Muffin della nonna

PRESENTAZIONE

Quando si ha voglia di un dolce sfizioso, cosa c’è di meglio che concedersi una coccola con un buon muffin? I muffin sono dei dolcetti molto morbidi che possono essere realizzati con diversi tipi di ingredienti: cioccolato, cocco, mirtilli e persino la zucca! Insomma, ci si può letteralmente sbizzarrire! In questa ricetta vi proponiamo dei muffin il cui goloso ripieno richiama proprio la torta della nonna, uno dei i dolci più classici e più apprezzati da grandi e piccini. Al primo assaggio scoprirete al loro interno un delizioso cuore di crema pasticcera e una morbida copertura arricchita con pinoli e zucchero a velo. Portate in tavola i muffin della nonna e vedrete che andranno a ruba!

Leggi anche: Muffin con il cuore

INGREDIENTI

466
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 12 muffin
Zucchero 200 g
Farina 00 400 g
Burro (a temperatura ambiente) 190 g
Latte intero 200 ml
Uova medie 3
Baccello di vaniglia 1
Pinoli 50 g
Lievito in polvere per dolci 16 g
Sale fino 1 pizzico
per la crema pasticcera
Latte 270 ml
Panna fresca liquida 70 ml
Tuorli 4
Amido di mais (maizena) 30 g
Zucchero 100 g
Baccello di vaniglia 1
per spolverizzare
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare i Muffin della nonna

Per preparare i muffin della nonna ponete in una ciotola il burro a temperatura ambiente tagliato a tocchetti insieme allo zucchero 1, quindi mescolate con uno sbattitore elettrico per almeno 10 minuti; quando avrete ottenuto un composto cremoso, aggiungete le uova intere una alla volta 2, continuando con le fruste, e poi il latte a temperatura ambiente a filo 3.

Aggiungete la farina setacciata insieme al lievito 4, il pizzico di sale e mescolate fino a quando la farina si sarà incorporata 5. Con un coltellino incidete la bacca di vaniglia, tagliatela nel senso della lunghezza, estrete i semi e aggiungeteli al composto 6.

Mescolate bene 7 e poi mettete l'impasto che avete ottenuto in una sac-à-poche senza bocchetta 8. Ponete 12 pirottini di carta in uno stampo per muffin e versate circa 90 gr di impasto in ogni pirottino 9.

Una volta terminato, con un cucchiaino cospargete la superficie dei muffin con i pinoli 10 e poi fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti (o 160° per 15 minuti se in forno ventilato). Successivamente abbassate la temperatura a 170°, facendo cuocere per altri 10 minuti (o 150° per 8 minuti se in forno ventilato). Intanto potete procedere alla preparazione della crema pasticcera: ponete sul fuoco un pentolino con il latte e la panna; quindi prendete la bacca di vaniglia, incidetela con un coltellino nel senso della lunghezza ed estraetene i semi, conservando la bacca; aggiungete i semi ed il baccello di vaniglia al latte e panna 11. Accendete il fuoco dolce e, quando il composto avrà sfiorato il bollore, spegnete lasciando la vaniglia in infusione per almeno 5 minuti. Separate gli albumi dai tuorli (con gli albumi avanzati potete preparare delle lingue di gatto o delle meringhe) e raccogliete questi ultimi un una ciotola capiente, aggiungendo lo zucchero 12.

Sbattete i tuorli e lo zucchero con uno sbattitore elettrico oppure una frusta a mano per ottenere una crema omogenea e poi unite l'amido di mais setacciato 13, amalgamandolo bene al resto del composto 14. A questo punto togliete la bacca di vaniglia che avete lasciato in infusione nel latte e panna scaldati 15

E unite il composto a base di uova al latte e alla panna 16. Accendete nuovamente il fuoco dolce e mescolate con una frusta continuamente per far addensare il composto 17: quando la crema sarà ben densa, versatela in una terrina bassa e ampia coprendola immediatamente con la pellicola trasparente a contatto in modo che non si crei la fastidiosa crosticina; quindi fatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero 18.

Quando i muffin saranno cotti, sfornateli e fateli raffreddare. Quando si saranno raffreddati completamente 19, sformateli e passate alla farcitura. Per la farcitura potete procedere in due modi: con un coltello potete tagliare la parte superiore dei muffin, conservandola poichè servirà per richiuderli, in corrispondenza del pirottino di carta 20 e poi potete scavarli al loro interno con un piccolo coppapasta per creare un foro centrale senza arrivare al fondo 21 oppure scavare delicatamente con un coltello per eliminare la parte centrale.

Con l'aiuto di una sac-à-poche senza bocchetta farcite con la crema pasticcera (ormai fredda) che avete preparato 22; chiudete i muffin con la parte superiore che avete tenuto da parte e servite terminando con una spolverizzata di zucchero a velo a piecere 23. In alternativa potete evitare di tagliare i muffin ed eliminare direttamente l'interno, che andrete a conservare poichè vi servirà come decorazione, usando un coppapasta 24.

Farcite con la crema pasticcera 25 e poi con un coltello tagliate a metà la parte interna dei muffin tenuta da parte per creare dei piccoli cerchi 26. Dunque collocate i cerchietti tagliati sulla farcitura e terminate con una spolverizzata di zucchero a velo a piacere; infine servite e gustate i muffin della nonna 27.

Conservazione

Conservate i muffin della nonna sotto una campana di vetro e la crema in frigorifero per 2 giorni al massimo. Potete congelarli separatamente, dopo averli fatti raffreddare completamente, in modo da assemblarli al momento.

Consiglio

Volete dare un tocco in più ai muffin della nonna? Provate ad aromatizzare la crema pasticcera con la cannella! E se siete golosi, provate a realizzare dei muffin al cacao togliendo 20 gr di farina e aggiungendo 20 gr di cacao: sentirete che bontà!

60 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • marziafendt
    martedì 30 ottobre 2018
    Ho un problema di intolleranza al lattosio, sostituendo il burro e il latte con prodotti a base vegetale, come potrebbe cambiare il risultato? Grazie mille
    Redazione Giallozafferano
    martedì 30 ottobre 2018
    @marziafendt:Ciao, per questa variante possiamo suggerirti di prendere spunto dalle ricette dei muffin senza lattosio del blog "La cucina di nonna Lina" e della crema pasticcera senza lattosio del blog "Peccato di gola".
  • Giuliafacchini
    giovedì 13 settembre 2018
    Posso sostituire il burro con olio? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 14 settembre 2018
    @Giuliafacchini: Ciao, bisogna considerare che le sostituzioni non sempre restituiscono lo stesso risultato; in ogni caso in generale si può provare a sostituire il burro con olio tenendo presente che 100 g di burro si possono sostituire con 80-85 g massimo di olio.
7 FATTE DA VOI
MarcoLu
Sono sofficissimi e buonissimi, ho aumentato di 5 min ogni fase di cottura.
Batgirl 95
I miei muffin della nonna!!! 😍✌
Sonia Mollica
muffin della nonna, facili e buoni 😁
kja stark
Ottimi!
pacace
ricetta perfetta, ho solo sostituito il burro con l’olio😋
Lenina20
Approvati anche dalla nonna 😋
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo