Nidi di patate con lenticchie e cotechino

PRESENTAZIONE

I nidi di patate con lenticchie e cotechino sono un modo sfizioso e alternativo di servire il classico piatto della festa di Capodanno.
Oltre che a essere davvero saporiti, sono molto belli da vedere, un secondo piatto o un appetitoso antipasto che vi varà fare un figurone con gli amici con i quali brinderete all'arrivo del nuovo anno!
I nidi di patate vengono preparati con l’impasto ottenuto con la stessa ricetta delle patate duchesse, e vengono poi riempiti con le lenticchie e piccoli cubetti di cotechino.

INGREDIENTI

995
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per i nidi di patate
patate 1 kg
Burro fuso 60 g
Parmigiano Reggiano DOP grattuggiato 60 g
Tuorli 3
Sale fino q.b.
Noce moscata q.b.
Per le lenticchie
Lenticchie secche 300 g
Scalogno medio 1
Carote media 1
Sedano gambo 1
Olio extravergine d'oliva 30 g
Rosmarino 2 rametti
Alloro 3 foglie
Brodo vegetale 500 g
Per il cotechino
Cotechino 300 g
Carote media 1
Sedano gambo 1
Preparazione

Come preparare i Nidi di patate con lenticchie e cotechino

Per preparare i nidi di patate con lenticchie e cotechino, iniziate con i legumi. Mettete le lenticchie in un’ampia ciotola e riempitela di acqua, fino a ricoprirle abbondantemente 1. Lasciatele in ammollo per due ore cambiando l’acqua un paio di volte in modo che si ammorbidiscano bene, potete coprirle con la pellicola trasparente 2. Passate le due ore, colate i legumi 3.

Sminuzzate la cipolla, la costa di sedano, la carota e lo scalogno 4 per ottenere un mix che farete soffriggere in una padella già irrorata con l’olio 5. Mescolate con cura 6.

Aggiungete ora le lenticchie colate 7, assieme alle foglie di alloro e al rosmarino. Versate poco alla volta il brodo vegetale, fino a coprire le lenticchie 8. Lasciatele cuocere per circa 40 minuti 9. Una volta cotte, tenetele da parte.

Procedete ora con la cottura del cotechino. Ponete l’insaccato in un ampio tegame e ricopritelo con l’acqua, aggiungendo poi un sedano e una carota tagliati a rondelle 10. Durante la cottura, infilzate il cotechino con uno stecchino in modo da permettere al grasso di fuoriuscire 11. Chiudete in tegame con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio per circa due ore 12. Quando il cotechino sarà pronto, scolatelo e mettete da parte anche questo.

Durante la cottura di lenticchie e cotechino, potete preparare i nidi. Lessate le patate in acqua precedentemente salata 13. Una volta cotte, sbucciatele aiutandovi con un coltellino 14 e procedete usando uno schiacciapatate: posizionatele nello strumento 15 e schiacciatele tutte 16.

Ottenuta la purea, aggiungete i tre tuorli 17 e amalgamateli grossolanamente. Versate il burro fuso leggermente intiepidito 18,

procedete poi unendo il formaggio 19 e la noce moscata grattugiata 20. Aggiustate di sale, di pepe e amalgamate bene il tutto con una spatola, fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi 21.

Riempite ora una sac-à-poche con bocchetta a stella con la purea di patate 22 e tenetela da parte un momento; imburrate e foderate con carta forno una leccarda e tracciate sulla carta 4 cerchi di 10 cm di diametro, ben distanziati tra loro, aiutandovi con un coppapasta (in alternativa, potete usare un bicchiere, l’importante è che le circonferenze siano delle stesse dimensioni) 23: con la sac-à-poche disegnate i nidi, sia il fondo che i bordi, ripassando su questi ultimi due volte per creare proprio la forma del nido  24. Infornate i nidi per 20-25 minuti in forno statico preriscaldato a 200° (se ventilato, cuocete per 10-15 minuti a 180°), fino a che non risulteranno belli dorati in superficie.

Quando i nidi saranno cotti, avrete pronte tutte le preparazioni: potete procedere a farcirli da caldi. Trasferite il cotechino scolato su un tagliere e tagliatelo a fette spesse circa 1 cm 25, togliete la pelle aiutandovi con un coltellino 26 e sminuzzatelo a cubetti 27.

Farcite ciascun nido prima con le lenticchie (potete scaldarle leggeremente) 28 e poi con il cotechino a cubetti 29. I vostri nidi di patate con lenticchie e cotechino son pronti 30, vanno serviti ben caldi.

Conservazione

Potete conservare i nidi di patate con lenticchie e cotechino in frigorifero, chiusi ermeticamente in un contenitore, per 2-3 giorni.

Si sconsiglia la congelazione

Consiglio

Se preferite un effetto "croccante" potete far saltare in padella!

66 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Giosh1
    lunedì 09 dicembre 2019
    C’è un tipo di patate particolare da usare? I nidi nel forno si sono “ seduti “
    Redazione Giallozafferano
    martedì 10 dicembre 2019
    @Giosh1: Ciao, usa patate a pasta gialla. Le hai lessate con la buccia?
  • martinma
    domenica 30 dicembre 2018
    Buonasera, nella confezione delle lenticchie c'è scritto di tenere a mollo per 12h; che faccio, seguo le indicazioni della confezione o quelle della ricetta? grazie
    Redazione Giallozafferano
    domenica 30 dicembre 2018
    @martinma: Ciao, segui pure le indicazioni della confezione per sicurezza smiley
10 FATTE DA VOI
Giulicicci
nidi di patate
ladyfrolla
buono e semplice!
Maruzzellamozzarella
cestini di patate con lenticchie e cotechino! ottimo per capodanno! anche un mini cestino per la mia piccola bimba!
GioisD
buoni e divertenti da fare, ma devo migliorare
Susy A
😊
fillytra
Gustosa alternativa al classico cotechino con lenticchie