Muffin alle mele

PRESENTAZIONE

Quanti di voi sono cresciuti con il famoso detto: “una mela al giorno toglie il medico di torno”? Da tempo è risaputo che questo frutto è un grande alleato della nostra salute. Allora qual miglior modo, per nobilitarlo, se non utilizzarlo in una torta di mele o un dolcetto? Ecco allora i nostri muffin alle mele! Una merenda deliziosa, semplice e salutare, da servire ai bambini… però vogliamo ammettere che anche noi li abbiamo amati: un dolce senza burro ci fa sentire sempre meno in colpa. La consistenza morbida di questi muffin alle mele senza burro, li rende perciò leggeri e perfetti per concedersi un momento di relax dallo studio pomeridiano e dal lavoro!

Leggi anche: Torta allo yogurt e mele senza uova

INGREDIENTI
171
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 12 pezzi
Mele Fuji 350 g
Farina 00 250 g
Yogurt greco 220 g
Uova (circa 3) 165 g
Zucchero 120 g
Lievito in polvere per dolci 16 g
Scorza di limone 1
Preparazione

Come preparare i Muffin alle mele

Per preparare i muffin alle mele cominciate dall’impasto. In una planetaria rompete le uova a temperatura ambiente e unite lo zucchero 1. Poi aggiungete la scorza grattugiata di un limone 2 e azionate il robot munito di frusta 3. Ci vorranno circa 5 minuti, a velocità media, fin quando l’impasto non risulterà chiaro e spumoso. Se non avete la planetaria potete lavorare l’impasto anche con lo sbattitore elettrico o una frusta manuale.

Il composto a questo punto sarà ben rigonfio quindi unite lo yogurt a temperatura ambiente 4, e mentre si amalgama al resto degli ingredienti passate al setaccio le polveri. Quindi versate la farina ed il lievito per dolci in un colino riposto in un recipiente 5 e setacciate. Andate ad unire il mix un cucchiaio alla volta sempre con la planetaria in funzione: se la prima cucchiaiata non è stata completamente assorbita attendete ad aggiungere quella successiva 6.

Quando la farina ed il lievito saranno completamente assorbiti, spegnete la planetaria e staccate la tazza 7. Sbucciate le mele, tagliatele a dadini e tuffatele subito nel composto, per evitare che anneriscano 8. Inglobatele con una spatola 9

e versate a cucchiaiate nei pirottini sistemati in una leccarda da forno 10. Riempiteli con circa 90 grammi di composto e cuocete in forno preriscaldato, in modalità statica a 180° per 30 minuti (si sconsiglia la cottura in modalità ventilata poiché risulterebbero troppo asciutti!) 11 facendo sempre la prova stecchino per verificarne la cottura. Una volta pronti sfornate i vostri muffin alle mele e poi gustateli 12: sono buonissimi anche caldi!

Conservazione

I muffin alle mele si possono conservare in frigorifero per 2 giorni al massimo, meglio se coperti da una campana di vetro.

Consiglio

Qual è la qualità di mele che preferite di più? Golden, granny smith, annurca? Utilizzate quella che amate! Se invece volete profumare i vostri tortini utilizzate della vaniglia oppure della cannella. I più golosi potranno spolverizzare la superficie con un pizzico di zucchero a velo! Se desiderate sformare i muffin prima di servirli vi consigliamo di utilizzare dei pirottini di alluminio imburrati e infarinati; utilizzando i pirottini di carta, invece, l'impasto tenderà a rimanere attaccato e sarà più difficile sformarli perché meno grassi rispetto a quelli classici.

131 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • cuciotta
    martedì 10 dicembre 2019
    ciao posso usare lo yogurt bianco magro invece dello yogurt greco? quanto olio devo mettere per non renderli gommosi? grazie mille
    Redazione Giallozafferano
    martedì 10 dicembre 2019
    @cuciotta: Ciao, non avendo testato la variante con l'olio e con lo yogurt magro (che ha una consistenza diversa da quello greco) non possiamo darti indicazioni precise ma puoi aggiustare le dosi regolandoti in base alla consistenza dell'impasto.
  • MassafGa
    venerdì 08 novembre 2019
    Sono d'accordo, ho seguito alla lettera la ricetta, ma il muffin si è attaccato alla carta. Peccato!
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 11 novembre 2019
    @MassafGa: Ciao, non avendo grassi questa ricetta è normale che l'impasto rimanga un po' attaccato ai pirottini.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo