Pan brioche alla zucca

PRESENTAZIONE

Il pane appena sfornato ha sempre un gran fascino. Quando si tratta di un pane dolce, l'emozione è amplificata, come nel caso di questo sofficissimo pan brioche alla zucca. Un vero tripudio di dolcezza e sofficità, un momento di dolce piacere da concedersi a colazione o come "spezza fame" pomeridiano. Buono da mordere semplice, con il pizzico di sapore in più dato dall'uvetta e perfetto da spalmare: burro salato, confetture... scegliete voi come abbinarlo e resterete ogni volta stupiti! Noi siamo rimasti talmente estasiati da questa preparazione che abbiamo deciso di trasformare l'impasto sia nella classica versione a bauletto che in deliziosi panini! La soddisfazione più grande? Preparare il pan brioche alla zucca interamente homemade, facendolo lievitare lentamente; siamo certi che gustarlo così sarà tutta un'altra storia... da raccontare!

Leggi anche: Pan brioche

INGREDIENTI

Ingredienti per l'impasto (per 8 panini o per 2 stampi da 20x11 cm)
Farina Manitoba 300 g
Farina 00 170 g
Zucca (già pulita) 400 g
Latte intero 40 g
Burro a temperatura ambiente 30 g
Uova (circa 1) 53 g
Zucchero 100 g
Lievito di birra secco 3 g
Sale fino 5 g
Uvetta 60 g
Baccello di vaniglia 1
per spennellare
Tuorli 1
Panna fresca liquida 1 cucchiaio

Per preparare il pan brioche

Per preparare il pan brioche alla zucca iniziate incidendo la bacca di una vaniglia e privandola dei semini interni 1 che terrete da parte per profumare l’impasto: mettete il baccello in un tegame per vaporiera riempito di acqua 2. Accendete il fuoco per scaldare l’acqua. Mentre l’acqua si aromatizza, procedete con la pulizia della zucca: privatela della buccia esterna 3, dei semini interni e dei filamenti con un cucchiaio, quindi tagliatela a fettine sottili.

Adagiate la vaporiera in cui avrete disposto la zucca a fettine nel tegame 4. Coprite con coperchio 5 e lasciate cuocere a vapore la zucca per circa 30 minuti o fino a che non risulterà morbida. Per verificarne la cottura potete effettuare la prova stecchino. Quando si sarà ammorbidita, procedete schiacciando la zucca con uno schiacciapatate all’interno di una ciotola capiente 6 e tenete da parte in caldo.Se avete la zucca già cotta potete usarne 360 g per questa ricetta.

A questo punto preparate l’impasto: in una planetaria munita di gancio versate le due farine setacciate, lo zucchero 7, il lievito 8 e l'uovo sbattuto 9.

Versate anche la polpa di zucca cotta ancora calda 10 e mentre impastate con velocità minima versate il latte a temperatura ambiente a filo 11. Continuate a lavorare e quando l’impasto risulterà abbastanza omogeneo unite anche i semini della bacca di vaniglia 12. Lasciate andare la planetaria per altri 10 minuti.

Infine versate il sale 13 e lasciate che la planetaria azionata a velocità media incorpori l’ingrediente all’impasto. Poi aggiungete il burro leggermente ammorbidito a temperatura ambiente poco per volta 14. Aggiungetene un pezzetto ogni qualvolta quello precedente è stato completamente assorbito nell’impasto. Quando l’impasto risulterà ben incordato al gancio, versate l’uvetta (non è necessario ammollarla precedentemente) 15: lasciate che questa venga incorporata lasciando andare la planetaria ancora 3-4 minuti.

L’impasto ora sarà incordato al gancio e l’uvetta ben amalgamata agli altri ingredienti 16: trasferite l’impasto su un piano di lavoro lievemente oliato (se preferite potete oliare le mani per facilitare la lavorazione dell’impasto) e dategli delle pieghe per rinforzarlo portando i bordi verso l’interno 17. Dopo averlo lavorato dategli una forma sferica e riponetelo in una ciotola che riporrete in forno spento a luce accesa a lievitare per 2 ore e 30 minuti o finché non avrà raddoppiato di volume 18.

