con il coppapasta 24

poi distribuite su ogni fetta l'ananas a dadini, in parti uguali 25. A questo punto prendete la pasta brisé dal frigo e stendetela 26 fino a raggiungere uno spessore di 5 millimetri. Prendete un coppapasta dal diametro di 11,5 centimetri e ricavate 4 dischi di pasta 27.

Ricoprite ogni stampo con il disco di pasta brisé 28 e, premendo delicatamente con le dita, sigillate bene i bordi 29. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta 30.

Disponete gli stampi sulla leccarda 31 e infornate le mini tatin in forno già caldo a 170° per 35 minuti, avendo cura di posizionare la leccarda a contatto con il fondo del forno. Usate il forno in modalità statica. Dopo 35 minuti alzate la leccarda nella parte media del forno e lasciate cuocere per altri 15 minuti per far prendere colore alla superficie. Una volta cotte, sfornate le mini tatin e lasciate raffreddare per 3-4 minuti 32. Sformatele ancora calde: altrimenti il caramello si indurirà e non sarà più possibile toglierle dallo stampo. Le tarte tatin vanno servite capovolte: quindi prendete uno stampo per volta con una presina 33

e appoggiateci sopra un piatto 34 capovolgete lo stampo 35 e fatele scivolare sul piatto: se necessario staccate delicatamente la tatin aiutandovi con la punta di un coltello 36.

Lasciate che lo sciroppo creatosi durante la cottura coli ai bordi della pasta brisé 37 e poi distribuite una pallina di gelato al fiordilatte sulla fetta di ananas 38. Servitele immediatamente, ancora calde 39. Le vostre mini tatin di ananas sono pronte per essere gustate!

Conservazione

Si consiglia di consumare le mini tatin di ananas appena pronte. Tuttavia, potete conservarle per 2-3 giorni in frigorifero, già sformate e impiattate, ben coperte. Quando vorrete consumarle, toglietele dal frigo e scaldatele brevemente in forno, poi aggiungete la pallina di gelato e servite. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Potete insaporire le vostre mini tatin in molti modi diversi: aggiungendo i semi di un baccello di vaniglia durante la cottura del caramello, grattuggiando un po' di scorza di limone sull'ananas o sostituendo il gelato con della panna montata. A voi la scelta!

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (11)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • brubru
    domenica 09 luglio 2017
    Ciao, siete fanstastici! Io ho il forno a gas che cuoce solo sotto. Come posso fare? qualche consiglio per fare questa ricetta che si vede deliziosa?! Grazie mille!!!
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 10 luglio 2017
    @brubru: Ciao, cuoci nel ripiano di mezzo magari a 10-20 g meno di quanto indicato!
  • Piera
    domenica 04 settembre 2016
    Bellissima idea! Ho sempre ospiti da stupire e voi mi aiutate a far bella figura con ricette semplici e ben spiegate. Grazie a tutta la redazione!