Pakora

/5

PRESENTAZIONE

Se pensate che la cucina indiana sia tutto pollo al curry e tikka masala vi sbagliate! Infatti c'è una preparazione molto sfiziosa che porta il nome di pakora. Si tratta in buona sostanza di una pastella per fritti molto particolare, a base di farina di ceci e acqua frizzante, che conferisce un ottimo sapore e consistenza alle verdure. Come da tradizione abbiamo utilizzato il curry madras per arricchire il sapore della pastella, ma se preferite potete impreziosire con un soffio di curcuma che oltre a irrobustire le sensazioni al palato conferirà un bel colore dorato. Vi abbiamo incuriosito? Provate il pakora, accompagnatelo con del chutney di mango e fateci sapere cosa ne pensate... e se è troppo piccante, non scordate il pane chapati!

INGREDIENTI

Patate 1
Carote 1
Cipolle rosse 1
Olio di semi di arachide q.b.
Ingredienti per la pastella
Farina di ceci 300 g
Acqua gassata freddissima 600 g
Lievito istantaneo per preparazioni salate 1 pizzico
Peperoncino fresco tritato e senza semi 1
Coriandolo tritato 1 ciuffo
Curry madras piccante 2 cucchiai
Sale fino 1 pizzico
Preparazione

Come preparare la Pakora

Per preparare la pakora cominciate sbucciando la patata 1, lavatela e tagliala a cubetti 2. Poi sbucciate la carota e tagliala a fette diagonali 3.

Cuocete le verdure in acqua bollente e salata per 5 minuti 4 e poi scolatele 5. Nel frattempo spellate la cipolla rossa, tagliala a fette e ricavate gli anelli due a due 6.

Ora preparate la pastella. Setacciate la farina di ceci in una ciotola e un pizzico di lievito per torte salate 7, poi aggiungete un peperoncino fresco privato dei semi e tritato 8, un ciuffo di coriandolo tritato 9,

il curry madras piccante 10 e un pizzico di sale 11. Diluite con l'acqua frizzante ben fredda mescolando con una frusta 12

in modo da ottenere una pastella abbastanza fluida e liscia 13. Scalda te abbondante olio di semi in una padella e intanto immergete le verdure preparate nella pastella 14. Immergete pochi pezzi alla volta e poi via via tuffateli nella padella 15

Bagnatele ripetutamente con l’olio con l’aiuto di un cucchiaio 16 poi girate le frittelle e ripeti l’operazione 17. Quando la pakora sarà dorata, scolatela su carta assorbente e continuate così fino a ultimare gli ingredienti. Infine accompagnate a piacere con pane chapati e chutney di mango 18

Conservazione

Una volta pronta la pakora si consiglia di consumare subito.

Consiglio

Se vuoi una pakora più croccante prepara la pastella con 250g di farina di ceci e 50g di farina di riso!