Trascorso il tempo necessario, trasferitelo su un piano di lavoro leggermente infarinato e dategli la forma di un filone 19. Dividete il filone in 8 panetti da 130 g l’uno circa 20 e create con ciascuno delle piccole palline di impasto 21.

Disponetene 4 una di fianco all’altra in uno stampo da plumcake delle dimensioni di 20x11 cm imburrato e infarinato e ripetete l’operazione anche per il secondo stampo 22 (potete in alternativa usare uno stampo unico che misuri il doppio di quanto indicato; in alternativa se non avete due stampi della stessa misura, potete realizzare il pan brioche a bauletto classico e far lievitare il restante impasto formando dei panini, come riportato nel box di seguito seguito). Lasciate così lievitare in forno spento con luce accesa ancora per 1 ora o finchè avrà raddoppiato il suo volume. Completata l’ultima lievitazione, spennellate con il tuorlo sbattuto con panna il vostro pan brioche alla zucca 23 e infornate in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti (se non disponete di un forno statico ma ventilato, potete cuocere a 160°C per 20minuti), ricordandovi di fare sempre la prova stecchino per verificarne la cottura. Trascorso il tempo di cottura estraete la teglia dal forno 24, lasciate riposare 10 minuti prima di gustare questo morbido pan brioche alla zucca!

...e se non avete lo stampo..!

Se non avete gli stampi dal plumcake indicati, se ne possedete solo uno o se preferite dare una forma diversa a questo impasto, potete procedere come indicato in precedenza per realizzare l'impasto. Una volta lievitato, ricavatene un filoncino per ottenere 8 pezzi di circa 130 g l'uno 1: date a ciascuno la forma di pallina 2 e adagiateli su una leccarda foderata con carta forno ben distanziati gli uni dagli altri 3.

Sbattete il tuorlo con la panna fresca liquida 4 e spennellate tutta la superficie dei panini 4 e lasciate lievitare un'ora in forno spento con luce accesa: dovranno raddoppiare di volume. Dopodichè cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti (se disponete di un forno ventilato cuocete a 160°C per 20 minuti circa). Poi estraete la leccarda dal forno, lasciate riposare i vostri panini alla zucca per 10 minuti circa e i panini sono pronti 6!

Conservazione

Il pan brioche alla zucca si conserva a temperatura ambiente sotto campana di vetro per circa 2 giorni.

Se avete utilizzato unicamente ingredienti freschi e non decongelati, potete anche congelare la preparazione da cotta. E’ possibile anche congelarla da crudo, prima dell’ultima lievitazione: per ultimare la preparazione scongelate a temperatura ambiente e procedete come da fotoricetta.

Consiglio

Per un impasto ancora più profumato aromatizzate con la scorza non tratta di un limone, di un’arancia o di un lime. E per chi non sa proprio resistere alle golosità consigliamo delle irresistibili sostituzioni: le gocce di cioccolato o i pistacchi tritati al posto dell’uvetta!

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (48)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • fipili75
    giovedì 08 novembre 2018
    Ho provato nuovamente a farlo, questa volta però ho aumentato la dose di zucchero da 100gr a 250gr e ho raddoppiato la dose di burro! L'impasto mi ha richiesto maggiore quantità di farina00, ora sta lievitando nel forno a luce accesa!
  • giuliaZ11
    sabato 29 settembre 2018
    deliziose!!!😋
FATTE DA VOI (12)
rughi89
Non avendo lo stampo del plumcake ho optato per il tondo ed è venuto un bellissimo fiore di pane alla zucca!!😊
Angela ricette
Buonissimo e molto soffice😋😋
vanessadimeo
Lavorazione rigorosamente a mano e devo dire che meglio di così non poteva essere, super soffice! Nella 2ª lievitazione ho preparato delle palline, così sono già porzionate le brioche 😋
fipili75
fantastica, ho aumentato lo zucchero e il burro!
polchi
Nonostante l'impasto fosse stato molto morbido è lievitata bene. Ottima alla fine. Peccato sia difficile trovare zucche saporite...
flygirl0402
pane dolce alla zucca