Paccheri con ragù di cotechino

/5

PRESENTAZIONE

Avete presente quei primi piatti che non si finirebbe mai di mangiare e che tengono incollati alla tavola? Quelli ricchi, saporiti, ben amalgamati... tenetevi forte perché i paccheri con ragù di cotechino saranno proprio così. Una ricetta per utilizzare in maniera sfiziosa il classico cotechino, trasformato per l'occasione in uno speciale ragù aromatizzato al rosmarino con una leggera nota piccante data dal peperoncino fresco. Come pasta non potevamo non scegliere i paccheri, che con la loro forma e la capacità di tenere bene la cottura sono il formato di pasta perfetto per questo condimento. Concedetevi questo piatto succulento per una domenica a pranzo o per una cena speciale... il suo sapore vi conquisterà!

Preparazione

Come preparare i Paccheri con ragù di cotechino

Per preparare i paccheri al ragù di cotechino, rimuovete il budello dal cotechino precotto 1 e riducetelo prima a fettine di mezzo cm e poi a dadini 2. Mondate e tritate sedano, cipolla e carota 3.

Fate scaldare in una padella capiente l'olio extravergine d'oliva, poi tuffate il peperoncino fresco intero, l'aglio intero sbucciato e il rosmarino 4. Dopo aver fatto soffriggere per 2-3 minuti, mescolando di tanto in tanto, aggiungete il cotechino a dadini 5 e alzate la fiamma per cuocere a fuoco medio-alto, mescolando sempre di tanto in tanto. Dopo altri 3 minuti unite il trito di sedano, carota e cipolla 6 e continuare a mescolare, facendo rosolare per bene gli ingredienti in padella.

Passati 5 minuti potete sfumare con il vino 7 e lasciarlo evaporare, prima di unire anche la passata di pomodoro 8. Mescolate, abbassate la fiamma e rimuovete l'aglio 9.

Proseguite la cottura con coperchio per circa 30 minuti 10. Una volta pronto il ragù dovrà risultare piuttosto tirato 11. Ponete a bollire l'acqua in un tegame capiente, salate e lessate i paccheri 12.

Scolateli direttamente nella padella con il condimento 13, quindi saltate a fuoco alto e mantecate con Grana Padano DOP 14. Aggiungete dell'acqua di cottura se necessario, mescolate ancora, spegnete la fiamma e servite i vostri paccheri con ragù di cotechino ben caldi 15.

Conservazione

I paccheri con ragù di cotechino si possono conservare per 1-2 giorni in un contenitore ermetico.

Non si consiglia la congelazione.

Consiglio

Dubitiamo, ma se dovessero avanzare potete versarli in una pirofila, cospargerli di formaggio tipo caciocavallo o scamorza e infornare a 200° per circa 10 minuti per una gustosa gratinatura!