Pan brioche salato con rucola e patate

/5

PRESENTAZIONE

Il pan brioche con rucola e patate è un lievitato soffice e saporito. Realizzato con farina di tipo 1 e lievito madre avrà un gusto rustico e si conserverà a lungo! A differenza del classico pan brioche, base della pasticceria francese, abbiamo scelto di non utilizzare il burro, ma di mantenere la stessa morbidezza grazie ad un'emulsione di rucola e olio. Anche l'aggiunta delle patate schiacciate contribuirà a renderlo così soffice. E proprio come la nostra versione salata potrete tagliare a fette questo pane e farcirlo con salumi e formaggi, o gustarlo al naturale. Sarà buonissimo in ogni caso! Sfoggiate il pan brioche con rucola e patate per i vostri aperitivi o per le gite fuori porta! 

INGREDIENTI

Ingredienti per uno stampo da 22x8 cm
Farina 1 300 g
Acqua a temperatura ambiente 30 g
Lievito madre rinfrescato il giorno prima 80 g
Uova (1 medio) 55 g
Patate 220 g
Sale fino 4 g
Zucchero di canna 3 g
per la salsa di rucola
Rucola 35 g
Olio extravergine d'oliva 35 g
per decorare
Olio extravergine d'oliva q.b.
Semi di papavero q.b.
Preparazione

Come preparare Pan brioche salato con rucola e patate

Per preparare il pan brioche con rucola e patate come prima cosa lavate la patata e mettetela a bollire 1. Ci vorranno circa 30 minuti. Quando punzecchiandola con i rebbi di una forchetta risulterà morbida scolatela e lasciatela intiepidire. Nel frattempo preparate la crema di rucola. Lavatela e scolatela bene. Trasferitela nel contenitore di un mixer, aggiungete l'olio 2 e frullate il tutto fino ad ottenere una crema liscia 3

A questo punto sbucciate la patata, trasferitela in una ciotola e schiacciatela 5, otterrete 170 g. In una ciotola capiente trasferite la farina e lo zucchero di canna 6

Aggiungete la patata schiacciata 7 e il lievito madre rinfrescato da un giorno 8. Unite anche l'acqua 9

e lavorate con le mani per qualche secondo 10 Aggiungete poi anche l'uovo 11 e lavorate ancora con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico 12

Unite la salsa di rucola 13 e lavorate l'impasto con le mani per circa 5 minuti 14. Aggiungete poi il sale 15 e lavoratelo ancora un paio di minuti. 

Coprite con pellicola 16. Dopo 15 minuti date la prima delle 3 pieghe. Prendete un lembo esterno dell’impasto e portatelo verso il centro. Ruotate la ciotola, prendete un altro lembo di impasto e portatelo verso il centro. Ripetete questa operazione per un totale di 4 pieghe o sovrapposizioni. Poi coprite con pellicola e lasciate lievitare per 4 ore a temperatura ambiente. 

Riprendete poi l'impasto 19, trasferitelo su un piano infarinato e allargatelo delicatamente con le mani, in modo da formare un rettangolo di circa 15x10 cm. A questo punto portate il lato superiore verso il centro 20 ed il lato inferiore sopra di esso 21

Girate il panetto ed ripetete questa operazione tendendo delicatamente la pasta con le mani 22. Allungate poi l'impasto 23 e stendetelo utilizzando un mattarello 24. Dovrete ottenere un rettangolo 20x15 cm spesso 1 cm. 

Arrotolate poi il rettangolo di pasta 25 e sigillate bene i bordi esterni pinzandoli con le dita 26. Trasferite all'interno di uno stampo da plumcake da 22x8 cm precedentemente oliato 27.

Coprite con pellicola e lasciate lievitare per 2 ore a temperatura ambiente. Riponete l'impasto in frigorifero e lasciate maturare per altre 9 ore. Estraete poi dal frigorifero, togliete la pellicola e lasciatelo a temperatura ambiente per un'ora. Utilizzando un pennello oliate la superficie 29 e spargete i semini di papavero 30

Utilizzando un coltellino dalla lama affilata realizzate delle incisioni decorative 31. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° nel ripiano centrale per 40 minuti. Poi sfornate 32, lasciate intiepidire prima di sformare e servire 33

Conservazione

Il pan brioche con rucola e patate si conserva per 3 giorni a temperatura ambiente ben coperto. In alternativa è possibile congelarlo dopo la cottura. 

Consiglio

E' possibile sostituire la salsa di rucola con una salsa di spinacini novelli, utilizzando lo stesso peso. Si può aggiungere della frutta secca come noci, arachidi o pistacchi all'impasto per renderlo ancora più sfizioso.