Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Pan di pesche

/5

PRESENTAZIONE

E’ un dolce che ci ha conquistati nelle sue versioni agli agrumi: con limone, mandarino e anche con l’arancia e la sua bontà ci ha convinti a provare una variante squisitamente estiva, il pan di pesche. Soffice e profumata, questa torta diventerà il vostro pezzo forte dell’estate, da gustare a colazione o a merenda, sfruttando al meglio la stagione di questi frutti succosi e naturalmente dolci. Il procedimento, furbo e veloce, non cambia: dopo averli pesati con cura, gli ingredienti si tuffano nel mixer e dopo qualche giro di lame l’impasto sarà pronto per la cottura! Il risultato è un dolce goloso che sarà apprezzato da tutta la famiglia.

Scopri anche la torta golosa alle pesche!

INGREDIENTI

Ingredienti per uno stampo da 22 cm
Pesche noci (pulite 285 g) 330 g
Farina 00 280 g
Zucchero 170 g
Olio di semi 90 g
Latte intero a temperatura ambiente 90 g
Uova (circa 3) a temperatura ambiente 155 g
Lievito in polvere per dolci 16 g
Scorza di limone 1
per la teglia
Burro q.b.
Farina 00 q.b.
Preparazione

Come preparare il Pan di pesche

Per preparare il pan di pesche iniziate ad accendere il forno a 180°, poi lavate le pesche sotto l’acqua corrente 1, asciugatele e tagliatele a pezzetti abbastanza grossolani 2: vi occorreranno 285 g di polpa di pesche. Pesate con cura tutti gli ingredienti e versateli nel mixer: per prime versate le pesche a spicchi 3,

lo zucchero 4, la farina 5, le uova intere 6,

il lievito 7, aromatizzate con la scorza del limone 8 e per finire versate i liquidi: l’olio di semi 9

e il latte 10. Azionate le lame e frullate tutto fino a ottenere un composto cremoso 11. Imburrate e infarinate una tortiera del diametro di 22 cm e versate all'interno il composto 12.

L’impasto è pronto per la cottura 13, cuocete in forno preriscaldato a 180° per 60 minuti. A cottura ultimata sfornate il pan di pesche 14 e lasciatelo intiepidire prima di tagliarlo a fette 15.

Conservazione

Conservate il pan di pesche sotto una campana di vetro per 2-3 giorni. Potete congelare il pan di pesche dopo la cottura, magari già tagliato a fette per scongelare solo la dose necessaria all'occorrenza.

Consiglio

Accompagnate il pan di pesche con una pallina di gelato alla crema e sarà subito estate!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI36
  • Martina1234567
    domenica 25 luglio 2021
    dopo un ora di cottura dentro è ancora cruda com’è possibile????
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 26 luglio 2021
    @Martina1234567: Ciao, considera che può semplicemente essere l'umidità del dolce e non una "non-cottura".
  • Barbara Perrucci
    mercoledì 30 giugno 2021
    L'ho fatta due volte e mi è venuta male nonostante abbia seguito tutto alla lettera, all'inizio della cottura riesce ad lievitare, ma man mano che si cuoce si abbassa soprattutto al centro e diventa immangiabile,davvero un peccato perché il sapore è buono, posso capire se ho sbagliato qualcosa, o magari posso cambiare modo di preparazione.
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 30 giugno 2021
    @Barbara Perrucci : ciao! la consistenza del composto ti sembra simile a quella del passaggio 12? A volte può dipendere dal tipo di pesche che magari contengono una quantità di acqua diversa!

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter