/5

Naked cake alla menta

PRESENTAZIONE

Naked cake alla menta

Oggi ci cimentiamo insieme nella preparazione di una delle torte che ha conquistato il web con la sua bellezza! Lo sappiamo tutti, l'effetto vedo non vedo è quello che da sempre fa innamorare tutti ed è proprio quello che ritroverete in questa naked cake alla menta! Conosciute anche come torte nude si possono realizzare in moltissimi modi, l'unica regola è che l'esterno della torta deve essere appena velato dalla crema, in modo che gli strati siano ben visibili. L'attenzione ai particolari, la giusta consistenza del pan di Spagna e un pizzico di manualità sono gli elementi imprescindibili per ottenere una perfetta naked cake. E noi l'abbiamo resa davvero speciale abbinando menta e cioccolato insieme! Non siate scettici, il suo gusto vi sorprenderà! 

Leggi anche: Torta alla menta

INGREDIENTI

Ingredienti per uno stampo da 24 cm
Uova (circa 5) 275 g
Zucchero 150 g
Farina 00 75 g
Amido di mais (maizena) 75 g
Sciroppo alla menta 100 g
Sale fino 1 pizzico
per la crema
Mascarpone 350 g
Panna fresca liquida 540 g
Zucchero a velo 100 g
Gelatina in polvere 5 g
Baccello di vaniglia ½
per decorare
Cioccolato fondente 150 g
Panna fresca liquida 50 g

Come preparare il pan di Spagna alla menta

Per preparare la naked cake alla menta come prima cosa versate le uova nella ciotola di una planetaria. Iniziate a lavorare con la frusta, quindi unite un pizzico di sale 1 e lo zucchero 2. Montate le uova fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso 3.

Sempre con le fruste in azione versate lo sciroppo di menta a filo 4 e continuate a lavorare per circa 5-8 minuti 5. Setacciate farina e maizena direttamente all'interno della ciotola 6

e mescolate delicatamente con una frusta mescolando dal basso verso l'alto 7. Rivestite uno stampo a cerniera da 24 cm con la carta forno e versate l'impasto all'interno 8. Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per circa 40 minuti. Sfornate la torta 9 poi capovolgetela subito su una gratella e lasciatela raffreddare completamente. 

Come preparare la crema

Preparate la crema. Montate 500 g di panna con le fruste elettriche 1, fino a che avrete ottenuto una consistenza ferma e spumosa 2. In un'altra ciotola versate il mascarpone, aggiungete i semini di vaniglia 3

e lo zucchero a velo 4. Lavorate il tutto con una frusta a mano 5. Adesso versate i 40 g di panna in un pentolino, portatela a sfiorare il bollore a fiamma molto bassa e aggiungete la gelatina in polvere 6.

Mescolate continuamente con un cucchiaio e aspettate circa 1 minuto fino a che la gelatina sarà completamente sciolta 7. Versatela all'interno del mescarpone 8 e mescolate con una frusta 9

A questo punto aiutandovi con una spatola aggiungete la panna montata a più riprese 10, mescolando dal basso verso l'alto 11 per non smontare la crema. Trasferite poi in un sac-à-poche dotato di bocchetta liscia da 12 mm 12

Come assemblare il dolce

A questo punto non vi resta che assemblare il dolce. Come prima cosa realizzate delle scaglie di cioccolato 1. Riprendete il pan di spagna ormai freddo ed eliminate la crosticina presente in superficie 2. Utilizzando un coltello lungo a lama seghettata ricavate 3 dischi dello stesso spessore 3

Per eliminare la crosticina sul bordo coppate ciascun disco utilizzando un anello da 20 cm 4 5. Sistemate poi il primo disco all'interno di un anello da pasticceria della stessa grandezza, che avrete già posizionato su un piatto. Riprendete la crema e realizzate il primo strato 6

Sistemate dentro un po' di cioccolato in scaglie 7 e adagiate sopra un altro disco di pan di Spagna, facendo una leggera pressione. Realizzate un altro strato di crema 8 e unite altre scaglie di cioccolato. Coprite con l'ultimo disco di pan di Spagna 9 

Passate un coltellino tra l'anello e il dolce 10, in questo modo sarà più facile estrarlo. Ricoprite con la crema la superficie della torta 11 e lisciatela il più possibile utilizzando una spatola 12. Lasciate rassodare la torta in frigo per almeno 30 minuti.

Trasferite la crema avanzata in una ciotola, aggiungete 50 gi di panna per ammorbidirla 13 e utilizzatela per velare anche i bordi della torta oramai rassodata 14. Guarnite la superficie con le scaglie di cioccolato 15 e servite la vostra naked cake alla menta. 

Conservazione

Potete conservare la naked cake in frigorifero per 2-3 giorni. 

Consiglio

Al posto del cioccolato fondente potete utilizzare quello al latte. Per una versione ancora più golosa provate ad aggiungere delle amarene sciroppate!

1 COMMENTO
Commenta o chiedici un consiglio
  • Saradelpre
    lunedì 09 settembre 2019
    Buonasera volevo sapere se si può realizzare una bagna per il pandispagna...ho paura che risulti asciutto
    Redazione Giallozafferano
    martedì 10 settembre 2019
    @Saradelpre: Ciao, non è necessaria ma se vuoi realizzarla puoi spennellarlo con del latte.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo