Mousse di cioccolato e peperoncino

PRESENTAZIONE

Mousse di cioccolato e peperoncino

La mousse di cioccolato al peperoncino è un peccaminoso dessert al cucchiaio dove il cioccolato fondente si sposa con una decisa nota piccante conferita dal peperoncino fresco, creando un connubio davvero esplosivo. I Maya sceglievano questo accostamento in tempi immemori, quando tritavano la spezia assieme alle fave di cacao puro per eccitare anima e corpo di coloro che lo assumevano e coadiuvare cerimonie o riti propiziatori. E’ quindi a partire da tali antichissime usanze che l’unione del piccante con le proprietà del cioccolato è associata al vigore e, più recentemente, all’amore. State pensando a come prendere il vostro partner per la gola? Come conclusione ideale di una romantica cenetta di San Valentino, questa mousse di cioccolato al peperoncino non può davvero mancare per surriscaldare l’atmosfera!

Leggi anche: Mousse al cioccolato

INGREDIENTI

Ingredienti per la mousse
Cioccolato fondente al 60-69% 300 g
Peperoncino fresco 2
Uova freschissime 3
Zucchero 50 g
Panna fresca liquida 150 g
Per guarnire
Panna fresca liquida 100 g
Preparazione

Come preparare la Mousse di cioccolato e peperoncino

Per preparare la mousse di cioccolato e peperoncino, iniziate a pulire quest’ultimo. Tagliatelo a metà per il lungo, eliminate i semini con la punta di un coltello e sminuzzatelo grossolanamente 1. Aggiungetelo quindi alla panna 2, che porterete a bollore e lascerete poi a riposo per due ore in modo che il peperoncino rilasci le sue proprietà 3.

Trascorso questo tempo colate la panna scartando la pellicola superficiale e il peperoncino 4, quindi rimettetela a scaldare su fuoco bassissimo. Tritate il cioccolato fondente al 60% in scaglie sottili 5 e fondetelo a bagnomaria 6: se non avete l’apposito utensile potete mettere il cioccolato in una terrina, da inserire in una pentola riempita con poca acqua in ebollizione.

Quando il cioccolato si è sciolto completamente toglietelo dal bagnomaria e aggiungetevi la panna calda a filo7. Tenendo da parte gli albumi, aggiungete i tuorli delle uova mescolando accuratamente il composto 8. A parte ponete in una planetaria gli albumi e lo zucchero 9,

quindi azionate fino ad ottenere una spuma soda e corposa 10. Aggiungete gli albumi montati a neve al cioccolato, poco alla volta e incorporandoli con movimenti dal basso verso l’alto per mantenerli intatti 11. A questo punto riempite di crema una o più ciotoline a vostra scelta 12 e lasciatele rassodare in frigorifero per almeno 3 ore.

Trascorso il tempo necessario montate con le fruste elettriche la panna fredda di frigorifero 13 e decorate le mousse ormai pronte, usando una sac-à-poche con bocchetta a stella 14. Ultimate la decorazione distribuendo dei cuoricini di zucchero 15: la vostra mousse di cioccolato e peperoncino è pronta!

Curiosità

Fu alla corte dell’imperatore Motecuhzoma Xocoyotzin (Montezuma) che ebbe inizio l’uso del cacao e della "xocolatl", una bevanda che dava forza ed energie insospettate.
La cioccolata era allora consumata amara, fredda e speziata, mentre solo nel ’700 si consolidò il piacere di gustarla calda e zuccherata. E' invece dall’800 che furono introdotte anche le prime tavolette, realizzate macinando ed essiccando un miscuglio granuloso.

Conservazione

Per la presenza di uova crude, si consiglia di consumare la mousse entro 24 ore. Non è consigliato il congelamento.

Consiglio

Abbondate con il peperoncino se desiderate una piccantezza più intensa e, a seconda dell’occasione, divertitevi a decorare e arricchire la vostra mousse con ciò che vi piace, che piace al vostro partner o a chi la servirete: granella di noci, nocciole caramellate, scagliette di cioccolato, frutta... Prima di servire questa mousse, lasciatela per una mezz’ora a temperatura ambiente affinché diventi soffice e recuperi per intero il suo aroma. Decoratela solo all’ultimo momento!

98 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Lara
    sabato 28 ottobre 2017
    Come mai in questa ricetta si usano le uova e in quella della mousse semplice no? smiley
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 30 ottobre 2017
    @Lara: Ciao, si tratta di due ricette differenti per dare maggiore possibilità di scelta ai nostri lettori smiley perciò una ha consistenza e sapore differenti dall'altra.
  • ciao si può anche non usare peperoncino?
    sabato 15 aprile 2017
    però molto buono
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo