Nodini di brioche all'uvetta

PRESENTAZIONE

Il pan brioche è una delle preparazioni di base più versatili della cucina. Esistono infiniti modi per prepararlo e con questo potrete realizzare un'infinità di ricette, come le nostre girelle o delle deliziose roselline. Oggi prepariamo una versione del pan brioche semplicissima che sarà perfetta per realizzare questi nodini di brioche all'uvetta. Soffici e gustosi saranno perfetti per la colazione o la merenda! Il profumo del burro, la cannella e le pepite di uvetta le renderanno irresistibili, siamo sicuri che spariranno in men che non si dica! 

Leggi anche: Biscotti al limoncello e uvetta

INGREDIENTI

358
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 15 nodini
Farina 0 430 g
Farina Manitoba 200 g
Lievito madre liquido 130 g
Miele 1 cucchiaino
Burro fuso 140 g
Uova 2
Latte intero tiepido 200 g
Zucchero 120 g
Sale fino 1 pizzico
per farcire
Burro morbido 70 g
Zucchero di canna 80 g
Cannella in polvere 2 cucchiaini
Uvetta 60 g
Preparazione

Come preparare i Nodini di brioche all'uvetta

Per preparare i nodini di brioche all'uvetta come prima cosa versate nella ciotola di una planetaria il lievito madre liquido 1, il miele 2 e le farine setacciate 3

Aggiungete il burro fuso 4, le uova 5, lo zucchero 6

e il latte tiepido 7. Aggiungete in ultimo il sale 8 e impastate con il gancio per circa 10 minuti fino ad ottenere un composto elastico, omogeneo e ben incordato 9

Trasferite l'impasto in una ciotola pulita. Formate una palla e con un coltellino 10 praticate un taglio a croce 11. Coprite e lasciate lievitare per 2 ore in forno spento solo con la luce accesa. Quando mancheranno pochi minuti mettete l'uvetta a mollo in acqua fresca. In una ciotolina sistemate il burro morbido, lo zucchero di canna e la cannella 12

Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo 13. Non appena l'uvetta si sarà reidratata scolatela e strizzatela leggermente 14. Riprendete quindi l'impasto lievitato 15

e trasferitelo su un piano leggermente infarinato 16. Stendete l'impasto fino ad ottenere un rettangolo 45X30 cm. Farcite metà del rettangolo con la crema al burro 18

 e spargete sull'altra metà l'uvetta 19. Ripiegate la metà con la crema al burro su quella con l'uvetta 20 e sigillate le estremità della pasta con le dita. Utilizzando una rotella taglia pasta ritagliate il rettangolo così ottenuto in 15 strisce 21.

Prendete la prima striscia ripiegatela e attorcigliatela tra due dita inserendo un lembo all'interno del foro 22, ricavando così un piccolo nodo. Adagiate man mano i nodini su una leccarda foderata con carta forno distanziandoli tra di loro perchè cresceranno in cottura 23. Lasciate lievitare per 30 minuti. Cuocete quindi in forno ventilato preriscaldato a 200° per 30 minuti, avendo cura di abbassare la temperatura del forno a 180° dopo i primi 15 minuti. Sfornate i nodini e lasciateli raffreddare su una gratella, prima di servirli 24

Conservazione

Potete conservare i nodini di brioche in un sacchetto per 2-3 giorni. In alternativa dopo la cottura è possibile congelarli. 

Consiglio

Al posto del lievito madre liquido potete utilizzare 10 g di lievito di birra, riducendo la dose di farina 0 a 400 g. 

Anche se volete utilizzare il lievito madre solido, potete utilizzarne sempre 100 g, ma dovrete ridurre la dose di farina a 400 g. 

4 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • veropu
    martedì 03 marzo 2020
    come devo comportarmi con il lievito madre essiccato?
  • Serrena2018
    martedì 03 marzo 2020
    potete dare una indicazione per procedere con un altro lievito? io di solito uso quello secco in bustina ma ci date per favore delle dosi? grazie mille
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 04 marzo 2020
    @Serrena2018: Ciao, queste sono realizzate con lievito madre liquido. Quindi se preferisci puoi fare un tentativo inserendo la quantità suggerita dalla bustina di lievito che utilizzi per dose di farina oppure ispirarti a questo altro procedimento di una nostra blogger "Vickyart": nodini di briche al limone senza burro
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo