One-pot paella vegetariana di riso rosso

PRESENTAZIONE

Dalla parmigiana al pollo biryani, ci siamo divertiti a trasformare alcuni dei piatti più famosi in ricette one-pot, che richiedono l’utilizzo di una sola padella con conseguente risparmio di tempo e fatica. Ma esiste una ricetta dalle origini antiche che nasce già così e si chiama paella! Allora abbiamo deciso di prendere spunto dalla cucina iberica per realizzare una one-pot di riso ispirata ai colori e profumi dell’orto di primavera: la paella vegetariana di riso rosso. Un piatto unico preparato con una varietà di riso particolarmente aromatica che esalta il sapore genuino delle verdure di stagione, grazie anche all’aggiunta di menta e limone che donano ancora più freschezza e brio al risultato finale. La one-pot paella vegetariana di riso rosso, quindi, non è solo una soluzione semplice e pratica, ma anche una pietanza light da condividere per un pranzo all’insegna del gusto e del benessere!

Leggi anche: Paella vegetariana

INGREDIENTI
Riso rosso 200 g
Asparagi 130 g
Fagiolini 120 g
Feta 100 g
Carote 90 g
Pisellini sgranati 80 g
Fave sgranate 70 g
Cipolle rosse 40 g
Acqua circa 600 g
Peperoncino fresco 1
Succo di limone q.b.
Menta q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare One-pot paella vegetariana di riso rosso

Per realizzare la one-pot paella vegetariana di riso rosso, per prima cosa preparate le verdure. Eliminate la parte più dura e legnosa degli asparagi, pelate il gambo 1 e tagliatelo diagonalmente a rondelle, lasciando le punte intere; se le punte sono troppo grandi, dividetele a metà nel senso della lunghezza 2. Pelate la carota e riducetela a dadini 3.

Spuntate i fagiolini e tagliateli a tocchetti 4. Mondate la cipolla e affettatela sottilmente 5. Infine private il peperoncino dei semi e riducetelo a rondelle 6.

Scaldate un’ampia padella di ferro con un giro d’olio, aggiungete la cipolla e il peperoncino 7 e soffriggete brevemente a fiamma vivace mescolando con un cucchiaio di legno. Unite le carote 8 e fatele rosolare per pochi istanti, dopodiché aggiungete anche i fagiolini 9

e i gambi degli asparagi 10 e mescolate bene. Versate il riso a croce e fatelo tostare per qualche istante 11, poi mescolate e coprite il tutto con l’acqua che avrete precedentemente salato a piacere 12. Ora abbassate la fiamma e cuocete per circa 30-35 minuti in totale, senza mai mescolare.

Dopo i primi 20-25 minuti di cottura verificate che il riso non si sia asciugato troppo, poi unite anche i piselli 13, le fave 14 e le punte degli asparagi 15 e continuate a cuocere.

Trascorso il tempo di cottura grattate il fondo con un mestolo di legno per controllare che si sia formata la caratteristica crosticina 16. Quindi spegnete il fuoco e lasciate riposare per un minuto prima di mescolare, coprendo la padella con un foglio di alluminio 17. Dopo il tempo di riposo potete finalmente mescolare il tutto e aggiustare eventualmente di sale, dopodiché rifinite con una spruzzata di succo di limone 18,

la feta sbriciolata 19, pepe e abbondante menta fresca 20. La vostra one-pot paella vegetariana di riso rosso è pronta per essere servita 21!

Conservazione

La one-pot paella vegetariana di riso rosso si può conservare in frigorifero per circa 2 giorni, ma in questo caso consigliamo di aggiungere il limone, la menta e la feta solo prima di servirla. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Potete cambiare colore alla vostra paella utilizzando il riso venere al posto di quello rosso (consigliamo di utilizzare la varietà ermes), ma dovrete regolarvi con i tempi di cottura. Per chi ama le note speziate, l’aggiunta di zenzero fresco al soffritto renderà il piatto ancora più fresco e profumato!

3 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • pioggiafrancy18
    venerdì 10 maggio 2019
    ciao con che altre verdure posso fare il piatto in sostituzione a quelle?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 11 maggio 2019
    @pioggiafrancy18: Ciao, tieni conto che questa paella è pensata per gli ingredienti primaverili, che sono quelli presenti in questo momento. Potresti utilizzare altri ortaggi come patate, melanzane e peperoni!
  • crisgros
    mercoledì 08 maggio 2019
    sembra un ottimo piatto! si può mangiare freddo come se fosse un'insalata di riso? grazie!
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 08 maggio 2019
    @crisgros:Certamente smiley
2 FATTE DA VOI
Matilde63
ottima ricetta buona anche fredda
pioggiafrancy18
buonissimo
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo