Montebianco (Montblanc)

/5
Montebianco (Montblanc)
81
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 50 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio
  • Nota: + il tempo di raffreddamento e rassodamento del composto

Presentazione

Il  Montebianco o Montblanc è un dolce di probabile origine francese molto diffuso in Piemonte e Lombardia. E' un dessert al cucchiaio preparato con le castagne, le quali vengono fatte cuocere con il latte per farle ammorbidire. La scelta degli ingredienti è fondamentale per questa ricetta; la qualità delle castagne più indicata è quella dei marroni, la varietà più grande, polposa e dolce. La purea di marroni viene poi aromatizzata con rum e insaporita con cacao amaro in polvere, che dona la tipica colorazione al dolce. Il nome Montebianco (Montblanc) però richiama alla forma che assume questo dolce: decoratelo con deliziosa panna montata, in modo da simulare una montagna o una cima imbiancata. Per renderlo ancora più goloso potete guarnire con scaglie di cioccolato fondente oppure con marron glacè prima di servire.

Ingredienti per il Montebianco

Marroni 700 g
Latte intero 500 g
Cacao amaro in polvere 20 g
Rum 50 ml
Baccello di vaniglia 1
Zucchero 120 g
Sale fino abbondante 1 pizzico

Per guarnire

Panna fresca liquida 500 g
Cioccolato fondente a scaglie q.b.
Zucchero a velo 30 g
Preparazione

Come preparare il Montebianco (Montblanc)

Montebianco (Montblanc)

Per preparare il Montebianco (Montblanc) iniziate lavando le castagne sotto acqua corrente (1): intaccatele una ad una con la lama di un coltellino, quindi ponetele in una pentola a pressione, copritele con l’acqua a filo (2) e fate cuocere circa 10 minuti (se le lessate in un tegame, ci vorranno almeno 30 minuti perché si cuociano). Dopodichè spegnete il fuoco, indossate guanti da cucina usa e getta e prendete una castagna alla volta per pelarla (3);in questo modo le altre rimarranno al caldo e sarà più facile spellarle.

Montebianco (Montblanc)

Private tutte le castagne anche della pellicina interna (4). Quindi versate le castagne pulite in un tegame e ricopritele con il latte (5); incidete una bacca di vaniglia e prelevate i semini interni (6);

Montebianco (Montblanc)

uniteli alle castagne insieme alla bacca intera (7). Aggiungete lo zucchero (8) e il sale (9) e fatte bollire per circa 20 minuti.

Montebianco (Montblanc)

Trascorso questo tempo togliete la stecca di vaniglia (10) e scolate le castagne con un setaccio (11), quindi passatele con uno schiacciapatate e raccogliete la pure in una ciotola (12).

Montebianco (Montblanc)

Incorporate il cacao in polvere setacciandolo direttamente nella ciotola (13) e il rum (14). Mescolate con una spatola (15) per compattare l’impasto che risulterà asciutto.

Montebianco (Montblanc)

Coprite con pellicola (16) e fate riposare l’impasto in frigorifero perché si rassodi e si compatti per almeno 30 minuti. Intanto montate la panna con lo zucchero a velo con una planetaria (17-18) oppure con uno sbattitore elettrico e poi trasferite la panna in una sac-à-poche con bocchetta a stella.

Montebianco (Montblanc)

Quindi prendete un piatto da portata, versate sul fondo un ciuffo di panna montata (19), poi con uno schiacciapatate a fori grossi, passate il composto di castagne, cioccolato e rum (20) formando una montagnola. Decoratela con altra panna montata per creare una cima bianca (21) e guarnite a piacere con altri ciuffi di panna montata, scaglie di cioccolato (21) oppure marron glacé.

Conservazione

Conservate il Montebianco in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore ermetico.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio di Sonia

Alcuni praticano, nel centro del monte fatto di castagne, un buco, in modo da riempire anch’esso di panna montata, e poi ricoprire per bene il tutto.
Per eseguire questa ricetta sono più appropriati dei marroni, grandi, dolci e cremosi, ma in alternativa potrete adoperare anche delle belle castagne grosse. Se non possedete una pentola a pressione, potete realizzare il Montebianco cuocendo le castagne in una normale casseruola, ma raddoppiando i tempi di cottura citati nella ricetta.

Leggi tutti i commenti ( 81 ) Le vostre versioni ( 6 )

Altre ricette

I commenti (81)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • marta.osnaghi ha scritto: lunedì 26 novembre 2018

    io vorrei usare le castagne già lessate e pelate, così da risparmiare tempo: quante me ne occorrono per rispettare questa ricetta?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 29 novembre 2018

    @marta.osnaghi: Ciao, non avendo provato con le castagne già lessate e pulite non sappiamo darti un peso preciso... ti consigliamo di mantenere la stessa dose per non correre rischi smiley

  • Rosina ha scritto: sabato 04 novembre 2017

    Ciao mi dite se posso congelare la purea e adoperarla in un'atro momento? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 05 novembre 2017

    @Rosina: Ciao Rosina, non consigliamo di congelare questa preparazione

Leggi tutti i commenti ( 81 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • ktm_franci
    il miglior monte che ci sia
  • martizack
    Buonissimo!!😋😋
  • mspavon
    mont-blanc con base di meringa ripiena di panna, marron glacee e scaglie di meringa.

Ultime ricette

Dolci

La Red Velvet Cake è una torta di origine americana davvero gustosa e spettacolare, grazie al suo colore rosso e ad un frosting di formaggio!

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 75 min

Dolci

La torta di crepes è un dolce scenografico realizzato con crepes impilate e farcite. Perfetta per un compleanno o per un'occasioe speciale!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 90 min
  • Cottura: 30 min

Secondi piatti

I cordon bleu di zucchine sono un'appetitosa variante dei classici medaglioni di carne, che racchiudono una gustosa e filante farcitura!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min

Montebianco
Montebianco dolce
Mont blanc
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce
Piccola pasticceria