Pain perdu con mele caramellate

PRESENTAZIONE

Se amate iniziare la giornata con una colazione golosa e sostanziosa ecco un piatto che amerete alla follia: il pain perdu con mele caramellate.
Il pain perdu è un piatto, molto diffuso nei paesi francofoni, a base di fette di pane raffermo intinte in una pastella fatta con uova, zucchero e latte e dorate in padella con il burro fuso, che viene servito a colazione accompagnato con marmellata o frutta.
In realtà il pain perdu è diffuso in molti altri paesi europei (vedi Curiosità), in quanto è un piatto che appartiene alla tradizione povera, fatto per recuperare il pane raffermo e che prevede l'uso di ingredienti semplici ed economici.
La nostra versione prevede pain perdu e mele caramellate in padella con zucchero e vino dolce, il tutto accompagnato da zabaione caldo.
Una coccola da concedersi in una fredda mattina e da condividere con le persone care!

Leggi anche: Torta mele e cioccolato

INGREDIENTI

Ingredienti per le mele caramellate
Mele 500 g
Cannella in polvere mezzo cucchiaino
Burro 30 g
Zucchero 20 g
Moscato 50 ml
per il pain perdu
Pane raffermo 12 fette
Uova medie 2
Latte intero 50 ml
Zucchero 20 g
Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
per lo zabaione
Tuorli 4
Zucchero 80 g
Moscato 4 cucchiai
Cannella in polvere 1 pizzico
per friggere
Burro q.b.
Preparazione

Come preparare il Pain perdu con mele caramellate

Per preparare il pain perdu con mele caramellate, iniziate a preparare quest'ultime: sbucciate le mele lavate, eliminate il torsolo e tagliatele a fette non troppo sottili 1. Ponete in una padella il burro, fatelo fondere e aggiungete lo zucchero 2 quindi adagiate le fette di mela 3.

Irrorate le mele con il vino 4, unite la cannella 5 e fatele cuocere (senza toccarle con un mestolo di legno per non romperle) a fuoco bassissimo, fino a che le mele non saranno cotte e caramellate 6.

Passate ora alla realizzazione del pain perdu: in una ciotola rompete le uova e unite il latte 7, l'estratto di vaniglia 8 e lo zucchero 9.

Sbattete il tutto con una forchetta per amalgamare bene gli ingredienti 10. Tagliate delle fette (non troppo grandi, se lo sono dividetele a metà) di pane raffermo 11 e mettete a fondere quanto burro basta per coprire il fondo di una padella antiaderente 12.

Intingete le fette di pane da entrambi i lati nella pastella 13 e passatele direttamente in padella a friggerle 14. Fatele dorare bene da entrambi i lati, girandole con una pinza 15 e una volta pronte, ponetele su della carta assorbente da cucina.

Nel frattempo preparate lo zabaione (clicca qui per ulteriori indicazioni) sbattendo con le fruste di uno sbattitore i tuorli con lo zucchero in un tegame posto a bagnomaria (16-17): unite la cannella e il vino, un cucchiaio alla volta sempre sbattendo fino a completo assorbimento. Quando lo zabaione sarà pronto, potete impiattare il tutto: ponete tre fettine di pane una sull’altra in un piatto da portata, adagiate vicino al pane qualche fetta di mela caramellata e terminate con l’aggiunta di un paio di cucchiai di zabaione 18: ecco pronto il vostro pain perdu con mele caramellate!

Conservazione

Il pain perdu con mele caramellate va consumato al momento.

Consiglio

Per una migliore riuscita della ricetta usate panini raffermi.
Il pain perdu può essere consumato da solo oppure accompagnato con nutella o marmellata.

Curiosità

In Canada, dove prende il nome di pain doré, il pain perdu viene servito con sciroppo d'acero.
Il pain perdu si trova nella tradizione gastronomica di molti altri paesi europei: in Inghilterra è il french toast; in Spagna è chiamato torrija; in Portogallo è un piatto preparato durante le festività natalizie detto rabanadas; in Svizzera si trova sotto il nome di croûte dorée; in Germania è detto Armer Ritter.
Nella stessa Francia il pain perdu acquisisce denominazioni diverse da regione a regione.

18 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • maria laura
    martedì 30 settembre 2014
    per favore vorrei sapere se posso preparare il pane e le mele il giorno prima o se devo per forza farlo sul momento.... grazie mille per la risposta!!
    Sonia Peronaci
    martedì 30 settembre 2014
    @maria laura:Ciao, ti consiglierei al momento!
  • Isabella
    lunedì 25 agosto 2014
    Buonissima ricetta! Da provare! Va bene qualsiasi tipo di pane o bisogna utilizzarne un tipo particolare?
1 FATTA DA VOI
MASTERCHEF-Enjoy
uniche varianti miele a listo dello zucchero e succo dai arancia rossa al posto del vino.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo