Naked cake di Natale

/5

PRESENTAZIONE

Naked cake di Natale

State cercando un dolce importante per la tavola delle feste? Con una torta multistrato il figurone è assicurato, soprattutto se si tratta della nostra naked cake di Natale! Sotto il candido manto di crema al formaggio si nascondono 3 strati di pan di spagna profumato alla cannella farciti con crema pasticcera alla vaniglia: una ricetta semplice ma scenografica al tempo stesso, anche grazie alla decorazione a tema natalizio realizzata con ribes rossi, aghi di rosmarino e stecche di cannella. Voi però potete personalizzarla a vostro piacimento, magari prendendo spunto dalla fiabesca woodland cake di panettone, quindi lasciatevi guidare dalla fantasia e mandateci le foto delle vostre bellissime naked cake di Natale!

INGREDIENTI

Per il pan di spagna (per uno stampo di 18 cm di diametro, alto 10 cm)
Uova a temperatura ambiente (circa 3 piccole) 150 g
Zucchero 75 g
Amido di mais (maizena) 75 g
Cannella in polvere 3 g
Burro per ungere lo stampo q.b.
Per la crema pasticcera
Latte intero 400 g
Zucchero 100 g
Tuorli 6
Estratto di vaniglia 10 g
Amido di mais (maizena) 40 g
Gelatina in fogli 5 g
Per la copertura
Formaggio fresco spalmabile 100 g
Panna fresca liquida 130 g
Per decorare
Ribes rosso q.b.
Rosmarino q.b.
Cannella in stecche q.b.
Preparazione

Come preparare la Naked cake di Natale

Per realizzare la naked cake di Natale, per prima cosa preparate il pan di spagna: nella ciotola di una planetaria versate le uova intere 1 e lo zucchero 2, poi lavorate con il gancio a frusta per circa 15 minuti. Nel frattempo mescolate l’amido di mais e la cannella in una ciotolina 3.

Quando avrete ottenuto un composto ben montato e spumoso 4, spegnete la planetaria e setacciate all’interno il mix di cannella e amido di mais 5. Incorporate le polveri con una frusta a mano 6.

Versate l’impasto in uno stampo del diametro di 18 cm, alto almeno 10 cm, che avrete precedentemente imburrato o foderato con carta forno 7. Livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio 8 e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 25 minuti. Una volta cotto, sfornate il pan di spagna e lasciatelo raffreddare completamente nello stampo 9.

Nel frattempo occupatevi della crema pasticcera: mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda 10, poi versate i tuorli e lo zucchero in un pentolino 11 e mescolate con una marisa. Intanto mettete a scaldare il latte in un altro pentolino 12.

Dopo aver amalgamato bene i tuorli con lo zucchero, unite l’estratto di vaniglia 13 e l’amido di mais 14 e mescolate ancora con la marisa. Quando il latte sarà arrivato a sfiorare il bollore, aggiungetelo in più riprese al composto di tuorli 15.

Mettete il pentolino sul fuoco e fate addensare a fuoco dolce, mescolando continuamente con la frusta 16. Una volta addensata, trasferite la crema in una ciotola e aggiungete i fogli di gelatina ben strizzati 17, poi mescolate accuratamente per incorporarli in modo uniforme. Lasciate intiepidire 18, coprite con pellicola a contatto e mettete in frigorifero per circa 30 minuti.

Nel frattempo riprendete il pan di spagna ed eliminate la calotta superiore 19, poi tagliatelo in 3 dischi di uguale spessore 20 21.

Riprendete la crema dal frigorifero, date un’altra mescolata e trasferitela in un sac-à-poche con bocchetta liscia da 1 cm. Adagiate il primo disco di pan di spagna su un piatto da portata e farcitelo con metà della crema pasticcera 22, poi coprite con il secondo disco 23 e aggiungete la crema rimanente 24.

Adagiate il terzo disco di pan di spagna in cima, raddrizzate la torta e lisciate i bordi con una spatola, poi riponetela in frigorifero per almeno 30 minuti 25. Intanto preparate la copertura: versate il formaggio spalmabile in una ciotola, unite la panna 26 e amalgamate con una frusta per ottenere una crema liscia e omogenea 27.

Trascorso il tempo di raffreddamento ricoprite la superficie della torta con un velo leggero di crema aiutandovi con la spatola 28, compresi i lati 29.

In ultimo guarnite la superficie con ribes 31, aghi di rosmarino e stecche di cannella 32. La vostra naked cake di Natale è pronta per essere servita 33!

Conservazione

La naked cake di Natale si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni.

Consiglio

Se desiderate potete arricchire gli strati di farcitura con della frutta fresca come ribes o lamponi, oppure potete aggiungere delle gocce di cioccolato direttamente nella crema!

è arrivato il Calendario Paneangeli 2022

Richiedilo subito sul nuovo sito Paneangeli e ricevilo a casa! Scoprirai 12 nuove ricette e consigli preziosi, pronti ad accompagnarti mese dopo mese. Scopri di più