Noodles fritti alle verdure

PRESENTAZIONE

I noodles fritti alle verdure sono un primo piatto della cucina asiatica. Nella ricetta che vi proponiamo i noodles vengono fritti, ma questo tipo di pasta si presta anche ad essere lessata e poi saltata in padella con il sugo per essere insaporita. I noodles sono molto diffusi in tutta l’Asia e hanno un’origine molto antica: la loro preparazione ottenuti da una lavorazione di farina, sale e acqua, risalirebbe addirittura al 1200. Di noodles ne esistono moltissime varietà a seconda della regione e possono essere preparati secondo molteplici ricette, proprio come avviene con la pasta tradizionale.

Leggi anche: Zuppa di noodles

Preparazione

Come preparare i Noodles fritti alle verdure

Per prima cosa mondate la verdura, quindi tagliate a listarelle la carota 1, il peperone rosso 2 e quello verde 3.

In una padella capiente o, se l’avete, in un wok mettete a scaldare 3 cucchiai di olio, aggiungete quindi l’aglio tagliato a fette e il cipollotto 4, fate soffriggere per qualche istante e poi aggiungete il peperoncino affettato 5. Lasciate insaporire e poi aggiungete i peperoni 6

la carota 7, i germogli di soia 8 e in fine i funghi champignon 9. Tra l'aggiunta di un ingrediente e l'altro lasciate trascorrere un paio di minuti.

Fate cuocere tutte le verdure insieme per circa 10 minuti a fuoco dolce e poi versate in padella la salsa di soia e l’aceto di mele o di riso 10. Dopodiché assaggiate di sale ed eventualmente aggiungetene secondo i vostri gusti. Quindi lasciate cuocere per un paio di minuti a fuoco basso. Intanto in una casseruola portate a bollore l’acqua salata, una volta che avrà raggiunto il bollore tuffate i noodles e fateli lessare per non più di 2 minuti 11, quindi scolateli e passateli sotto l’acqua fredda e fateli colare bene, quindi divideteli in 4 nidi più o meno della stessa grandezza  12 e disponeteli su un foglio di carta assorbente.

In una padella antiaderente fate scaldare dell’olio di semi e quando avrà raggiunto la temperatura tuffate un nido alla volta nell’olio bollente 13. Per effettuare questa operazione vi consigliamo di posizionare ogni nido su una schiumarola e di mantenere la forma dei nidi aiutandovi con un forchettone. Quando il nido si sarà dorato rigiratelo e fatelo dorare da entrambi i lati. Quindi procedete nello stesso modo anche con gli altri nidi e fateli scolare sulla carta assorbente 14. Quindi servite un nido a persona e conditelo con il sugo di verdure 15.

16 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • emi
    giovedì 02 aprile 2015
    Ottima ricetta. Li ho fatti per pranzo. Non ho fritto i noodles, ma li ho fatti saltare direttamente in padella con le altre verdure. Da rifare assolutamente.
  • ottavia
    domenica 11 maggio 2014
    Ciao, anch'io li faccio saltare in padella senza friggerli. Però con i noodles, e anche con gli spaghetti di soia, ho difficoltà ad amalgamare bene la pasta alle verdure (o eventualmente alla carne) per quanto mescoli. A voi non succede? Cosa posso fare?
1 FATTA DA VOI
Fatina59
Gli spaghetti fritti sono un primo piatto ricco e croccante.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}